Il post che avevo programmato non era questo, ma un altro che verrà pubblicato più avanti. La notizia di questa notte ha colpito me, come tanti altri campani che sono cresciuti con le sue canzoni, con le sue parole colorate, con le sue note struggenti e prepotenti…. Ho sentito dire che non sei di Napoli se almeno una volta nella vita non hai cantato Napul’ è… è vero. Ma lui non era solo quella canzone. Lui era racchiuso in tutte quelle canzoni minori, quelle dolci, amare, quelle che non diventavano tormentoni…
Terra mia, Cammina cammina, Chi ten o’ mar’, Vient, A mè me piace o blues, Lazzari felici, Jesce juorn, Schizzichea, Canzona nova, Invece no, Un angelo vero, Concerto per noi due, Blues del peccatore…..
Come si fa ad elencarle tutte?
Come si fa a raccontare l’emozione di mettersi in macchina con le amiche, con il fratello, con i colleghi per andare a vedere un suo concerto non importa dove…. da solo, con Clapton, con la Mannoia… pure quello con Jovanotti e Ramazzotti….
Sono cresciuta con le sue canzoni, le ho cantate, mi hanno tenuto compagnia, mi hanno fatto piangere e sorridere… Lui non ci sarà più, ma io continuerò a cantarlo e portarlo sempre con me.
Che cos’è questa tristezza
che m’ammoscia semp’ e cchiù
io mi sento una schifezza
ma non voglio stare giù
Che cos’è questa tristezza 
che non vuole andare via
è solo per delicatezza
ma non voglio compagna
Ciao Pino!

Facebook Comments

11 Comments on Ciao Angelo vero…

  1. SimoCuriosa
    5 Gennaio 2015 at 15:33 (5 anni ago)

    mammamia Patty cara che peccato! io non sono campana ma ho amato le sue canzoni, la sua voce così dolce…
    che peccato un altro grande della musica che se ne va così..all'improvviso ..mannaggia mi spiace davvero tanto.
    un grande abbraccio :***

    Rispondi
  2. m4ry
    5 Gennaio 2015 at 15:53 (5 anni ago)

    Patty, sono tanto triste…ho un nodo in gola…sto male davvero..

    Rispondi
  3. Andrea
    5 Gennaio 2015 at 16:24 (5 anni ago)

    Non sono napoletano e nemmeno campano, ma la scomparsa di Pino mi rattrista veramente. Le sue canzoni mi sono sempre piaciute ed anche lui mi piaceva. Ciao Pino!

    Rispondi
  4. marina riccitelli
    5 Gennaio 2015 at 17:15 (5 anni ago)

    Grandissimo Pino, l'ho seguito ovunque. E l'idea di non sentire più la sua voce dal vivo, di non poter più aspettare il nuovo disco, il nuovo brano mi fa struggere dentro. Grande cosa è la memoria, fortuna che abbiamo quella, fortuna che c'è stato, ma no, non è giusto. Andrò a salutarlo al Divino Amore, ma dentro di me no, non riesco a salutarlo. Ti abbraccio con tanta emozione

    Rispondi
  5. Michela
    5 Gennaio 2015 at 21:31 (5 anni ago)

    "Ma voglio di più di quello che vedi,
    voglio di più di questi anni amari"

    <3

    Rispondi
  6. Paola Sabino
    6 Gennaio 2015 at 11:41 (5 anni ago)

    Ha accompagnato i momenti più belli della mia adolescenza. Di tutti, era l'unico che ascoltavo ancora, con la voglia di cantare a squarciagola. Ogni parola era un rimando a qualche sua canzone. Ha fatto vedere col cuore la nostra città a chi ancora le puntava il dito contro. L'unico che potesse cantarla degnamente, facendoci sognare, era lui, con quella voce così sottile, in un corpo da gigante. Lui che con Massimo ha cantato 'O ssaje comme fa 'o core.. Quel core che oggi lo ha portato lassù, ancora con Massimo, a cantare e intonare.. 'O ssaje comme fa ' o core.. quanno s'è 'nnamurate.. <3 Ciao Pino

    Rispondi
  7. veronica
    6 Gennaio 2015 at 21:36 (5 anni ago)

    non riesco nemmeno a guardare la sua foto 🙁 tristezza infinita nel cuore

    Rispondi
  8. lucy
    7 Gennaio 2015 at 6:38 (5 anni ago)

    brutto colpo per tutti, un grande che ci lascia..le sue canzoni per sempre nel cuore

    Rispondi
  9. Enrica - Vado...in CUCINA
    9 Gennaio 2015 at 14:58 (5 anni ago)

    Cara Patrizia, Pino ha accompagnato la mia adolescenza con il suo ritmo e la sua malinconia, è stato anche per me un duro colpo

    Rispondi
  10. Azzurra
    9 Gennaio 2015 at 15:23 (5 anni ago)

    oltre ad essere un artista speciale era anche una persona speciale….lo dicevano i meravigliosi testi che scriveva…ti abbraccio dolce Patty

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.