La cuoca Pa ha un sogno:  vedere il suo miniblog nell’olimpo dei megablog evanescenti ed eterei, con miliardi di followers in tutto il globo, che pure quelli che non leggono l’italiano e non trovano gli ingredienti, ci stanno appresso, che gli sponsor si stanno sparando sulla soglia della porta pur di accasarsi la pubblicità… Vero è che la sua piccola creatura le sta donando soddisfazioni a iosa, ma anche il figlio delinquente ha del buono per mamma sua. Poi si è aggiunto il terrificante capitolo delle collaborazioni: la cuoca Pa scriveva un pò in giro ma nessuno rispondeva alle sue mail. Per un momento ha avuto paura che dall’altra parte del monitor si stesse svolgendo una inquietanza pari a quella di The Ring: i destinatari delle mail, leggevano quello che aveva scritto e morivano!! Allora la cuoca Pa cosa ha fatto? Si è fatta certificare ed è molto orgogliosa di annunciare che il suo blog fa parte del club Nicchione!!! Ah beh certo, mica il primo venuto può ricevere il certificato di blog nicchione, no no, c’è una foltissima équipe di esperte presenti su questo blog Là in mezzo al mar nonchè ideatrici di tale award, che dopo attentissimi studi e rigide vivisezioni sul blog decide se è il caso oppure no di rilasciare tale certificato. E la cuoca Pa lo ha ottenuto e lo sventaglia sotto il naso delle megablogger sofisticate e intasate di follower!
Quali sono le caratteristiche essenziali per entrare a far parte di tale escusivisssssimo club? La cuoca Pa mette gli occhiali e va ad elencare:
  • avere un blog dai numeri limitati e risicati… ditemi voi se 110 followers, anche se tutti di elevatissima qualità, sono pochi o tanti!
  • se capita di non capire niente di wordpress… bene la cuoca Pa ci aggiunge anche blogspot: ogni volta che deve premere “aggiorna” suda sette camicie, vuoi mai esploda qualcosa in qualche parte del globo!
  • aborrire il SEO… cos’è il Seo, spiegatelo alla cuoca Pa e vi sarà detto se lo aborre oppure no.
  • se dalle chiavi di ricerca su internèt trovano il blog con le parole più strane… spiegate alla cuoca Pa come si fa a sapere ‘sta meraviglia?
  • se piace scrivere e si sanno usare congiuntivi e apostrofi… Gli apostrofi la cuoca Pa li ha studiati, ma è a metà del capitolo congiuntivi….
Visto tutto ciò anche il blog della cuoca Pa sostiene la qualità e diventa ambasciatore nel mondo web dell’orgoglio del blog di nicchia!!!
… quindi a tutti i nicchioni  e nicchione sparsi world wide (senti come suona bene!!) la cuoca Pa dedica i suoi pani di stelle per non restar nelle stalle!!!

INGREDIENTI X CIRCA 25 STELLINE

250gr di farina manitoba
250gr di farina 00
250ml di acqua
1 rametto di rosmarino
 100gr di olive nere denocciolate
8gr di sale
1 panetto di lievito
50ml di olio di oliva

1/2 cucchiaino di zucchero

PROCEDIMENTO:

 

Miscelare le due farine. In una capiente ciotola intiepidire 100ml dell’acqua indicata, scioglierci lievito e zucchero e impastare con 100gr di farina miscelata. Far lievitare  (si formeranno delle bolle). Tritare grossolanamente le olive, sminuzzare il rosmarino. Trascorso questo tempo aggiungere al composto, un pò per volta la farina e l’acqua rimanenti, l’olio e in ultimo il sale. lavorare bene l’impasto anche per 10 minuti. Aggiungere le olive e il rosmarino e continuare a lavorare. Mettere a rilievitare, fino a quando non ha raddoppiato il volume. A questo punto, stendere l’impasto alto circa 1 cm sulla spianatoia e con una formina a stella ritagliare delle stelline che man mano andranno messe ben distanziate su una placca da forno. Far crescere fino a quando le stelline non avranno raddoppiato il volume. Cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 25′.
L’angolo del sommelier: essendo quasi sicuramente un aperitivo si può accompagnare con un Riesling, un Prosecco… insomma bollicine a piovere!

 

 

Facebook Comments

34 Comments on Del blog nicchione e dei pani di stelle

  1. monica pennacchietti
    15 Novembre 2012 at 16:08 (7 anni ago)

    Oddio,stavo bevendo,mi hai fatto uscire l'acqua dal naso con la scena di The ring ahahah….Pure io voglio essere una nicchiona!!!!Sono certificata eh?Pure mezza cretina il che non guasta mai.Poi invece di dire home made che fa chic dico fatto in casa,mica come le grandi blogger eh?
    Fortissima come al solito.Pure la ricetta.ma io voglio essere una nicchiona ecco!
    Monica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:19 (7 anni ago)

      Sul blog dove hanno ideato il certificato nn si chiamano blogger ma blogga… Fatti un giro (sul blog!)… non si sa mai!! Un bascio!

      Rispondi
  2. Roberta
    15 Novembre 2012 at 16:49 (7 anni ago)

    Sei favolosa Patty, mi fai morire!!!! Complimenti quindi per questo tuo ingresso nell'Olimpo dei blog di nicchia, se puoi metti una buona parola anche per me, io il congiuntivo lo so usare, ho fatto pure il classico se può servire….. 🙂
    Ma tu sei passata da me oggi? Perchè mi sa che blogger mi ha fatto sparire da sotto il naso un tuo commento, nel qual caso mi scuso in anticipo se, causa di forza maggiore, non ti ho risposto!
    Un abbraccio grande

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:37 (7 anni ago)

      Si, sono passata da te e ti ringraziavo di tutti i riferimenti che davi per aiutare le terre alluvionate! Tranquilla! Un bascio!

      Rispondi
  3. Miele e Vaniglia
    15 Novembre 2012 at 16:52 (7 anni ago)

    mi associo anch'io vorrei una nicchiona… ma cosa sono i congiuntivi? Ahahahaha un bacio a presto 🙂 Rosalba

    Rispondi
  4. rattoluna
    15 Novembre 2012 at 16:52 (7 anni ago)

    Ma che belle e sicuramente che buone 🙂 mi sono aggiunta ai tuoi followers 🙂

    Rispondi
  5. Ely
    15 Novembre 2012 at 17:03 (7 anni ago)

    Ahahaha, i nicchioni! ahahah! Sei fortissima cuochina Pa mi hai fatto morire.. io mi sa che sono una nicchiona anche senza riconoscimento globale!! 😀 Che teneri questi pani tesoro..! Dei piccoli, morbidi e saporiti sogni! Un abbraccio forte! 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:41 (7 anni ago)

      Sisi, tu sei talmente poetica che sei nicchionissima!!! Vedi che bell'immagine delle mie stelline "piccoli, morbidi e saporiti sogni"… Grazie! Un bascio!

      Rispondi
  6. Beatrice
    15 Novembre 2012 at 17:40 (7 anni ago)

    Sìììììììììììì presente!!!!! Però il capitolo sui congiuntivi l'ho finito da tempo 🙂
    Bacio bacio

    Rispondi
  7. Tulimami
    15 Novembre 2012 at 17:44 (7 anni ago)

    Benvenuta nel club nicchiona che non sei altro! Felice di essere della stessa razza, un bacio con lo schiocco!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:43 (7 anni ago)

      Anna, amica mia, grazie di avermi fatto conoscere questo mondo (pure quello dei nicchioni!)… Un bascione!!

      Rispondi
  8. Michela
    15 Novembre 2012 at 18:08 (7 anni ago)

    muahahahahha, mi fai crepare dal ridere 😀 io sono una tua invasata follower, vieni qua che ci spatasciamo in un grande abbraccio!!! 😀

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:45 (7 anni ago)

      Magari Michela… sai quanto mi farebbe piacere conoscere molte di voi!! Un bascio!!!

      Rispondi
  9. Fireblue
    15 Novembre 2012 at 19:06 (7 anni ago)

    Grande!!!!!!! Sei veramente fortissima! Un racconto così lo devi scrivere in un libro!
    Belli e sicuramente buoni i pan di stelle, brava!!!

    Io ho racimolato una sola collaborazione, gli altri o non hanno risposto e o erano a full di blog…così ho deciso che vado avanti anche senza di loro!

    Ciao, un abbraccino!!!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:46 (7 anni ago)

      Con i capolavori dolci che fai???? Non capiscono niente! Quello che mi urta è che manco rispondono "no, grazie"…
      un bascio!!

      Rispondi
  10. Valentina
    15 Novembre 2012 at 19:35 (7 anni ago)

    Ahahahahahah Patty, mi hai fatto morire! 😀 Sei grande! 😀 Questi pani di stelle sono semplicemente deliziosi, ne mangerei uno proprio adesso… sarebbe in grado di farmi sparire l'emicrania che ho! 😉 Un abbraccio forte, buona serata 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      15 Novembre 2012 at 19:47 (7 anni ago)

      Mannaggia mi dispiace… io detesto il dolore fisico, di qualsiasi natura! Spero che passi presto!! Un bascio!!

      Rispondi
  11. Piovonopolpette
    15 Novembre 2012 at 21:02 (7 anni ago)

    Te l'ho già detto che sei un mito vero? Anche io insisto, devi scrivere un libro!!! W i nicchioni! (le stelline quasi quasi le faccio domani!) Buona serata!

    Rispondi
  12. Roberta Morasco
    15 Novembre 2012 at 21:46 (7 anni ago)

    Ciao Patty…mi hai fatto morire dal ridere!!!
    SONO PURE IO NICCHIONA…ma che ce ne importa a noi?? Ci bastiamo no???..e se vogliono venirci a visitare bene, sennò ..io manco una collaborazione..beh a dire il vero manco l'ho chiesta ;-D …forse è il caso che mi svegli io….
    Belli i pani di stelle!!!
    Continua così Patty, sei forte!
    Baci, Roby

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      16 Novembre 2012 at 10:08 (7 anni ago)

      Si Roberta… bene o male fra noi si è tutte nicchione! Ma è meglio esser euna mosca bianca che un fenomeno di massa, o no? PS Il tuo plum caki è uno spettacolo! Un bascio!!

      Rispondi
  13. Giulia - Parole di Zucchero
    15 Novembre 2012 at 22:05 (7 anni ago)

    Grande Pa, un post fantastico che mi ha fatto piegare in due!! ha ha 😉
    pan di stelle super carini!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      16 Novembre 2012 at 10:10 (7 anni ago)

      Grazie Giulia! Ho visto le ricette finaliste del contest.. ma che belle!!! In bocca al lupo! Basci!

      Rispondi
  14. SimoCuriosa
    15 Novembre 2012 at 23:12 (7 anni ago)

    ahahhaha ma cos'è sto nicchione ??? uncicapisconulla! sarò nicchiona anch'io? ora vado a vedere… ahahhahah

    Rispondi
    • SimoCuriosa
      16 Novembre 2012 at 10:32 (7 anni ago)

      evviva le nicchionisssimeeeee! ahahha
      tutto bene?
      sono passata a ritirare il mio distintivo di Blog affidabile 100% (di cui vado orgogliosa!) e ovviamente non poteva mancare da me un pensiero per te! 🙂
      ah..e poi devo cercare quegli sformatini di spinaci..mi sa che stasera li faccio…
      poi ti faccio sapere, stasera quando arrivo a casa (il venerdì esco un po' prima ma devo fare qualche giro quindi arriverò a casa all'incirca alla stessa ora) voglio cucinare un po'… sisssììì
      baScio MagicaPa

      Rispondi
  15. Fairy Violet
    16 Novembre 2012 at 8:54 (7 anni ago)

    Ahahaha 😉 Che carini i pan di stelle ^^

    Rispondi
  16. Elisabetta S.
    16 Novembre 2012 at 14:04 (7 anni ago)

    Ahahahah… mi fai morire, è sempre uno spasso passare a farti visita! Buone le tue stelline… Baci

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.