noi 4
Patrizia, classe 1969, miscela di sangue campano e romagnolo. Studia lingue con l’obiettivo di poter viaggiare intorno al mondo ma nel 1999 sposa lui, l’ingegnere, il suo principe, che la porta a vivere al piccolo Castello. Lui ama mangiare bene e lei scopre quella che è la sua vera passione: cucinare. Sviluppa pian piano una passione viscerale per i lievitati. Si appassiona talmente tanto a ciò che con amore cresce, che nell’arco di nove anni diventa mamma di tre fatine deliziose (Federica, Flavia e Matilde) che l’aiutano nelle sue preparazioni e di una pasta madre (Maddalena), fedele alleata di pani e panettoni. Il suo amato jazz detta il ritmo dei dribbling attraverso recite scolastiche, fornelli sempre accesi, lacrime adolescenziali, rinfreschi di pasta madre, incursioni di amici per cena dell’ultimo minuto… Avendo litigato da giovane con tutte le forme di sport, nel poco tempo libero che le rimane ama lasciarsi trasportare dalle pagine dei libri divorati come pasticcini.
Le ricette presentate nel suo blog vengono precedute da piccoli frammenti di vita quotidiana raccontati in maniera molto divertita da un narratore che osserva la cuoca, cercando di capirla.
Se qualcuno dovesse chiedere alla cuoca di descriversi in tre parole, lei direbbe, senza dubbio: allegra, solare e simpatica. Rivolgendo la stessa domanda alle tre fatine la risposta non sarebbe altrettanto soave.
disegno bimbe castello

3 Comments on Chi sono

  1. Emmettì
    29 maggio 2015 at 19:27 (2 anni ago)

    Tu non puoi capire che felicità affacciarmi qui e trovare il disegno di quel castello con le tre torrette contrassegnate dalle iniziali delle tue fatine, la FLA, la FE e la MA :-)))

    Iniziai a seguirti perché rimasi così colpita da quel disegno!!!
    Stavo quasi per dirtelo nel precedente commento che ho lasciato: Pattypa, ma dove è finito il disegno del castello??? :-((
    Ed ecco che ho avuto un richiamo, una vocina che m’ha detto: “vai, vai a vedere se tante volte si è infilato lì…

    Ed io che sono una nostalgica romanticona, per quanto la cucina nuova sia bellissima, ogni tanto mi riaffaccerò qui a scrutare quel castello dove si leggono sempre tante belle storie, mentre si gustano infinite bontà!

    Un baciotto Patty bella! :-*

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      30 maggio 2015 at 8:34 (2 anni ago)

      Emmeti, gioia del mio cuore… ma tu non sai quanto sono stata combattuta se togliere quel disegno o no… magari è poco fashion ma io ci sono molto affezionata… In ogni caso ho avuto il benestare delle figlie mie, che mi hanno autorizzata a fare il cambio (altrimenti mai e poi mai mi sarei sognata di sostituirlo!) In ogni caso si, lo metto qui, vicino a chi sono…. ma brutta puzzola, hai incontrato la Gaia senza dirmi niente??????? Quando ci vediamo noi? Un bascione gioia!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *