Una lasagna coi controfiocchi…. non c’è che dire. Ma questa volta la cuoca ci teneva particolarmente! Ormai in tutto questo tempo, penso che abbiate capito che la cuoca donna estremamente insicura è: prima di lanciarsi in una nuova impresa ci pensa, ci ripensa, rinuncia, poi ci riripensa, poi fa marcia indietro… alla fine si lancia, ma solo quando è sicura di fare le cose per benino.
Non diteglielo che faccio trapelare la cosa, ma è da quando ha aperto il blog che, la cuoca, quando va in giro a sbirciare a casa degli altri finisce per vedere quelli di MTC e ci lascia gli occhi vicino… insomma sti qua che ogni mese si mettono in gioco e fanno cose bellissime… e questo mese la lasagna….. “Uh, che bello!!” ha pensato e allora il suo volo pindarico è partito: “La faccio, non la faccio, si la faccio partecipo… no meglio di no, ma poi perchè no? E se poi…” insomma non la smetteva più, non vi dico il tormento che mi ha dato: “E se la faccio, poi tu dici che l’ho fatta bene? Se mi viene male sarai implacabile come al solito? Potresti chiudere un occhio…”
Insomma non ne potevo più… e amabilmente dico: “Ahò, e mò basta!!! Falla, stai tranquilla, vedrai che ti verrà bene e non farai brutta figura, sennò qui io me ne vado al manicomio!”
.. e quindi eccola lì, all’opera, che taglia la zucca, affetta i funghi, stende la pasta…. fra l’altro con il timore dello scoglio “fatine” che detestano i funghi.
La soddisfazione più grande? La fatina Fla, che a differenza delle onnivore sorelle, mangia circa 10 cibi fra i quali non è contemplato neanche uno degli ingredienti della sua lasagna, che tornando da scuola, annusa l’aria e dice: “Mamma che profumo…. cosa stai cucinando?” e la cuoca genericamente “La lasagna” “Oh, mamma non vedo l’ora di mangiarla!” “Non sai quanto sono impaziente io di vedertela mangiare!”
Spazzolata… la cuoca non è riuscita a fare la foto della fetta perchè se la sò divorata… !!

Una sfoglina d’eccezione

 

INGREDIENTI
Per la pasta
250gr di farina 00
250gr di farina di castagne
4 uova
sale
Per la farcia
300gr di polpa di zucca
350gr di funghi porcini
200gr di brie
100gr di fior di latte
1/2 litro di brodo vegetale
1 spicchio d’aglio
1/2 cipolla
50gr di parmigiano grattugiato
olio, sale e pepe
Per la bechamelle
1lt di latte fresco intero
70gr di burro
70gr di farina
sale
noce moscata

PROCEDIMENTO
Sulla spianatoia disporre le due farine setacciate facendo la fontana. Aggiungere un pizzichino di sale e mettere le uova al centro. Batterle con una forchetta incorporando la farina dai bordi interni fino a quando non si avrà una consistenza per poterla lavorare tutta con le mani. Lavorare quindi la pasta facendo un panetto liscio e abbastanza morbido. Metterlo a risposare sotto un piatto fondo.
Nel frattempo preparare la bechamelle. Scaldare il latte. A parte, in una casseruola far sciogliere a fuoco lentissimo il burro, quindi aggiungere la farina e girare con una frusta. Dopo un minuto aggiungere anche il latte caldo, il sale e la noce moscata. Girare di continuo fino a quando non si è leggermente addensata. Lasciarla piuttosto liquida.
Tagliare la cipolla e la zucca a tocchetti e farle rosolare in una padella capiente con un filo d’olio, versare quindi il brodo e far andare fino a quando tutto il liquido non sarà assorbito e la zucca risulterà morbida. A quel punto ridurla in purea con una forchetta.

 

Pulire con un tovagliolo inumidito i funghi, affettarli sottilmente e in una padella con un cucchiaio d’olio e uno spicchio d’aglio farli soffriggere dolcemente. Quando sono pronti sminuzzarli in un mixer (se non ci sono bimbi antifungo come li mie i funghi possono anche rimanere affettati)
Tagliare il brie e il fior di latte a piccoli tocchetti e aggiungerli alla bechamelle tiepida.
Mettere sul fuoco a fiamma alta una pentola con acqua leggermente salata e prepararsi di fianco una ciotola con acqua fredda e qualche goccia d’olio.
Stendere la pasta in sfoglie sottili e farle cuocere una per volta, per due tre minuti nella pentola d’acqua e passarle quindi nella ciotola con l’acqua fredda.
Stenderle su dei canovacci pulitissimi senza sovrapporle. Accendere il forno a 200°.
Velare una teglia con un mestolo di bechamelle e adagiare un primo strato di pasta. Distribuire due tre cucchiaiate di purea di zucca, di bechamelle, di funghi, qualche pezzetto di brie e fior di latte, una spolverata di parmigiano. Coprire con un altro strato di pasta, ancora condimento e proseguire così fino ad esaurimento. Infornare per circa 20′.

L’angolo del sommelier: la lasagna è un piatto bello, corposo, in questo caso ricco di sapori autunnali. I funghi tendono a sovrastare gli altri profumi, ma in questo caso gli ingredienti sono dosati in modo da equilibrare il piatto al palato. Abbineremo quindi un vino di struttura, con profumi di frutti rossi maturi, abbastanza tannico per asciugare il grasso della bechamelle. Teroldego Rotaliano DOC, Merlot (Friulano o Trentino), Taurasi DOCG. Temperatura di servizio 15°.

 

Facebook Comments

46 Comments on Lasagna con farina di castagne, zucca, funghi e brie

  1. Sugar Ness
    27 Ottobre 2014 at 7:56 (5 anni ago)

    Ma hai fatto stra-bene a buttarti! E che aiutante d'eccezione! Non sono amante dei funghi, ma la tua lasagna è da capogiro!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      27 Ottobre 2014 at 14:56 (5 anni ago)

      Hai visto che pascioccotta il mio demone? In effetti era veramente buonissima la lasagna… con la farina di castagne non l'avevo mai fatta… una piacevolissima sorpresa! Un bascione!

      Rispondi
  2. Giorgia Riccardi
    27 Ottobre 2014 at 8:26 (5 anni ago)

    una combinazione di ingredienti da leccarsi i baffi patty…immagino che profumino :p

    baci
    giorgia

    Rispondi
  3. Unafettadiparadiso
    27 Ottobre 2014 at 10:45 (5 anni ago)

    eeeeee ti credo che se la so divorata Pa, con tutto quel po po di ingredienti che hai usato….io avrei leccato anche la pirofila!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      27 Ottobre 2014 at 15:29 (5 anni ago)

      Grazie Vale… io ero terrorizzata perchè Flavia non mangia niente, non le piace niente…. e io di fame la faccio morì! Ma in questo caso le è piaciuta tantissimo! Un bascione!!!

      Rispondi
  4. Maria Grazia
    27 Ottobre 2014 at 10:45 (5 anni ago)

    Patty, sei la solita, adorabile tentatrice! 🙂
    E anche quella incantevole fatina ha regalato il suo tocco magico <3
    Baci grandi,
    MG

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      27 Ottobre 2014 at 15:37 (5 anni ago)

      Se non era per lei, io ancora stavo lì che tiravo la sfoglia…. 😀 Un bascione!!

      Rispondi
  5. giovanna pisano
    27 Ottobre 2014 at 11:30 (5 anni ago)

    Patty bella ti son venuti una meraviglia, ma sai che adesso io mi vergogno ad aver postato le mie lasagne, in confronto alle tue sono anemiche 🙁
    Bravissima <3

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      27 Ottobre 2014 at 15:40 (5 anni ago)

      Ma tu stai scherzando????? Le tue lasagne non le ho ancora viste e mò me le vengo a cercare e sono sicura che troverò delle cose bellissime… ma vuoi mettere tutte le delizie che prepari con i lievitati?? Ti bascio cara, sei troppo buona!

      Rispondi
  6. Antonella
    27 Ottobre 2014 at 12:18 (5 anni ago)

    Ciao Patty, che buona questa lasagna! Farina di castagne e zucca… ci sono tutti i sapori dell'autunno. Baci. A presto!

    Rispondi
  7. m4ry
    27 Ottobre 2014 at 13:38 (5 anni ago)

    Posso dire una cosa ??? Ti sei superata….mamma mia…è una giostra di sapori :)))
    Ciao dolcezza <3

    Rispondi
  8. ๓คקเ
    27 Ottobre 2014 at 19:32 (5 anni ago)

    Sono contenta che tu sia riuscita a convincere la cuoca a buttarsi nell'MTC, altrimenti tutti noi ci saremmo persi una lasagna deliziosa!!! 🙂
    Dì alla cuoca che ha fatto una splendida figura, e che c'è almeno UNA MTChallenger che le invidia la sfoglina. 😉
    E dille anche che ora che ha rotto il ghiaccio le sarà sempre più facile lanciarsi in nuove sfide: l'importante è che non ci lasci mai più!
    Un abbraccio.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      29 Ottobre 2014 at 18:13 (5 anni ago)

      Grazie Mapi… non c'è male come benvenuto!!!! Hai visto che bella la zdorina? Un bascione!

      Rispondi
  9. Erica Di Paolo
    27 Ottobre 2014 at 21:12 (5 anni ago)

    Io mi chiedo: MA COSA STAVI ASPETTANDO???????????? Questa lasagna è deliziosissima e tu, tu, tu sei sempre impeccabile nel tuo stile sbarazzino che…. perché temere?
    Sei grande Patty!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      29 Ottobre 2014 at 18:14 (5 anni ago)

      Non lo so…. una volta avevo paura anche a chiedere un uovo alla vicina, poi un giorno mi disse: "Al massimo ti dico no, non ti mangio" Mi sono tranquillizzata… 😀 Un bacsione!!

      Rispondi
  10. Mimma Morana
    28 Ottobre 2014 at 6:16 (5 anni ago)

    Pattyyyyyyyyyyyy!!!!!! è irresistibile!!!! ci hai messo proprio tutto….i sapori dell'autunno che tanto amo e la lasagna!!!!! sei un drago!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:48 (5 anni ago)

      Grazie Mimma… visto il periodo mi sembrava giusto… anche se proprio autunno autunno qui non è… forse solo un pochino! Un bascione!

      Rispondi
  11. Clara pasticcia
    28 Ottobre 2014 at 11:32 (5 anni ago)

    Questa sì che è una lasagna da paura!!! Bravissima, è deliziosa e la tua aiutante un vero amore <3

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:49 (5 anni ago)

      Hai visto che pascioccotta? E' tanto bellina, ma è veramente demoniaca! Un bascione!

      Rispondi
  12. Valentina
    28 Ottobre 2014 at 18:48 (5 anni ago)

    Patty, la lasagna è invitantissima e l'abbinamento farina di castagne – zucca – funghi – brie mi fa impazzire… ma quel tesorino che stende la pasta… beh, ha rapito la mia attenzione! Quanto è bella e dolce?! 😀 <3 Un abbraccio stretto stretto stretto e complimenti :**

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:49 (5 anni ago)

      No Valentì, bella è bella, ma dolce proprio no!!!! Ti ringrazio tanto tanto! un bascione!!!

      Rispondi
  13. La Pasta Risottata
    29 Ottobre 2014 at 0:26 (5 anni ago)

    Oooohhhh!! Finalmente ti sei buttata anche a tu!! Brava,bravissima!
    Un abbraccio
    Vera

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:50 (5 anni ago)

      Si, dovevo, non resistevo più… vedevo i vostri capolavori e mi veniva un voglino… Grazie cara! Un bascione!!!

      Rispondi
  14. Natalia
    29 Ottobre 2014 at 6:27 (5 anni ago)

    CHe abbinamento superlativo per questa lasagna e quella crosta scura quanto mi piace. Quando mia mamma faceva la lasagna mi andavo a cercare tutti quei pezzetti così. Impazzivo!!!
    In bocca al lupo per la sfida e complimenti al tuo piccolo aiutante.
    Baci.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:51 (5 anni ago)

      Nat pure a casa mia sono i primi che spariscono…mio marito e mia madre fanno a gara (naturalmente mia mamma fa leva sull'età!)… un bascione grandissimo!

      Rispondi
  15. Claudia Magistro
    29 Ottobre 2014 at 10:43 (5 anni ago)

    innamorata della fatina *_* uddiu che duci me la mangio a morsetti ma senza denti, che duci!
    la lasagna dici che è finita? E va beh! Ti toccherà rifarla per capire se è venuta così buona da invitare le amiche 😀
    ***
    Cla

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 17:52 (5 anni ago)

      Appena la rifaccio to chiamo… tu però poi vieni, eh? Un bascione dolcissima!

      Rispondi
  16. Antonella
    29 Ottobre 2014 at 20:48 (5 anni ago)

    che abbinamenti fantastici….ma brava brava brava!!!!

    Rispondi
  17. Fausta Lavagna
    30 Ottobre 2014 at 16:26 (5 anni ago)

    ma che bella, Patty! Tra l'altro adoro gli ingredienti che hai usato, primo fra tutti la farina di castagne! Epperò… tu, con la sfoglina d'eccezione partivi avvantaggiata, eh?
    Mooolto appetitosa 🙂
    Un bacione

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 18:00 (5 anni ago)

      ah, beh, io schiavizzo tutti, anche se poi ho la farina anche in bagno… 😀 Un bascione Faustì!

      Rispondi
  18. cadè
    30 Ottobre 2014 at 21:24 (5 anni ago)

    Patty quelle manine operose sono bellissime e quel faccino delizioso…che fatina!
    Questa lasagna che sa di autunno, castagne, zucca e funghi, chissa che buona!
    un bacione grande!

    Rispondi
  19. sandra pilacchi
    31 Ottobre 2014 at 7:31 (5 anni ago)

    mi duole, mi duole molto che ci siano tutti questi km fra me e te.
    si, per tua fortuna devo dire, perchè io potrei essere una tua ospite fissa a cena.
    l'ingegnere finirebbe per buttarmi fuori casa!
    Sandra
    p.s. e che dire della "tipa" che tira la sfoglia? bellissima!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 18:09 (5 anni ago)

      Guarda che faremmo i turni: una sera tu da me, una io da te…. poi mandiamo in libera uscita 1/2 pompelmo e ingegnere!!!! 😀 La tipa è letale! Un bascione Pilà!

      Rispondi
  20. i Pasticci di Terry
    31 Ottobre 2014 at 16:52 (5 anni ago)

    A parte il fatto che mi sono innamorata della tua sfoglina; meravigliosa!! Ma la mia con zucca e funghi l'avevi vista l'altro giorno? Io non ho usato la farina di castagna ma il condimento è molto molto simile. Cuoca del mio cuore; ecco perchè mi avevi abbandonata! Mi sembrava strano che non passavi più da me :(( Un abbraccio e complimenti per la lasagna buonissima, lo so per certo!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      1 Novembre 2014 at 18:13 (5 anni ago)

      No tesoro, la tua non l'ho vista e mò me la vengo a vedere… come ti ho detto ho combinato un pastrocchio!!!! Spero di aver risolto…. Mò vengo a vedere le lasagne tue! Un bascione!!!

      Rispondi
  21. www.mipiacemifabene.com
    20 Novembre 2014 at 8:26 (5 anni ago)

    Ciao Patty bella 🙂 Mi manchi sai!?! Proprio stamattina prima di cominciare a lavorare ho pensato di rispondere ad un po' di messaggi ai mie post… Ultimamente ho un sacco di cose da fare ma soprattutto mi sto dedicando a scrivere il mio libro di ricette che devo consegnare a breve e mi sembra sempre interminabile. Ti sono venuta a trovare e mi sono fatta un giro tra le tue ricette, questa l'ho trovata super ed ho pensato di prepararla anche se con qualche variante. ti penserò! Un bacione stellina e buona settimana
    A presto
    F*

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Lasagna con farina di castagne, zucca, funghi e brie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.