Quando la cuoca è tornata dalle vacanze, uno dei graditissimi commenti che ha ricevuto nel primo post è stato quello della donna duplicata… no, non è un’offesa, anzi… è che la cuoca non si spiega proprio come faccia questa donna meravigliosa ad essere contemporaneamente in due o tre posti differenti distanti anni luce fra loro (perfettamente documentabili con testimonianze fotografiche), ad essere donna bellissima ed elegante, madre ed moglie attenta e affettuosa, un avvocato grintoso e professionale, cuoca fantasiosa, blogger intelligente, fotografa poetica, viaggiatrice dinamica…. il tutto senza neanche perdere la salute mentale. Quindi l’unica conclusione alla quale la cuoca è giunta è che lei è unica, ma sguinzaglia in giro per il mondo i suoi cloni in modo da poter continuare a far tutto sui suoi tacchi vertiginosi.
Beh, insomma, che diceva questo commento? Ah, si, che (siccome le era rimasto un buco libero dalle 23:30 alle 23:32) aveva organizzato un bellissimo contest: la sfida è mettere il mondo in un piatto…. e che ci vuole? Prendo questo, questo e quest’altro… no, non mi piace… allora facciamo così poi così… no, neanche va bene… Sconforto totale… Poi un giorno la migliore amica della cuoca, la mamma delle piccole ninja, le regala una lagenaria longissima, altrimenti detta zucca serpente… a questo punto la cuoca l’ha maritata con la mozzarella di bufala dop, con lo yogurt greco, con la curcuma indiana, con il cognac francese e con la castanha do Parà, che il fratello della cuoca le portò dalla terra che sta dall’altra parte del mare: o Brazil.
Tanto per fare la Piera Angela della situazione (musica prego!) la castanha do Parà, somiglia molto ad una mandorla come forma ma non come sapore. Proviene da un albero che ha un tronco del diametro di circa quattro metri e che può raggiungere i cinquanta metri di altezza. I frutti sono nascosti in dei gusci a loro volta chiusi in “cocchi” e hanno notevoli proprietà salutari: combattono l’invecchiamento, abbassano il colsterolo, migliorano il sistema immunologico, sono ricchi di selenio e combattono l’isorgere di malattie neurovegetative come l’Alzheimer e riducono il propagarsi delle neoplasie. L’importante è non trovarsi sotto l’albero quando cade il cocco….
Immagine presa da internet
Vaty, viste le splendide ricette che ti sono arrivate, decubertianamente, questo mio risotto è per te!

INGREDIENTI (x 4)

400gr di riso
250gr di mozzarella dop
1 zucca serpente o cucuzza verde o lagenaria longissima
4-5 cucchiai di yogurt greco
1lt di brodo vegetale
1 bicchierino di cognac
100gr di salsiccia spellata
la parte bianca di un piccolo porro
1 scalogno
olio, curcuma in polvere

PROCEDIMENTO

Affettare la mozzarella e farla sgocciolare dall’acqua (da non buttare: verrà aggiunta al brodo!), quindi frullarla con lo yogurt e fare una crema. Con un coltello affilato togliere la buccia della cucuzza e i semini interni e tagliare ciò che è rimasto a cubetti. In un capiente tegame far scaldare due cucchiai di olio e far saltare a fiamma bassa il porro e lo scalogno affettati sottilmente, devono appassire e non scurirsi. Alzare la fiamma e aggiungere la salsiccia spellata e i tocchetti di cucuzza e sgranare pian piano facendo insaporire. A questo punto unire il riso, far tostare un minuto versare il bicchierino di cognac e far evaporare. Abbassare la fiamma e versare brodo quanto ne serve per coprire il riso, mescolare. Aggiungere brodo ogni volta che viene assorbito e proseguire la cottura per circa 15 minuti. Tritare grossolanamente le castanhe. Quando mancherà un minuto alla fine della cottura, aggiungere la curcuma, le castanhe tritate e la crema di mozzarella. Mescolare bene, spegnere e servire.

 

L’angolo del sommelier: il piatto è abbastanza strutturato e la natura grassa della salsiccia ha bisogno di essere asciugata da un bel rosso maturo. Quindi abbineremo un Falerno del Massico DOC affinato in botte.

 

 

 

 

Facebook Comments

60 Comments on Arroz contaminado alias risottao meravigliao

  1. giovanna pisano
    14 Ottobre 2013 at 9:45 (6 anni ago)

    ahahhahah Patty sei sempre troppo forte
    In bocca al lupo per il tuo splendido risotto 🙂

    Rispondi
  2. Piovonopolpette
    14 Ottobre 2013 at 10:25 (6 anni ago)

    E secondo me è la ricetta più simpatica e originale, tiè! Brava Patty 🙂

    Rispondi
  3. m4ry
    14 Ottobre 2013 at 10:35 (6 anni ago)

    Ahahahah ! Ho le lacrime agli occhi !!! E anche l'acquolina, perché questo piatto è splendido ! Troppo buono 🙂 Bacione grande e buona giornata 🙂

    Rispondi
  4. Flora
    14 Ottobre 2013 at 10:43 (6 anni ago)

    Che risotto superlativo, una bellissima ricetta! in bocca al lupo per il contest…
    Buona giornata

    Rispondi
  5. sandra liccioli
    14 Ottobre 2013 at 10:48 (6 anni ago)

    a me mi fai morire te e il tuo risottao meravigliao! splendita Patti, splendida donna!
    e che Vaty sia clonata …..anch'io ci avevo pensato. io avevo dato la colpa ai quasi venti anni di differenza, ma ora che mi ci fai pensare….. ma io allora secondo te ho conosciuto un clone o l'originale?
    baci bella donna!
    Sandra

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      14 Ottobre 2013 at 13:34 (6 anni ago)

      Non lo so Sandrissima, me lo sto chiedendo anche io… magari ci ha detto bene e abbiamo incontrato the one. 😀 Un bascione!

      Rispondi
    • Vaty ♪
      15 Ottobre 2013 at 9:47 (6 anni ago)

      ho la paralisi in viso per quanto sto ridendo!! … 😀 😀 😀

      Rispondi
  6. Dani
    14 Ottobre 2013 at 10:50 (6 anni ago)

    Oddio Patty non riesco a smettere di ridere… ahahahahahahahahah
    Lo voglio fare anche io il risottao meravigliao! E quando lo servirò lo farò cantando la famosa canzonicina…. ahahahahahaha

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      14 Ottobre 2013 at 13:35 (6 anni ago)

      Ma già gliela devi cantare al bimbao meravigliao!!!! Un bascione Dani e grazie!

      Rispondi
  7. Roberta
    14 Ottobre 2013 at 10:53 (6 anni ago)

    Pattyyyyyyyyyy, ok, Vaty ha indubbiamente dei cloni e questo lo dico sempre anche io, ma tu con la tua intelligenza e la tua ironia sei davvero unica!!!! UNICA!!!! Ti adoro!
    E il risotto batte tutti, se finora ero in crisi mistica e non sapevo cosa inventarmi per il contest, adesso mi hai proprio sotterrata!
    Un bacio grande!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      14 Ottobre 2013 at 13:37 (6 anni ago)

      No, Cocca, nun ce provà…. passando in giro fra i blog vedevo le ricette ed è stata depressione crescente più o meno a picchi…. alcune veramente mi hanno dato il colpo di grazia. Poi c'è sempre Monsieur Decubertin che salta fuori dall'armadio e mi convince! Dai rimboccati le maniche! Un bascione!

      Rispondi
    • Vaty ♪
      15 Ottobre 2013 at 9:49 (6 anni ago)

      IO VI ADORO!! confesso che io ad un contest cosi non avrei mai partecipato!! ansia di prestazione a mille!! però Patty, ti sei difesa benissimo.. ! Viva Dècoubert-in 😉

      Rispondi
  8. Mimma Morana
    14 Ottobre 2013 at 10:58 (6 anni ago)

    Mitica Pattyyyyyy!!!!!! ma come fai???? stupendo questo riso e delizioso il tuo racconto!!! un abbraccio!!!!!

    Rispondi
  9. Michela
    14 Ottobre 2013 at 11:57 (6 anni ago)

    aahhahahahhaha…mi sento male dal ridere 😀 mi hai fatto schiattare fragorosamente!!! il risottao meravigliao 😀 te ti dovrebbero dare il Nobel, Patrì!!

    Credo che tu sia la regina madre dell'ironia più intelligente che esista.

    In bocca al lupo per il contest, Vaty sarà felice della tua partecipazione :*: * :*

    Rispondi
  10. Luca Monica
    14 Ottobre 2013 at 13:45 (6 anni ago)

    Ma come ti vengono???!!! CuochinaPa sei troppo forte!!!
    E che bel risotto che hai creato…le fatine cosa ne hanno detto…qui di solito gli esperimenti vengono accolti con delle facce lunghe…. Come stai tesoro!!?? Noi tutto ok…ma meglio bisbigliarlo!!! In bocca al lupo per il contest e felice settimana…

    Un abbraccio forte forte a tutto il castello
    monica

    Rispondi
  11. Lola Velasco
    14 Ottobre 2013 at 14:01 (6 anni ago)

    Me encanta el risotto y hecho por una magnífica italiana mejor aún. sta receta me ha encantado, debe estar riquísima.
    Besos y feliz tarde.

    Rispondi
  12. Mirtillo E Lampone
    14 Ottobre 2013 at 15:27 (6 anni ago)

    Risottao meravigliao??? Ahahahahaha Pattyyyyyyy tu sei un genio di ironia e di capacità culinarie! Alla nostra onnipresente Vaty tu non hai proprio niente da invidiare…madre di 3 bimbe meravigliose, bionda e con gli occhi azzurri…sei una fata tutto fare!
    Ti stringo forte Patty…mi manchiiiiiiiiiiiiii

    Rispondi
    • Vaty ♪
      15 Ottobre 2013 at 9:50 (6 anni ago)

      condivido con Berry!!! ma come fai tu a gestire tre fatine di fasce d'età diverse (che almeno se erano gemelline facevi il 3×2!!), a gestire l'ingegnere, a inventarmi post esileranti come questi??
      Sei una MERAVIGLIAOOOO!

      Rispondi
  13. terry giannotta
    14 Ottobre 2013 at 15:51 (6 anni ago)

    Buono stò risottao meravigliao!! Mi fai morire cara Patty, sei unica davvero! Grazie e un baciottao meravigliao tutto per te!

    Rispondi
  14. Cuoca Pasticciona
    14 Ottobre 2013 at 19:43 (6 anni ago)

    Mi piace tantissimo questo risotto, ti faccio tanti auguri per il contest e ti abbraccio forte.

    Rispondi
  15. Erica Di Paolo
    14 Ottobre 2013 at 22:27 (6 anni ago)

    Ahahahahah, che pazza che sei!!!! ^_^ Ottimi sapori in questo risotto: complimenti!! Un abbraccio!

    Rispondi
  16. Sandra dolce forno
    15 Ottobre 2013 at 6:08 (6 anni ago)

    Tu prepari pietanze stupende! E le racconti in modo altrettanto stupendo ♥
    Un bacione

    Rispondi
  17. gwendy
    15 Ottobre 2013 at 6:44 (6 anni ago)

    Un risotto meraviglioso!!!Un bacione cara!!

    Rispondi
  18. Sara
    15 Ottobre 2013 at 7:23 (6 anni ago)

    AAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHA! lo sapevo che c'era da ridere in questo post..l'avevo già intuito dal titolo..e non mi sbagliavo! ahahahahaha :D! sei un mito patty..davvero :)!
    Va be Vaty è irraggiungibile…a noi poverine sue seguaci non ci resta che provare maldestramente ad imitarla (ovviamente senza speranza di riuscita) :D!

    Il risottao meravigliao è il top :D! geniaccio che sei!! (e adesso che minchiazza mi invento??)! ahahahahhahha

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Ottobre 2013 at 19:17 (6 anni ago)

      Non lo so Sara, ma ti assicuro che ho partorito più facilmente le mie figlie…. Guarda che le seguaci di Vaty fanno una gran fatica…. a correre di qua dillà…. Un bascio gioia mia!

      Rispondi
  19. annaferna
    15 Ottobre 2013 at 7:29 (6 anni ago)

    ahahah che post meravigliao!!! ^_^
    si anche secondo me vaty ha cloni sparsi nel mondo!!! ^_^
    bello questo risottao :*
    baciotto

    Rispondi
  20. valeria fusco
    15 Ottobre 2013 at 8:34 (6 anni ago)

    Non potevi trovare ricetta migliore da dedicare alla nostra mitica Vaty. Una e trina.
    Sto risottao meravigliao merita una applauso !
    e la castanha do Brazil? appena ho letto m'è salita un'irrefrenabile voglia di ballare la samba, e mi si sono distese le rughe !
    In bocca al lupo, cara.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Ottobre 2013 at 19:19 (6 anni ago)

      Vale avere due anni mio fratello in Brasile per me è stato fantastico… mi ha mandato il link alla radio che ascoltava e accidensgi che bella musica… mi hanno regalato un libro meraviglioso con tutte le ricette divise per zona…. meravigliao veramensgi meravigliao! Un bascio cara!!!

      Rispondi
  21. Vaty ♪
    15 Ottobre 2013 at 10:02 (6 anni ago)

    Allora.. aspetta che mi prendo un bel respiro…
    mi devo ancora riprendere perchè questo post è stato troppo divertente!
    ti chiedo scusa, innanzitutto, se riesco solo ora a leggerti, ma – E QUESTA E' LA PURA VERITA' – entrambe le mie CLONI… sono ammalate (!!), sicchè stavolta mi tocca far tutto da sola ;-))))

    Quando ho iniziato a leggere, pensavo parlassi di una tua vicina o l'ennesimo racconto della suocera 😉 .. poi quando ho letto "avvocato", mi son detta : aspè ma di chi sta parlando?? leggo una sottile ironia.. allora vado a cliccare sul link "donna duplicata" e.. lo giuro.. SONO SCOPPIATA A RIDERE DA SOLA!! 😀 😀 😀
    tra gocciolini e paralisi, mi sono dovuta fermare perchè volevo leggermi bene la ricetta (a differenza della mia clone delle 23.30 che invece si fa sempre prendere dai toni divertenti dei tuoi post e salta sempre la ricetta!!).

    che dire, che questo risattao e meravigliaooo come la pattina-paooooooooo :-))
    le zucchine a mò di serpenti ce le ho presente ma sai che, a casa mia, il pittore le compra solo per fotografarli. a sapere che si poteva cucinare, non avremmo sprecato tutti quei soldi 😉
    adoro l'idea della mozzarella con lo yoghurt (se è dop non oso immaginare la bontà!).
    cmq un arroz che deve essere specialissimo! nulla da invidiare a nessuno tu, cara Patty-pa! una ricetta bella e particolare, con tanto di spiegazioni alla Piero-Angela e con foto davvero STUPENDE!! SI, SI, LO RIDICO: STUPENDE! la rosa messa lì.. che chic ^_^
    grazie per aver partecipato, amica meravigliosa. Ieri ero un pò triste per un lutto di un'amica, oggi ho cercato di razionalizzare e venire qui mi ha fatto molto bene, sai.
    Sei intelligente, ironica, brava, divertente. Come dice Berry, TU SEI UNA DONNA MERAVIGLIOSA!
    Io sono solo una che si arrabbatta a fare mille cose ma lo faccio perchè tengo molto agli affetti e alle persone. persone come te <3
    ps giuro alla battuta "coubertiana", pensavo fosse legato un modo di dire legato a de Coubertin. solo dopo la mia clone mi ha suggerito che era riferita alla zucchinao meravigliao .. 😉
    tvtb Patty. grazie e in bocca al lupo tesoro

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Ottobre 2013 at 20:15 (6 anni ago)

      no no io de cubertin ce lo metto sempre dentro perchè l'importante non è vincere, ma partecipare… e poi partecipare al tuo contest è stata proprio una bella impresa. Mi raccomando cura le tue piccole cloni e fai loro tante coccole! Un bascio bellissima donna!

      Rispondi
  22. Beatrice Rossi
    15 Ottobre 2013 at 11:41 (6 anni ago)

    Ahah perfetta la descrizione di Vaty ed il tuo post mi strappa come sempre un sorriso! un risotto perfetto, una bella contaminazione di gusti… in bocca al lupo per il contest di Vaty! Un bacio e buon pomeriggio!

    Rispondi
  23. Zonzo Lando
    16 Ottobre 2013 at 11:31 (6 anni ago)

    Sei semplicemente geniale! E quelo che scrivi è vero… ce lo stiamo chiedendo tutte come fa ahahhahaahh Bacioni e complimenti per il risottino gustosissimo 🙂

    Rispondi
  24. Cristina D.
    18 Ottobre 2013 at 7:45 (6 anni ago)

    Che Vary abbia cloni in giro per il mondo non c'è dubbio…ma tu pure ! Marito, tre figlie, la regina madre, la suocera e consorti: tu pure ti duplichi ! E' sempre uno spasso leggerti

    Rispondi
  25. Claudia Magistro
    18 Ottobre 2013 at 15:12 (6 anni ago)

    sei una forza della natura, picchì non solo sei quello che sei, quello che disse Cristina D. ccà supra, proponi sempre piatti belli, ricchi e gustosi, ma picchì mi fai sempre ridere 😀
    baciuzzi
    Cla

    Rispondi
  26. Elisa Cima
    20 Ottobre 2013 at 14:43 (6 anni ago)

    Quoto anche io quello che dici!!! E adoro questa tua brasiliana contaminazione!!!
    Un bacione!

    Rispondi
  27. Cristiana Beufalamode
    21 Ottobre 2013 at 20:13 (6 anni ago)

    Anche tu hai amiche che ti fanno dono delle cose più strane da mettere in pentola: come ci vogliono bene!!! Un bacio cri

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 Ottobre 2013 at 17:32 (6 anni ago)

      …e si perchè avere un blog di cucina ci rende automaticamente padrone degli ingredienti più sconosciuti…. Proprio un sacco di bene… Un bascione gioia!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.