Il 25 gennaio scorso è stato il compleanno della Fatina Flavia, la fatina riccia. In questi giorni fa piuttosto caldo, ma quando nacque lei, forse come presagio della leggerezza e della dolcezza che avrebbero caratterizzato il suo modo di essere, nella città della cuoca, nevicò. Evento veramente eccezionale per quella città del sud Italia. Ma non una di quelle nevi fasulle, che appena toccano terra, si sciolgono creando un grigio pantano, no, venne giù una fioccata che la cuoca aveva visto solo in montagna quando era ragazza. La cuoca ricorda che mentre allattava la piccolina, nata da poche ore, guardava fuori dalla finestra dell’ospedale, dove la temperatura media era pari a quella di una foresta tropicale e vedeva scendere quei bianchi fiocchi candidi e delicati, e le venne in mente la favola di Biancaneve… poi smise di pensarci perchè la mamma di Biancaneve fece una mala fine.

La Fatina Flavia non dormì per due anni, lasciando la cuoca con gli occhi iniettati di sangue e insonnia, ma poi divenne la bambina più dolce del mondo, irrequieta come poche, ma dolcissima. E’ lei che si accoccola, ancora oggi che ha quindici anni, alla mamma chiedendole come sta, che la aiuta quando c’è bisogno, che è parte attiva nella preparazione di una torta. Anche in questo caso. 

Le aveva chiesto una Fluffosa, una chiffon cake, ma “una di quelle che non hai mai fatto, speciale, se è possibile al cocco, come piace a me, ma che non sia troppo stucchevole. E poi la voglio piena di donuts e macarons… facciamo anche quelli, vero?” E come poter dire di no ad un invito così gentile, basta organizzarsi.

Giovedì hanno fatto i macarons, che la cuoca aveva già fatto qui, e li hanno messi da parte. Venerdì hanno fatto la torta e la ganache, in un quarto d’ora esatto perchè poi usciva la Fatina Matilde da scuola e bisognava andarla a prendere. Sabato mattina, la cuoca da sola ha preparato la “diplomatica” con cui farcire la torta e appena la Fatina Flavia è tornata da scuola hanno assemblato tutto.

In serata, la cuoca e il suo ingegnere, per lasciare campo libero alla Fatina, sono usciti, una uscita “due cuori e una capanna” come non succedeva da anni. Non erano tanti ragazzi, ci si poteva fidare e infatti il piccolo castello è ancora in piedi.

Coconut and pineapple chiffon cake

La Fluffosa o chiffon cake, è una preparazione molto semplice e versatile. La cuoca l’ha preparata così:

Print Recipe
Fluffosa al cocco e ananas con ganache al cioccolato bianco
La Fluffosa o Chiffon cake, è facilissima da preparare, versatile e buonissima. Questa versione arricchita con la diplomatica al cocco e la ganache al cioccolato bianco è delicata e golosissima
Coconut and pineapple chiffon cake
Cucina Americana
Keyword Chiffon cake
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 70 minuti
Porzioni
12 persone
Ingredienti
Pere la torta
per la ganache al cioccolato bianco
per la diplomatica
Cucina Americana
Keyword Chiffon cake
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 70 minuti
Porzioni
12 persone
Ingredienti
Pere la torta
per la ganache al cioccolato bianco
per la diplomatica
Coconut and pineapple chiffon cake
Istruzioni
Ganache
  1. La sera prima di cuocere la torta, bisogna preparare la ganache, altrimenti non monta. In un pentolino mettere la panna e portarla a bollore.
  2. Nel frattempo spezzettare il cioccolato bianco in pezzi uguali.
  3. Appena la panna bolle, spegnere il fuoco e allontanare il pentolino dal fuoco. unire i pezzi di cioccolato e mescolare, fino al completo scioglimento.
  4. Una volta ottenuta una crema vellutata, lasciar freddare fino a raggiungere la temperatura ambiente, quindi coprire con una pellicola e mettere in frigo tutta la notte.
  5. Il giorno dopo, al momento di assemblare la torta, tirare fuori il pentolino dal frigo e con una frusta elettrica montare il composto.
Torta
  1. Accendere il forno a 150°
  2. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve fermissima e metterli in frigo.
  3. In una ciotola capiente, setacciare gli ingredienti secchi, quindi la farina, la fecola, lo zucchero, il bicarbonato, il pizzico di sale e il lievito.
  4. Al centro versare gli ingredienti liquidi, vale a dire l'olio, il latte di cocco, il succo di ananas e le uova leggermente battute.
  5. Amalgamare bene con una frusta a mano, quindi unire gli albumi, poco alla volta, con un leggero movimento dal basso verso l'alto, in modo da non smontarli.
  6. Versare il composto in uno stampo da chiffon cake, quello che non si imburra e infilare nella parte bassa del forno che sarà già caldo.
  7. Cuocere per 1 ora e 15 minuti.
  8. Trascorso questo tempo, sfornare e rovesciare lo stampo su un piatto e quando sarà fredda, la torta uscirà da sola.
Crema diplomatica
  1. In una ciotola unire i tuorli e lo zucchero mischiato ai semini della bacca di vaniglia e montarli fino ad ottenere un composto bianco e gonfio.
  2. Unire i due amidi e continuare a mescolare.
  3. In un pentolino versare il latte e la bacca di vaniglia e portare a ebollizione.
  4. Versare il composto di tuorli e zucchero. Quando il latte da sotto "bucherà" il composto di tuorli facendo, come dice Montersino, dei vulcanetti, mescolare velocemente.
  5. La crema si addenserà immediatamente, quindi spegnere il fuoco e versare subito la crema in un contenitore piatto (tipo teglia) e coprire con pellicola a contatto.
  6. Quando la crema sarà completamente fredda eliminare la bacca di vaniglia.
  7. Montare la panna con lo zucchero a velo, senza renderla troppo densa.
  8. Unire delicatamente la panna montata alla crema e mettere da parte in frigo.
Assemblaggio
  1. Quando la torta è completamente fredda, effettuare due tagli orizzontalmente.
  2. Mettere lo strato di base sul piatto da portata.
  3. Mettere in un sac à poche metà della diplomatica e farcire lo strato di base.
  4. Aggiungere lo strato di torta intermedio e farcirlo con l'altra metà della crema diplomatica sempre con il sac à poche.
  5. Chiudere con lo strato superiore della torta. Mettere la torta in frigo, avvolta nella pellicola per un'ora.
  6. Trascorso questo tempo, eliminare la pellicola e "stuccare" la torta con la ganache montata.
  7. Rimettere la torta in frigo.
  8. Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con il colorante rosa (dosarlo secondo il grado di rosa che si vuole ottenere) e far raffreddare.
  9. Versare con un cucchiaio il cioccolato rosa sul bordo della torta in modo da farlo colare giù. Se e il cioccolato dovesse essere troppo caldo, precipiterà verso il basso troppo in fretta fino al piatto.
  10. Una volta fatto colare il cioccolato lungo tutta la circonferenza della torta, decorare a piacere.
Recipe Notes

Ricetta dei macarons qui

Condividi questa Ricetta
coconut and pineapple chiffon cake

Facebook Comments

15 Comments on Fluffosa cocco e ananas con ganache al cioccolato bianco

  1. Emmettì
    28 Gennaio 2020 at 11:18 (8 mesi ago)

    Patty!!!!!!!!!!!
    Ma che bello questo tuo racconto! Ci fai respirare sempre un’aria magica.♥_♥
    Tanti auguri alla dolcissima fatina Fla e complimenti per questa torta bellissima!
    Un bacio bello come voi! :-*

    Rispondi
    • Patti
      28 Gennaio 2020 at 11:24 (8 mesi ago)

      Grazie Maria Teresa, quelle le fatine crescono e noi invecchiamo! Un bascio forte forte anche a te <3

      Rispondi
  2. speedy70
    30 Gennaio 2020 at 10:20 (8 mesi ago)

    Complimenti, un dolce golosissimo, bello e raffinato!

    Rispondi
    • Patti
      30 Gennaio 2020 at 17:52 (8 mesi ago)

      Grazie Simona, un bacio

      Rispondi
      • Maria Grazia
        4 Febbraio 2020 at 12:40 (8 mesi ago)

        Magia e bontà. Un abbinamento straordinario.
        Un abbraccio,
        MG

        Rispondi
        • Patti
          8 Febbraio 2020 at 17:19 (8 mesi ago)

          Grazie cara <3

          Rispondi
  3. ipasticciditerry
    31 Gennaio 2020 at 14:17 (8 mesi ago)

    Che brava, anche i Macaron hai fatto! Quanto mi piacciono i tuoi racconti Patty, mi fai sorridere e a volte proprio ridere di cuore. Certo due anni senza dormire sono un bel sacrificio. Cosa non si fa per questi nostri figli ehhh?! E vedrai quando arriveranno i nipoti, anche peggio! Ahahaahh

    Rispondi
    • Patti
      8 Febbraio 2020 at 17:20 (8 mesi ago)

      Si, ma con i nipoti alla notte si dorme, se la vedranno i genitori! Si, li ho rifatti di nuovo anche se avevo giurato a e stessa che non li avrei rifatti mai più. Un n bascetto

      Rispondi
  4. Gaia Sera
    3 Febbraio 2020 at 15:00 (8 mesi ago)

    Prima di tutto dobbiamo fare gli auguri alla fatina Fla che si è scelta davvero una torta stupenderrima, elegante, golosissima e degna di una fatina come lei. Poi passiamo a te. E mi scrivi anche che non ti vengono le parole? A te, che ogni volta che ti leggo mi dai una botta di allegria che mi dura per un giorno intero? Ma va ma va, amica mia. Donaci le tue parole e le tue ricette a piene mani che qua ne facciamo buon uso e oltre allo stomaco gode anche il cuore
    Abbraccio forte a te e a tutte le fatine (cresciute ma comunque è per sempre fatine) ❤️

    Rispondi
    • Patti
      8 Febbraio 2020 at 17:21 (8 mesi ago)

      Quanto mi hanno fatto bene le tue parole, gioia mia. Mi fa piacere che ancora riesco a far sorridere. Un bascio grande grande

      Rispondi
  5. Zia Consu
    4 Febbraio 2020 at 20:19 (8 mesi ago)

    Auguri alla tua fatina e complimenti a te per questa meraviglia 🙂

    Rispondi
    • Patti
      8 Febbraio 2020 at 17:21 (8 mesi ago)

      Grazie mille Consu <3

      Rispondi
  6. Marina Riccitelli
    4 Febbraio 2020 at 22:09 (8 mesi ago)

    Quanto mi piace la cucina del castello!! E guarda qui che torta, bellissima e buonissima! E tanti auguri alla fatina Flavia!! a te baci

    Rispondi
    • Patti
      8 Febbraio 2020 at 17:22 (8 mesi ago)

      Marina grazie mille! <3 Un bascione

      Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Fluffosa cocco e ananas con ganache al cioccolato bianco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.