Ancora birra? Dopo la pubblicazione dello stinco la domanda nasce spontanea: non è che la cuoca sta diventando alcolizzata e non se ne accorge? Che fa, beve per dimenticare? No, ve lo assicuro: la cuoca non ha bisogno di alcolici per dimenticare, ci riesce benissimo da sola.
Proprio questa mattina è riuscita ad irritare il principe all’ennesima potenza… si sa lui è ingegnere, preciso, mente quadrata e lucida… C’era il blocchetto dei ticket da pagare per la mensa della fatina piccola (l’unica che fa il tempo pieno) e di solito è l’ingegnere che comodamente seduto al suo pc fa il bonifico con due clik e clak, invece questa mattina le dice: “Dovresti passare in posta perchè devi mettere una firma su dei documenti, ti trovi ti fai aggiornare il libretto di risparmio delle bambine e a questo punto fai il versamento per la mensa”. La cuoca prende l’incartamento e si dirige in posta, compila il bollettino… dopo un pò arriva anche lui. Lei si accorge di non aver preso il libretto. “Amò ho scordato il libretto a casa” “E che sei venuta a fare allora?” “Il versamento? la firma?…” Sorrisino di scuse. Fanno il versamento e mentre l’impiegata va a prendere i famosi documenti da firmare, ecco che saggiamente il principe controlla il bollettino… “Ma non è questo l’importo! Hai preso l’importo dell’anno scorso!!!” e comincia a scuotere il capoccione da destra a sinistra e viceversa come a dire: “Non è possibile” oppure “Non ci posso credere” oppure “Tanto ‘na brava donna ma con le pigne nella testa” (scegliere fino a tre opzioni)… La cosa tragica è stata che più lui scuoteva la testa, più alla cuoca veniva da ridere…. (vuoi una risatina isterica, vuoi il non prendersi sul serio proprio non riusciva a fermarsi) e più lei rideva più l’incazzometro del principe entrava in piena zona a rischio… In ogni caso dopo cotanto sguardo di Ulisse accusatorio, st’uomo non va a dimenticarsi la sciarpa allo sportello della posta? Meno male che c’era la cuoca….
Ma torniamo alla birra… all’indomani di un sabato sera durante il quale il Castello era stato assediato da amici, la cuoca nota che in un angoletto del frigorifero, non si sa per quale evento inspiegabile, una bottiglina di birra era riuscita a sfuggire alla calata dei barbari, nascondendosi fra una lattuga e la scatola dei formaggi.
“Povera piccolina, che ci faccio ora con te?”
Se ne versa un bicchiere, e sorseggiando sorseggiando impasta e invece dell’acqua nell’impasto ci mette la birra…
Non pensava potesse venire fuori un pane così profumato.

 

 

 

 

INGREDIENTI:

250gr di farina 1
150gr di farina di segale
100gr di pasta madre
200ml di birra (una ale normalissima)
10gr di sale

PROCEDIMENTO

Setacciare le farine insieme e unire la pasta madre e il sale e pian pianino la birra. Impastare bene e si avrà un impasto piuttosto molliccio. Lasciar riposare una mezz’oretta coperto da pellicola. Riprendere l’impasto e lavorarlo con lo stretch and fold. Lasciar riposare ancora mezz’ora, poi ripete lo stretch and fold. Mettere in un cestino da lievitazione infarinato in frigo 12 ore. Trascorso questo tempo tirare fuori dal frigo e lasciar ambientare. Quando sarà raddoppiato accendere il forno al massimo con un pentolino idoneo. Capovolgere l’impasto sulla pietra refrattaria (altrimenti su una teglia ricoperta di carta forno), versare un bicchiere d’acqua nel pentolino e infornare il pane. Abbassare a 220°, cuocere 10′, abbassare ancora a 200° e cuocere per 15′, mettere un cucchiaio fra lo sportello e il forno in modo da lasciare una fessura aperta e cuocere ancora 10′. Sfornare e far raffreddare su una gratella.
Questo pane lo inserisco nel paniere di Panissimo (ideato da Sandrissima e Barbara), questo mese dedicato ai pani regionali e ospitato da una persona meravigliosa, intelligente e sensibile, che cucina delizie e sforna prelibatezze degne di una favola di principesse, che quando racconta la ricetta te la sussurra dandoti del tu, incentivandoti a cucinare, a mettere le mani in pasta … Sandra Dolce Forno. Un bascio Sandrì! <3

 

 

Facebook Comments

69 Comments on L’oblio e il pane alla birra

  1. Ilenia Meoni
    4 Febbraio 2014 at 9:00 (5 anni ago)

    Uauh che preparazione fantastica!!! non riuscirò mai a fare un pane così bello e buono io !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Buona giornata carissima!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 12:09 (5 anni ago)

      e perchè no? Impasta impasta e ti faccio vedere che belle cose che escono… Un bascione!

      Rispondi
  2. Sandra dolce forno
    4 Febbraio 2014 at 9:25 (5 anni ago)

    Meno male che c'eri tu..ma dove ce l'hanno la testa questi benedetti uomini?!?
    Patty, tu sei la razione giornaliera di buonumore ASSICURATO, lo sa di essere un uomo fortunato l'ingegnere? ..ricordaglielo, và :D:D
    Mi prendo il tuo pane con gioia e vado a nascondere una bottiglia di birra ♥

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 12:10 (5 anni ago)

      Lo sa, lo sa….. :D!!!! Ora continuo a panificare così butto altro nel paniere! Un bascione!

      Rispondi
  3. Mimma Morana
    4 Febbraio 2014 at 9:42 (5 anni ago)

    questa si che è un'idea geniale!!!proverò anch'io!!!! bravissima e ….anche mio marito è ingegnere…..uguale, uguale al tuo……

    Rispondi
  4. Antonietta
    4 Febbraio 2014 at 10:17 (5 anni ago)

    Un post ironicamente simpatico!
    Per Panissimo ho gia' la mia idea mentre qursta te la rubo per la prossima! A presto cara

    Rispondi
  5. Cristina D.
    4 Febbraio 2014 at 10:45 (5 anni ago)

    Tu mi fai mo-ri-re !! Rido sempre di gusto con te. Anch'io faccio il pane con la birra e lo,trovo molto gustoso

    Rispondi
  6. la cucina della Pallina
    4 Febbraio 2014 at 10:50 (5 anni ago)

    e anche i precisini cadono in errore (raramente ma succede e son soddisfazioni)….scherzo:)
    Sai che il pane alla birra è in programma da un po'…poi continuo a rimandare, al momento ho solo birra analcolica in casa ma provvederò a prendere una bionda 'normale'!
    buona giornata
    raffaella

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 12:13 (5 anni ago)

      Raffa perchè scherzi? Sono soddisfazioni e anche grosse.. devi vedere che faccia aveva quando gli ho ridato la sciarpa!!! Grazie e un bascione!

      Rispondi
  7. sandra pilacchi
    4 Febbraio 2014 at 10:52 (5 anni ago)

    booooooooonooooooooooooooo! lo provo anche io con la birra, il resto della birra però lo posso bere?
    per dimenticare non importa nemmeno per me, io sono fiorita come le zucchine… a volte mi sembra di essere come la sandramilo nazionale quando faceva quelle commedie leggere anni 60…. FIORITISSIMA. stasera pane alla birra ma con lievito di birra che non ho rinfrescato!
    baci
    la tua fiorita Sandra

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 17:13 (5 anni ago)

      Si si anche io ho sorseggiato… bello fare il pane con la gola fresca!!!! Un bascio Pilà…. forte forte!!

      Rispondi
  8. Ely
    4 Febbraio 2014 at 11:16 (5 anni ago)

    Ahahah! <3 Pattina bella.. come ti capisco!! 😀 Chi ha un marito o compagno ingegnere come noi sa che significa ahahah! Persino il 'sorrisetto di scuse'!! Mitica.. e troppo bello questo pane alla birra. <3 Mi ci vorrei 'ubriacare', tanto è accattivante 🙂 Un abbraccione e buona giornata!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 17:14 (5 anni ago)

      Grazie Ely… mi ricordo che anche tu eri una vittima dell'ingegnere… Un bascione!

      Rispondi
  9. Emanuela Martinelli
    4 Febbraio 2014 at 12:07 (5 anni ago)

    Patti questo pane è esagetamente bello la storia…sono morta dalle risate, adoro il riuscire a ridere in situazioni che potrebbereo tirar fuori il peggio di noi, bravissima cara!!! Un baio Manu

    Rispondi
  10. Michela
    4 Febbraio 2014 at 12:16 (5 anni ago)

    ahahahahah …l'incazzometro!!! 😀 😀 😀 io vi vorrei proprio vedere, te lo giuro. Sareste i miei vicini di casa preferiti 😀

    E' bellissimo fare il pane, vero Patty? E i nostri cestini quanto sono belli? :')
    Ti bacio tanto Patty, è una gioia leggerti ogni volta :*:*:*
    <3

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 17:59 (5 anni ago)

      No Michè meglio di no… siamo troppo rumorosi… Si questi cestini fanno delle forme stupende!!! Un bascione!! <3

      Rispondi
  11. elly
    4 Febbraio 2014 at 12:25 (5 anni ago)

    Strecht and fold… che illuminazione!!! L'unico neo… che ha spruzzato con lo spry? Olio? Acqua?…. Sei un mito. Chissà se anche il principe consorte la pensa allo stesso modo. Ma se lui sapesse quello che deve passarti per la testa mentre vai a fare commissioni… Se lo dovrebbe chiedere, perché se così non fosse, lui mica potrebbe gustare le prelibatezze della cuoca! Perché con troppi piedi per terra, mica si crea in cucina!!! Bascioooonnne!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:00 (5 anni ago)

      Grazie tesoro, mi hanno confortato molto le tue parole…. Si ha fatto orrore anche a me lo spray sulle placche… secondo me era quella schifezza per non far attaccare… Ti bascio tesoro!

      Rispondi
  12. Giovanna Lombardi Gourmandia
    4 Febbraio 2014 at 13:11 (5 anni ago)

    Ciao Patty, geniale idea e rappresentata in modo stupendo dalle tue fotografie. La metto in serbo per il prossimo pane. Grazie!!! :-)))

    Rispondi
  13. Dani
    4 Febbraio 2014 at 13:49 (5 anni ago)

    A casa mia siamo entrambi "scombinati" 😛 E siamo entrambi amanti della birra. Io di più! Amo bere e soprattutto amo bere la birra!
    Il tuo pane è sempre perfetto a prescindere dall'impasto. Che brava che sei!!!!! :*

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:02 (5 anni ago)

      Grazie tesoro… almeno voi due vi capite…. Io con il principe non posso manco barare perchè lui si ricorda tutto! un bascione!

      Rispondi
  14. consuelo tognetti
    4 Febbraio 2014 at 14:18 (5 anni ago)

    6 troppo simpatica Patty ^_^ Questi uomini moderni che fanno tanto gli splendidi e poi senza di noi non se la caverebbero nemmeno un micro secondo…
    Il tuo pane è a dir poco meraviglioso ed il suo intrigante profumo è arrivato fino a qui..bravissima 😀
    Buona giornata tesoro <3
    la zia Consu

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:04 (5 anni ago)

      Grazie Consu… hai ragione prima è tutto preciso poi si semina i pezzi per strada… Un bascione!

      Rispondi
  15. Erica Di Paolo
    4 Febbraio 2014 at 15:12 (5 anni ago)

    Ahahahahah, voi due siete da comiche!!!!! Grandi!!
    Ma poi dimmi, con due semplici ingredienti guarda te che pane sei riuscita a sfornare. Ma è meraviglioso!!!!!! Grande Patty, si mangia con gli occhi! ^_^
    Un abbraccio grandissimo ; )

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:05 (5 anni ago)

      Grazie Erica… non immaginavo fosse così buono… PS Noi siamo due comiche… ma me ne sono accorta solo io! Un bascione!

      Rispondi
  16. cadè
    4 Febbraio 2014 at 15:25 (5 anni ago)

    Patty allora siete pari!
    Ho scoperto la birra da poco ma ti assicuro che mi sto rifacendo! Mi piace la birra, adoro fare il pane…ma che aspetto, il tuo pane è perfetto!
    Bacio
    Candida

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:05 (5 anni ago)

      Si è tanto buono….W la birra… poi al boscolo ce ne faremo un paio di taniche in camera! Un bascione!

      Rispondi
  17. terry giannotta
    4 Febbraio 2014 at 16:11 (5 anni ago)

    Ehehehh vedi? alla fine capita di dimenticare qualcosa, diamine! La cuoca dovrebbe dire all'ingegnere di rilassarsi un attimo, non è la fine del mondo dimenticare qualcosa.
    Il pane con la birra ormai lo faccio spesso, è troppo buono ma come ti è venuto bene il tuo! Guarda che mollica che ha. Brava dolce cuoca del mio cuore

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:07 (5 anni ago)

      Terry il problema è che se io nell'arco della giornata non ho scordato due o tre cose fondamentali per raggiungere la serata in tranquillità non sono contenta e lui ne risente un pochino…. E' vero che è buono? Un bascione!!

      Rispondi
  18. Isabella
    4 Febbraio 2014 at 16:58 (5 anni ago)

    Patti succede anche a me…lo sai qual'e' il problema,a volte a noi mamme servirebbero i superpoteri con tutti questi impegni! Tu mi fai troppo ridere 😉
    Questo pane e' meraviglioso…anche io vorrei fare un esperimento da tempo mi ronza in testa l'idea di fare la pizza mettendo birra al posto dell'acqua,che ne pensi? Certo se viene bene come il tuo pane;)
    W la cuoca Patti sei troppo forte! Un bacione grande 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      4 Febbraio 2014 at 18:09 (5 anni ago)

      Tanti anni fa io facevo delle pizzette con la birra che poi friggevo (bei tempi!!) quindi pova, perchè no? Sperimentare sempre!!!
      PS Noi mamme già li abbiamo i superpoteri, dobbiamo solo imparare a gestirli… 😀
      Un bascione!

      Rispondi
  19. m4ry
    4 Febbraio 2014 at 19:19 (5 anni ago)

    Ahahahah…già il titolo lasciava presagire le successive risate ! Ahahaha !
    Patty, io ADORO, la birra nell'impasto del pane…e vogliamo parlare dell'aspetto di questo pane ? Assolutamente strepitoso..panciuto, croccante e morbido insieme..
    Ti abbraccio <3

    Rispondi
  20. monica
    4 Febbraio 2014 at 22:18 (5 anni ago)

    Bellissimo il tuo pane alla birra!
    Comicissime le vostre avventure….siete una coppia perfetta!!!

    Rispondi
  21. Lalla
    5 Febbraio 2014 at 9:16 (5 anni ago)

    troppo bello e divertente leggerti e….spettacolare questo pane e questa idea ;-).

    Rispondi
  22. Antonella
    5 Febbraio 2014 at 12:25 (5 anni ago)

    Che bella idea Patty! Questo pane è una vera meraviglia. I tuoi racconti sono fantastici, come sempre. Un abbraccio!

    Rispondi
  23. Luca Monica
    5 Febbraio 2014 at 15:05 (5 anni ago)

    AhAhAh…sti ingegneri perfettini…povero Fa…non ha fatto in tempo a brontolare che hai avuto la rivincita!!!! Anch'io sono terribile…devo scrivermi tutto…dimenticherei anche di portare la testa se non fosse che è fissata al collo!!! Che buono il pane con la birra…amo la birra e non ho mai pensato di farci il pane…mi piace un sacco…
    CuochinaPa sono a pezzi…la mia schiena ieri è entrata in sciopero e non ha intenzione di ricominciare a lavorare…ed io oggi per non farla sentire importante ho impastato…mi domando…ma chi me lo ha fatto fare…e va be'…

    Un abbraccio super mega grande a tutto il castello
    moni

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:09 (5 anni ago)

      Chi te lo ha fatto fare? Io quando impasto mi sento meglio… ho l'impastatrice che mi aiuta, ma quando sono particolarmente giù impasto a mano… bellissimo! Il problema nostro è che non possiammo rimanere concentrate su una sola cosa…. Ti bascio forte forte!

      Rispondi
  24. Enrica - Vado...in CUCINA
    5 Febbraio 2014 at 17:48 (5 anni ago)

    povera cuoca, mica puoi avere la testa quadrata se hai le pigne…questo pane è superbo w la birra hic! baci

    Rispondi
  25. Chiarapassion
    5 Febbraio 2014 at 21:53 (5 anni ago)

    Alla birra nel pane non ci avevo mai pensato ma tu mi fai ridere di gusto!
    Patty mi prometti che da oggi in poi ti ricordi il mio nome? Enrica dai dai, lo so che è colpa mia e di chiarapassion 🙂 scherzo he tu mi puoi chiamare anche Chiara
    dolce notte
    Enrica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:11 (5 anni ago)

      Enrica… ma io no lo sapevo mica che ti chiamavi Enrica? Ma che brutta figura….. Da oggi di sicuro lo ricorderò! Ti bascio forte forte e ancora scusami!

      Rispondi
  26. Unafettadiparadiso
    6 Febbraio 2014 at 8:48 (5 anni ago)

    meno male che ti sei fermata alle tre opzioni….mio marito si sarebbe fermato ad una, forse per pigrizia, o forse perché alle poste non ci va mai, non si sa, ma dimenticanza per dimenticanza, sto pensiero della birra nell'impasto mi garba parecchio….il tuo pane è bello compatto come piace a me, già me lo immagino con il salame…..buono……dai allungamene una fettona…..

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:12 (5 anni ago)

      Vale ce lo siamo mangiato sa solo, con i salumi, col formaggio… buonissimo… E' stato uno dei più buoni che io abbia mai fatto! un bascissimo!

      Rispondi
  27. www.mipiacemifabene.com
    6 Febbraio 2014 at 11:01 (5 anni ago)

    Ohmmammamia Patty, ma è bellissimo!!!! Sembra il pane che adoravo mangiare da bambina e che purtroppo adesso non si trova più da nessuna parte, eccetto al castello naturalmente!! Fai anche spedizioni?? Sei bravissima Pa, ed è sempre un piacere leggere i tuoi post! Un bacione e a presto!
    Federica 🙂

    Rispondi
  28. Beatrice Rossi
    6 Febbraio 2014 at 11:26 (5 anni ago)

    Ahhh tutti uguali gli uomini! Il mio mi rimprovera che sono disordinata e sbadata… poi mi tocca inseguirlo con il cellulare che dimentica perennemente a casa da me! 🙂
    Buono buono questo pane… e davvero molto bello! Ho deciso sei anche la maga del pane 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:28 (5 anni ago)

      Loro non lo sanno che sono sbadati… poi se glielo fai notare dicono che è perchè loro hanno cose più importanti da pensare…. Sei troppo carina! Un bascio!

      Rispondi
  29. Mirtillo E Lampone
    6 Febbraio 2014 at 11:36 (5 anni ago)

    L'equilibrio. Che strano ma alla fine vince sempre. Tu ti eri dimenticata una cosa, lui un'altra…è proprio vero che l'anima gemella esiste! ^_^ E di certo voi insieme siete da Zelig! E poi questo pane cicciottello mi piace un sacco, un pane ubriacone direi! 🙂
    Un bacio Patty ♥ e grazie per il commento al mio post!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:30 (5 anni ago)

      Mi piace l'idea del pane ubriacone!!!! Si si io e mio marito ci siamo presi, c'è poco da fare… Un bascione gioia!

      Rispondi
  30. Morena
    6 Febbraio 2014 at 12:53 (5 anni ago)

    Ah ah!! Anche mio marito è un Ing!!! Preciso e pignolo!!! E si occupa lui dei conti di casa!!!
    E io, come te, gli rido in faccia quando mi sgrida… e alla fine ridiamo insieme!!!!
    Fantastico questo pane alla birra!!!

    Rispondi
  31. Cristiana Beufalamode
    6 Febbraio 2014 at 21:50 (5 anni ago)

    Ormai col pane vai a 1000: sei lanciatissima!! Temo moltissimo gli anni futuri con mio marito, perchè col passare del tempo si sta creando una strana situazione: vuole fare tutto lui…bollette, pagamenti, bonifici (non so se per mancanza di fiducia!) e allora penso che se prima o poi dovrà toccare nuovamente a me saran guai…un bacio cri

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:33 (5 anni ago)

      No cri, ci sono i figli che ci tengono in allenamento…. 😀 Un bascione gioia!

      Rispondi
  32. Tamara @
    7 Febbraio 2014 at 11:17 (5 anni ago)

    aahahahahahah!! che bello, sapere che al mondo esiste una svalvolata come te :)))) e soprattutto, che bello, sapere che esiste una giustizia divina e i principi quadrati dimenticano le sciarpe :))
    e che bello, finalmente potrei assumere birra senza poi ballare sul tavolo dopo il primo sorso!!! vero? nel pane la birra non fa ballare è vero Pattypatty? :)))

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      7 Febbraio 2014 at 11:34 (5 anni ago)

      No Tamara, lui da solo no… 😀 Però accompagnadolo con una birretta perchè no? Un bascione!

      Rispondi
    • paola77
      27 Aprile 2014 at 20:00 (5 anni ago)

      Wow che bel pane e poi con la birra sarà delizioso..complimenti!

      Rispondi
  33. marina riccitelli
    14 Maggio 2014 at 20:29 (5 anni ago)

    il mio pane alla birra è in fase di lievitazione!! Spero cresca grande e buono!! Grazie della ricetta!! Un bacio

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.