Torta di mele e mandorle

“Mamma, facciamo una torta?”… ecco, quando la cuoca si sente rivolgere questa domanda, le viene la pelle d’oca. Ma perchè non è bello fare una torta con le proprie figlie? Si, è molto bello, anche se sono cresciute e non è che hanno tutta questa grande voglia di stare appresso a mammina a fare dolci. 

Quella, la cuoca, rimane con quel terrore in corpo, perchè una vorrebbe una torta al cioccolato, quell’altra la vorrebbe sana, l’ultima vorrebbe tanto “quella torta che avevi fatto l’altra volta, che però non mi ricordo com’era fatta!” 

La cuoca, quando era piccolina, mica li teneva tutti sti vizi. La Regina Madre, ogni settimana, sfornava due torte o una quantità industriale di frollini e nessuno mai si è lamentato. Anzi, che bello era rientrare in casa e sentire il profumo già dalle scale. Vabbuò, non lasciamoci trascinare in facili malinconie.

Questa torta, però è da dire, è una delle preferite da sempre: le piaceva tantissimo rubare la lamella di mandorla più abbrustolita, sentire lo zucchero delle mele scricchiolare sotto i denti, rubare quell’ultima fetta al fratello.

Quindi oggi scopriremo questo classico intramontabile: la torta di mele e mandorle

Print Recipe
Torta di mele e mandorle
Una torta morbida e profumata come si faceva tanti anni fa
Piatto Dessert, Dolce
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
8 porzioni
Piatto Dessert, Dolce
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
8 porzioni
Istruzioni
  1. Sbucciare e tagliare a pezzettini piccolissimi una mela e metterli in una ciotola. Irrorare con 1/4 del succo di limone
  2. Accendere il forno a 180°
  3. Sbucciare le altre due mele e tagliarle a fette e metterle in una seconda ciotola e irrorare con il resto del succo di limone
  4. Aprire la bacca di vaniglia, togliere i semi e unirli alla farina.
  5. In un pentolino far scaldare il latte con la bacca di vaniglia, senza portare ad ebollizione (max 50°). Spegnere il fuoco e lasciare in infusione coperto da un coperchio fino all'utilizzo
  6. In una planetaria (o in una ciotola con un frullino) montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  7. Unire delicatamente, con una frusta a mano, le farine, la fecola, il lievito e il latte (dal quale è stata eliminata la bacca di vaniglia) alternandoli.
  8. Aggiungere il burro fuso, mescolando sempre delicatamente anche se il composto tenderà un pò a separarsi.
  9. Unire il sale e i pezzettini di mela. Mescolare.
  10. Ungere uno stampo a cerniera da 24cm di diametro e versarci il composto.
  11. Disporre le fettine di mela sulla superficie del composto in cerchio o seguendo una propria disposizione.
  12. Cospargere con le lamelle di mandorle.
  13. Infornare in forno preriscaldato a 180° per 40'
  14. Far raffreddare bene prima di sformare il dolce
Recipe Notes

L'angolo del sommelier: abbineremo un dolce Moscato di Pantelleria, servito a temperatura ambiente

Condividi la ricetta con

Facebook Comments

12 Comments on Torta di mele e mandorle

  1. Antonella
    6 dicembre 2018 at 13:09 (1 settimana ago)

    Ciao Patty, la torta di mele è una delle mie preferite, è proprio buona sempre e questa versione con le mandorle mi attira moltissimo!

    Rispondi
    • Patti
      6 dicembre 2018 at 16:58 (1 settimana ago)

      Grazie Antonella cara, io adoro il profumo delle mandorle con la mela e questa torta mi ricorda tanto la mia infanzia <3 Ti ringrazio tanto di essere passata. Un bascio forte

      Rispondi
  2. ipasticciditerry
    6 dicembre 2018 at 14:11 (1 settimana ago)

    Buona!! Questa la voglio provare anche io … come ben sai adoro le torte di mele. Buon weekend cara

    Rispondi
    • Patti
      6 dicembre 2018 at 17:29 (1 settimana ago)

      Grazie Terry, vedrai come è buona <3 Un bascetto

      Rispondi
  3. SABRINA RABBIA
    6 dicembre 2018 at 17:47 (1 settimana ago)

    ma che bell’abbinamento, mi incuriosisce molto, proprio una bella scelta, brava!!!Baci Sabry

    Rispondi
    • Patti
      6 dicembre 2018 at 20:22 (1 settimana ago)

      Grazie Sabrina, è molto profumato, almeno per me che adoro le mandorle. Un bascio

      Rispondi
  4. zia Consu
    6 dicembre 2018 at 18:57 (1 settimana ago)

    Anch’io ho un debole per le torte classiche e questa ha un aspetto che sa proprio di casa e cose buone 🙂
    ps: non mi sono ancora complimentata con te x il rinnovo della grafica del tuo blog, mi piace tantissimo!

    Rispondi
    • Patti
      6 dicembre 2018 at 20:24 (1 settimana ago)

      Grazie Consu….in realtà è dall’inizio dell’anno che è così, ma non avevo ancora scritto molto. Sono contenta che ti piaccia, un bascio

      Rispondi
  5. Alice
    6 dicembre 2018 at 20:57 (1 settimana ago)

    Io adoro le torte di mele in tutte le loro mille versioni e questa tua proposta con le mandorle la devo provare assolutamente!
    un bacio
    Alice

    Rispondi
  6. LaRicciaInCucina
    7 dicembre 2018 at 8:24 (1 settimana ago)

    Come scrivo su ogni blog che sforna torte di mele: “Di torte di mele non ce n’è mai abbastanza”!!!!
    Quand’ero piccina picciò nonna era solita sfornare biscotti e soprattutto crostate. Era molto golosa e quando le facevamo notare che, essendo lei diabetica, forse non era il caso di sfornar dolci, lei con un candore quasi verginale rispondeva “E metti che arriva qualcuno?!”. Stessa scena si ripeteva quando in dispensa le scoprivamo scatole di shortbread che chissà come mai, gli ospito non abbondavano ma i biscotti finivano sempre.
    La torta di mele, invece, è stato il mio primo esperimento di torta riuscito! Forse è anche per questo che le torte di mele in generale mi sono tanto care.
    Questa tua torta è meravigliosa e mi piace molto che tu abbia messo anche la farina di mandorle nell’impasto!
    Ti stritolo in un abbraccio!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  7. marina riccitelli
    9 dicembre 2018 at 21:35 (7 giorni ago)

    ma perché le torte di quando eravamo piccole continuano ad essere le più buone? Perché si, perché ci fanno stare bene e ci fanno gongolare di ricordi belli. Ho fatto tutto da sola in questo commento, domanda e risposta, ma non dimentico di dirti che sei sempre super brava a cucinare e a scrivere! baci

    Rispondi
  8. Natalia Piciocchi
    16 dicembre 2018 at 7:14 (12 ore ago)

    Di quante versioni leggo di torte di mele mi piacciono tutte.
    Questa tua con farina di mandorle la adoro. Me la immagino a gustarla con il mio tè pomeridiano.
    Un caro saluto,
    Natalia

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torta di mele e mandorle


Print Recipe


Torta di mele e mandorle

Una torta morbida e profumata come si faceva tanti anni fa

Piatto Dessert, Dolce

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40 minuti

Porzioni
8 porzioni


Ingredienti

Piatto Dessert, Dolce

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40 minuti

Porzioni
8 porzioni


Ingredienti


Istruzioni
  1. Sbucciare e tagliare a pezzettini piccolissimi una mela e metterli in una ciotola. Irrorare con 1/4 del succo di limone

  2. Accendere il forno a 180°

  3. Sbucciare le altre due mele e tagliarle a fette e metterle in una seconda ciotola e irrorare con il resto del succo di limone

  4. Aprire la bacca di vaniglia, togliere i semi e unirli alla farina.

  5. In un pentolino far scaldare il latte con la bacca di vaniglia, senza portare ad ebollizione (max 50°). Spegnere il fuoco e lasciare in infusione coperto da un coperchio fino all’utilizzo

  6. In una planetaria (o in una ciotola con un frullino) montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  7. Unire delicatamente, con una frusta a mano, le farine, la fecola, il lievito e il latte (dal quale è stata eliminata la bacca di vaniglia) alternandoli.

  8. Aggiungere il burro fuso, mescolando sempre delicatamente anche se il composto tenderà un pò a separarsi.

  9. Unire il sale e i pezzettini di mela. Mescolare.

  10. Ungere uno stampo a cerniera da 24cm di diametro e versarci il composto.

  11. Disporre le fettine di mela sulla superficie del composto in cerchio o seguendo una propria disposizione.

  12. Cospargere con le lamelle di mandorle.

  13. Infornare in forno preriscaldato a 180° per 40′

  14. Far raffreddare bene prima di sformare il dolce


Recipe Notes

L’angolo del sommelier: abbineremo un dolce Moscato di Pantelleria, servito a temperatura ambiente

Comments are closed.