Pasta e patate con la provola

Dice “Ma come, la cuoca è stata via tutto questo tempo, scrive poco poco (niente!) e se ne torna con una semplice pasta e patate?”

Ma cosa intendi per semplice pasta e patate? La pasta e patate non è mai semplice, anzi, è uno dei capisaldi delle liti familiari, al pari delle pastiere e delle amatriciane, che come si fanno in casa propria è sempre secondo la ricetta originale, ufficiale, quella marchiata dai fulmini, nella notte dei tempi, sulle tavole delle leggi sacre degli antichi maestri cucinieri! Per dire, quest’estate, la cuoca ha scoperto che la fa in maniera completamente diversa da sua cognata, ottima anche quella.

pasta and potato soup

Ecco, noi non siamo così fiscali e presuntuosi, ma sta pasta e patate, col brutto tempo ci azzecca proprio, riscalda, oggi lo chiamano confort food. La mamma della Regina Madre, la nonna Carmela, la metteva in tavola spessissimo, perchè è un piatto povero ma pieno di devozione, in italiano si potrebbe tradurre con un calorico e appagante.

pasta and potato soup

Vediamo come si fa questa semplice pasta e patate

Print Recipe
Pasta e patate con la provola
Un classico per riscaldare l'animo nelle giornate invernali
pasta and potato soup, instagram
Piatto Confort food, Main course - Primo piatto
Cucina Italian traditional
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
5 persone
Ingredienti
Piatto Confort food, Main course - Primo piatto
Cucina Italian traditional
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
5 persone
Ingredienti
pasta and potato soup, instagram
Istruzioni
  1. Sbucciare e tagliare le patate a tocchetti di circa tre centimetri per lato
  2. In un capiente tegame di terracotta (in assenza del quale va bene una qualsiasi pentola) versare quattro dei cinque cucchiai di olio e far scaldare a fiamma bassissima
  3. Tagliare a piccoli pezzettini la pancetta e aggiungerli all'olio
  4. Tritare la cipolla e il gambo di sedano e aggiungerli con lo spicchio d'aglio all'olio e alla pancetta
  5. Aggiungere le patate e mescolare per farle insaporire.
  6. Aggiungere acqua in modo che le patate siano completamente coperte per oltre un centimetro.
  7. Coprire con un coperchio, lasciando una piccolissima fessura e far cuocere, sempre a fiamma bassissima, per circa un'ora e mezza, avendo cura di aggiungere acqua nel caso dovesse scendere sotto il livello delle patate.
  8. Tagliare a listarelle (occhio alle dita) la crosta di formaggio e metterla nella pentola
  9. Tritare il mazzetto di prezzemolo e metterlo coperto dall'ultimo cucchiaio di olio in una ciotolina. Mettere da parte.
  10. Tagliare a piccoli pezzettini la provola e metterla a sgocciolare in un colino, in modo da farle perdere il liquido di governo.
  11. Trascorsa l'ora e mezza, assaggiare e aggiungere sale a piacere, che potrebbe non essere necessario per via della sapidità scaricata dalla pancetta e dal formaggio.
  12. Regolarsi ad occhio sull'acqua da aggiungere per la cottura della pasta, tenedo conto anche dei tempi di cottura di quest'ultima. La pasta secca impiegherà di più, mentre quella fresca solo pochi minuti.
  13. Versare la pasta al momento del bollore e mescolare un paio di volte fino a fine cottura.
  14. Aggiungere il prezzemolo e l'olio messi da parte.
  15. Aggiungere una generosa manciata di parmigiano o grana grattugiati e mescolare.
  16. A fiamma spenta, coprire e lasciar "riposare" per cinque minuti.
  17. Porzionare la pasta e patate in fondine o in tegami di terracotta e aggiungere la provola a tocchetti
pasta and potato soup

Facebook Comments

2 Comments on Pasta e patate con la provola

  1. ipasticciditerry
    3 dicembre 2018 at 13:31 (2 settimane ago)

    Quindi la provola si aggiunge a freddo … buona, diversa ma buona. Ciao cuoca del mio cuore!! Sono sempre contenta quando ti riaffacci al web e passi a trovarmi. E stai sicura che ti voglio sempre bene!! ♥

    Rispondi
  2. zia Consu
    3 dicembre 2018 at 22:07 (2 settimane ago)

    Bentornata Patty e con una bella pasta dei ricordi 😍

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.