Siamo tornati

Mamma mia, ma dove siete stati tutto questo tempo? 

Ma da nessuna parte, in realtà, abbiamo solo lavorato dietro le quinte. In verità di cose ne sono successe. Tanto per cominciare, la cuoca ha dovuto partecipare ad un paio di corsi dai quali ha imparato veramente tanto, ma che le hanno portato via un pò di tempo. 

La cosa peggiore però è stato il fatto che in precedenza la cuoca faceva parte di una piattaforma food e per varie vicissitudini ha deciso di abbandonarla. Questa defezione ha rischiato di far saltare per aria il castello. Dico solo che la poveraccia un giorno ha scoperto che era proprietaria di casa sua ma non poteva aggiungere, eliminare o modificare nulla e che se non fosse stato per il provvidenziale aiuto del docente di uno dei corsi a cui aveva partecipato, la cuoca si sarebbe ritrovata senza blog, senza testi, senza foto, senza niente.

Come si dice? Si chiude una porta e si apre un portone e quindi eccoci qui a riaprire le porte di un piccolo castello, sempre lui, ad essere sinceri, ma più carino (alla cuoca sembra), più ordinato. Navigando in giro scoprirete che ci sono un sacco di cose da mettere a posto, ad esempio in un sacco di vecchi articoli mancano le fotografie, ma esattamente come quando arrivano ospiti si pulisce dove vede la suocera e pian piano ristabiliremo l’ordine in tutte le stanze.

Torniamo a noi. Cosa abbiamo sfornato in questi mesi? Un sacco di cose buone, ma siccome il tempo era poco, non sono state fotografate, tranne questa, una pizza bianca deliziosa morbida e ben idratata, condita con pancetta, patate e provola.

Venite a vedere come l’abbiamo fatta

Print Recipe
Pizza bianca con pancetta, patate e provola
Una pizza bianca, morbida e saporita. Il perfetto comfort food per una cena davanti alla tv
Piatto Confort food, Lievitato salato, Pizza
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 20 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Piatto Confort food, Lievitato salato, Pizza
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 20 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa prepariamo il prefermento di semola. Dal totale degli ingredienti preleviamo il lievito madre rinfrescato e ben raddoppiato, 70 gr di farina di semola e 70 gr di acqua. Impastiamo bene e facciamo riposare per un'ora.
  2. Dopo mezz'ora che il prefermento è stato impastato, mettere tutta la farina e 600 gr di acqua in una ciotola per l'autolisi.
  3. Poco prima di partire con l'impasto finale emulsionare 40gr di acqua, con l'olio e 8 gr di sale.
  4. Mettere l'autolisi nella planetaria con il prefermento e avviare la macchina molto lentamente.
  5. Aggiungere lentamente, poco per volta l'acqua e successivamente l'emulsione, aspettando sempre che l'impasto abbia assorbito. Aumentare la velocità della planetaria.
  6. Unire gli ultimi 8 grammi di sale.
  7. Lasciare l'impasto nella planetaria per circa mezz'ora. Tirar fuori e fare le prime pieghe.
  8. Far riposare 40 minuti. Ripetere le pieghe. Ungere una ciotola, adagiarci l'impasto, coprire con una pellicola e mettere in frigo per almeno 20 ore.
  9. Tirare fuori l'impasto dal frigo e far proseguire la lievitazione per un paio d'ore. Togliere l'impasto dal frigo, tagliarlo in due e piegare "a tre" ogni pezzo.
  10. Stendere l'impasto in due teglie e far riposare per il tempo di cottura e raffreddamento della patata.
  11. Tagliare la patata a tocchetti e sbollentarla 10 minuti in acqua salata. Farla raffreddare.
  12. Quando i tocchetti di patata saranno freddi stendere sull'impasto la provola, la pancetta e i tocchetti stessi.
  13. Accendere i forno al massimo e quando è giunto a temperatura infornare per 15 minuti.
Recipe Notes

La ricetta dell'impasto è di Maria Teresa (De Gustibus Itinera) che avevo già usato in passato.

19 Comments on Pizza bianca con bacon, patate e scamorza

  1. gaia sera
    26 marzo 2018 at 16:44 (5 mesi ago)

    E meno male che sei tornata e il passaggio ti ha fatto bene perchè il castello è ancora più bello e a giudicare da questa pizza bianca stratosferica, sei tornata con tutti i crismi e con la voglia di farmi sbavare alle 16,39 del pomeriggio, che ci sta tutta.
    Bentornata amica mia. Senza di te tutto era un poco più triste ❤️

    Rispondi
    • cloudblog
      26 marzo 2018 at 17:58 (5 mesi ago)

      E’ che tu mi vuoi bene, ecco perchè! <3

      Rispondi
  2. m4ry
    26 marzo 2018 at 18:36 (5 mesi ago)

    Patti, sono tanto contenta di ritrovarti! Mi sei mancata, sai? La tua nuova casetta mi piace tanto. E’ pulita, lineare e accogliente. Mi piace molto anche il carattere che usi per i testi, mi ricorda quello delle vecchie macchine da scrivere, e penso sia perfetto per un blog, che è un po’ come un diario che racconta pezzettini della nostra vita, attraverso parole, immagini e ricette. Posso immaginare la tua paura…anche io, quando ho lasciato il “portale di food” ho temuto di perdermi pezzi per strada e ancora di più quando mi hanno hackerato il blog. E’ che questi blog sono pezzi di cuore 🙂 Pian piano metterai tutto in ordine, serve solo tempo e un po’ di pazienza 🙂 E questa pizza? Vabbè…io sto sbavando! Mamma mia quanto dev’essere buona! Ti abbraccio e ancora bentornata e bentrovata 🙂

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:46 (5 mesi ago)

      Gioia non sapevo ti avessero hackerato il blog… mamma mia che spavento! Si in effetti ci vuole tanta tanta pazienza, ma ce la faremo. Ti bascio forte forte

      Rispondi
  3. Ipasticciditerry
    26 marzo 2018 at 19:34 (5 mesi ago)

    Eccola qui la cuoca del mio cuore!! 💜 Ciao Patty, mi sei mancata tanto, lo sai? Mi piace molto la tua casetta è mimspiace tanto per le vostre vicissitudini. Vedi, io sarò anche Orsa ma c avevo visto bene … Meglio soli che mal’accompagnati, dice il proverbio. E guarda con cosa mi torni! Ottima questa focaccia, sarà anche l’ora ma ciò una fame!! Un bacio grande e a presto

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:49 (5 mesi ago)

      Terry tesoro mio, si, ci avevi visto proprio bene bene, ma come disse la vecchia “A novant’anni ancora devo imparare” e così è stato. Ora, come disse Troisi prima di me, ricomincio da tre… e andiamo avanti! Un bascione tesoro e grazie di essere passata

      Rispondi
  4. marina riccitelli
    26 marzo 2018 at 21:24 (5 mesi ago)

    Anch’io sono tanto contenta che sei tornata anche se un po’ triste perchè in verità, se proprio la devo dire tutta, queste vicissitudini hanno fatto si che ci si perdesse un po’, ci saranno meno occasioni per vedersi di questo sono sicura! Ma il tuo blog è comunque bellissimo, la tua pizza buonissima e la fatina… cavolo com’è cresciuta!!! Si cresce sempre dopo ogni fase è questo l’importante!! un bacione anzi un bascione!!

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:50 (5 mesi ago)

      Mery tesoro, in realtà io mi sono un pò eclissata da tutto quanto è virtuale anche per motivi personali sui quali non mi dilungo (niente di grave). Però hai ragione, un pò ci si è perse di vista, ma ora riprendiamoci! Un bascio forte

      Rispondi
  5. FlaviaTata
    26 marzo 2018 at 22:56 (5 mesi ago)

    Ciao Patti è tantissimo che non ti scrivo ma mi ricordavo benissimo di te e del tuo castello e ora che siamo vicini alla Pasqua ho cercato la tua pastiera meravigliosa che ho fatto ben 4 anni fa!!! Ed eccomi qui di nuovo nella tua bella dimora aggiornata e moderna ma sempre accogliente ed ospitale come te! Sono pronta a rifare la tua pastiera con gocce di cioccolato STRAORDINARIA!!! Grazie per aprire le porte della tua casa, a presto! Flavia

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:53 (5 mesi ago)

      Grazie tesoro, questa è la cosa più bella che potessi leggere oggi <3 Io la pastiera la preparo domani, oggi "faccio partire la macchina" per il casatiello (dal rinfresco della pm al taglio dei salumi). Ti ringrazio tantissimo per essere passata di qui e avermi lasciato un messaggio tanto bello. Grazie <3

      Rispondi
  6. Cristina
    27 marzo 2018 at 13:42 (5 mesi ago)

    Cara Patty, è vero…non ti ho lasciato tanti commenti in passato (per la verità sto dietro poco anche al mio di blog) ma sei sempre stata tra le mie preferite. Non mi riferisco tanto al fatto che sei da sempre nella mia blog roll dei preferiti, quanto al fatto che sei veramente tra le blogger che più amo leggere. Ti stimo e ti ammiro soprattutto per la levità con la quale descrivi le situazioni e racconti la tua vita e per l’ironia con la quale condisci tutto. Si respira sempre leggerezza, giocosità, riso e gioia tra le tue pagine. Per cui mi dispiaceva davvero non leggerti più. La tua nuova casa mi piace molto e ti rispecchia. Bentornata !!! (Quanto alla piattaforma che hai lasciato…beh…personalmente non trovo alcun gusto nel dover essere “un numero di serie” di tanti blog similari- motivo per cui ho escluso da subito di farne parte. Meglio una casetta con qualche crepa – mi riferisco alla mia di casa – ma che almeno possa essere definita MIA)

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:56 (5 mesi ago)

      Cristina non preoccuparti perchè nell’ultimo anno io ho rallentato tanto, quindi non ho pubblicato tante ricette e sono passata anche io poco da tutti… Sulla casetta propria hai ragione da vendere. Un bascione grandissimo cara

      Rispondi
  7. Lisa G
    27 marzo 2018 at 14:56 (5 mesi ago)

    Carissima Patty, finalmente, non sai quante volte mi sia chiesta cosa fosse successo. Felice di entrare nella tua nuova bellissima casa e la tua pizza è già prenotata per domani . un super bacio cara

    Rispondi
    • Patti
      27 marzo 2018 at 17:57 (5 mesi ago)

      Lisa grazie, tornare qui e incontrare voi amiche care è una botta di vita. Grazie davvero. Un bascione

      Rispondi
  8. zia Consu
    27 marzo 2018 at 21:09 (5 mesi ago)

    Ma che bello essere accolti nella tua nuova casina (anzi nella cucina rassettata del Castello) con il profumino di questa pizza 😛 E’ un vero piacere rileggerti Patty e tornare ad essere tua ospite 🙂
    A presto <3

    Rispondi
  9. Francesca
    28 marzo 2018 at 18:12 (5 mesi ago)

    Complimenti Patty e auguroni un blog stupendo e luminoso..
    Ora che ho un po’ di tempo mi piace fare un giretto nei blog delle amiche che prima seguivo. Un abbraccio e auguri per Pasqua

    Rispondi
  10. speedy70
    30 marzo 2018 at 18:58 (5 mesi ago)

    Adoro la pizza bianca, molto invitante la tua!!! auguri di buona Pasqua!!!!

    Rispondi
  11. Alice
    16 aprile 2018 at 20:51 (4 mesi ago)

    Questo nuovo castello mi piace molto e anche quel trancio di pizza… lo divorerei molto volentieri anch’io!
    baci
    Alice

    Rispondi
  12. Elisabetta
    8 agosto 2018 at 15:39 (2 settimane ago)

    Semplicemente meraviglioso <3

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *