La cuoca Pa è una donna dinamica, sempre con la valigia pronta per partire, poche cose, ben organizzate!! Cosa? Non ho capito? Che vuol dire che quella valigia sta facendo le ragnatele nell’armadio? Mi sta dicendo che gli indumenti che vi sono riposti sono ancora taglia 44? Nel senso che da allora non le è più servita?….
Scusate la cuoca stava dando lumi.
Vi ricordate che tempo fa parlammo dei viaggi che la cuoca doveva fare e sono 14 anni che è pronta ma non riesce a partire… proprio in quell’occasione dicemmo anche che salvo eventi sovrannaturali (si, si, usammo proprio quella parola!) a Pasqua la cuoca con proline al seguito sarebbe partita per Siviglia. Non era Pasqua ma il ponte del 25 aprile e forse questo ha causato quella congiunzione di eventi negativi tali che….

 

Scena 1.
La cuoca ormai un mese fa, parla con il principe: “Tesoro mi fai sapere per Siviglia quali documenti devo fare? Matilde non ne ha e io ho la carta d’identità divisa in due parti… Sai Pasqua si avvicina!” e lui risponde con quel tono che lei conosce benissimo e già ha capito quale strada percorrerà che la porterà, inesorabilmente, tristemente, esclusivamente attaccata alla sua porta di casa, e glielo farebbe ingoiare quel tono: “Non è a Pasqua, è nei giorni che precedono il 25 aprile, quindi le bimbe perderebbero giorni di scuola” Moto disperato della cuoca: “Non fa niente: mi imbarco su un volo che parte il 24 pomeriggio e torniamo tutti insieme il 28!” Timide proteste del principe: “Ma come fai con tre bambine?” “Come faccio tutti i giorni!”
Scena 2.
Cuoca al principe “Tesoro, Siviglia?”
LUI “Sta lì, ancora non l’hanno spostata”
LEI: “Peccato, perchè magari se la portavano qui poteva essere l’occasione giusta per vederla, vero?”
LUI: “E’ che quella è la Semana de Avril, che per gli spagnoli è una festona e non trovo nessuna sistemazione per noi cinque”
Scena 3.
In un universo parallelo, Monica, un paio di Roberte, Vaty, Berry e altre amiche chattano e tentano di organizzare un summit di cuoche virtuali…
La cuoca al principe: “Se non mi porti a Siviglia vado due giorni a Roma”
…è stato un attimo, un battito di ciglia, solo un nanosecondo ma c’è stato: il principe si è mosso, ha avuto un movimento ondulatorio sussultorio involontario di entrambe i gomiti e sulla testa è apparsa la scritta: “Ma vieeeeeeeeeeni!!!!” e subito dopo aveva la faccia di Ratzinger dopo le dimissioni, di un agnellino soravvissuto alla  Pasqua, serena e distesa.
LUI: “Ma che bello!!”
LEI: “Ma non mi chiedi neanche con chi vado?”
LUI: “Giusto: con chi vai?”
LEI: “Non sono affari tuoi!!!”

 

Lui ha la coscienza sollevata perchè può farsi i due giorni di congresso e tornare a casa, lei è contenta perchè  può incontrare le amiche…. però a Siviglia ci voleva andare…. la prossima volta che il principe se ne esce con il solito: “Però due anni fa ti ho portato a Pisa!” la cuoca lo fredda.
Oggi la cuoca presenta l’acqua calda delle ricette. L’aveva fatta a Natale (si vede anche dall’intrusa nella foto) come antipastino e in effetti è una cosa rapidissima che risolve il problema dell’amico improvvisamente autoinvitatosi per pranzo.

INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia già steso
200gr di speck affettato sottile
200gr di scamorza secca tagliata sottile
semi di sesamo
semi di papavero
1 uovo + poco latte

PROCEDIMENTO:

Accendere il forno a 180°. Stendere il rotolo di pasta sfoglia. Distribuirci le fette di scamorza e le fette di speck. Tagliare in due il “foglio” con il formaggio e l’affettato in senso orizzontale e poi fare altri tagli in verticale in modo da avere dei rettangolini. Arrotolare i rettagoli su se stessi così da ottenere dei tubetti lunghi circa dieci cm. Spennellarli con l’uovo e il latte battuti insieme. Cospargerne alcuni con i semi di sesamo altri con i semi di papavero (se si vuole anche con paprika o altri semi). Infornare per 20 minuti circa.
L’angolo del sommelier: Prosecco!

 

 

Facebook Comments

56 Comments on Siviglia!!!! …….o no? Grissini di sfoglia

  1. Beatrice Rossi
    11 Marzo 2013 at 9:44 (6 anni ago)

    Beh Roma non è certo da meno di Siviglia! Io anche ho una voglia matta di partire, ma l'organizzazione è sempre difficile. Se non stacco la spina finisce che stacco la testa a qualcuno 😀 (attimi di isteria non repressa). Scherzi a parte sono sicura che a Roma ti divertirai moltissimo 🙂

    Rispondi
  2. Roberta
    11 Marzo 2013 at 9:49 (6 anni ago)

    Mò intanto andiamo a Roma che poi a Siviglia ti ci porto io!!!!
    Baci Patty!!!!

    Rispondi
  3. Mariangela Circosta
    11 Marzo 2013 at 9:52 (6 anni ago)

    Che bello Patty andare a Siviglia ma sicuramente sarà un'esperienza unica conoscere le amiche bloggerine!!!! Spero di esserci!!!

    Rispondi
  4. Piovonopolpette
    11 Marzo 2013 at 9:53 (6 anni ago)

    Peccato per Siviglia, ma sono sicura che a Roma ti divertirai eccome 😀 Ma te lo immagini che raduno? Peggio di un rave party! Ricettina salvata, ah, ormai presto troverò tutti gli ingredienti che voglio! Smack!

    Rispondi
  5. Una Fetta Di Paradiso
    11 Marzo 2013 at 10:00 (6 anni ago)

    AH ah ah Pa……ti ci porto io a Siviglia al prossimo ponte!!!! Questi uomini che non hanno ancora capito che noi donne siamo super donne!Mah!
    I tuoi grissini (perché sono grissini vero?) sono dinamici e super golosi, adoro lo speck sotto tutte le spoglie possibili! Quasi quasi vengo io a cena da te così dico due paroline al Principe!
    Vale

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 10:42 (6 anni ago)

      Oh Vale… non è cattivo, è pigro: se va solo lui in due giorni va e viene, se andiamo anche noi si deve fermare una settimana… e come fa?
      Ti aspetto! Un bascio!

      Rispondi
  6. Viviana Dal Pozzo
    11 Marzo 2013 at 10:15 (6 anni ago)

    A Roma porti con te le bimbe o le lasci al principe? Siviglia nella wish list 😉
    Bbboni i grissini, pure a Pasqua, e pure il 25 Aprile 😉
    Baciiiii

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 10:43 (6 anni ago)

      No Vivi, se vado sarò sola (LIBERTA'!!!!) così almeno sono rilassata e tranquilla e non devo correre appresso a una o all'altra, quindi gliele mollo! Un bascio!!

      Rispondi
  7. giovanna pisano
    11 Marzo 2013 at 10:17 (6 anni ago)

    mi piace sempre come racconti le storie,roma…siviglia l'omportante è staccare la spina 🙂
    Ottimi i grissini anche io li faccio spesso 🙂

    Rispondi
  8. Monica Chiocca
    11 Marzo 2013 at 10:30 (6 anni ago)

    Facciamo che andiamo tutte a Roma e poi da li prendiamo un aereo che va a Siviglia ? come ragionamento non fa una piega! Bacione Patty!

    Rispondi
  9. Roberta
    11 Marzo 2013 at 10:43 (6 anni ago)

    Io dico sempre che l'importante è partire, staccare la spina, cambiare aria… così si torna più gasati, esaltati, rilassati e felici per affrontare tutto… e poi tra Siviglia e Roma non saprei, sono entrambe bellissime, quindi ben venga Roma con le bloggalline!!!!
    Un forte abbraccio!

    Rispondi
  10. Berry
    11 Marzo 2013 at 11:29 (6 anni ago)

    Patty guarda se tu ci abbandonassi in favore di Siviglia ti perdonerei, come capisco la tua voglia di viaggiare e il sacrificio di rimandare sempre! Roma però ha le bloggalline…imperdibilie! 🙂
    Non ti scoraggiare tesoro, ce la farai!
    Basciooooo

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:35 (6 anni ago)

      Francamente la scelta nn è facile: so che se non venissi mi perderei veramente due giorni spensierati e la possibilità di conoscerci meglio… Per fortuna non sarò io a scegliere! Un bascio!!

      Rispondi
  11. Elena Valentini
    11 Marzo 2013 at 11:35 (6 anni ago)

    l'importante è staccare, dai alcuni giorni a Roma con amiche ti faranno benissimo!!!
    io è una vita che cerco di farmi portare in Provenza e ancora non ci sono riuscita….sigh!!!
    Un bacione
    Elena

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:35 (6 anni ago)

      Ognuno ha quel viaggio che si merita ma che non riesce a fare… sgrunt! Un bascio!

      Rispondi
  12. Giovanna vanna
    11 Marzo 2013 at 11:39 (6 anni ago)

    sicuramente sarà bella anche Roma,e poi, mai dire mai!! belli i tuoi grissini!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:36 (6 anni ago)

      Si, poi la compagnia sarebbe veramente fantastica.. sempre che non ci arrestino per corteo non autorizzato! Un Bascio!

      Rispondi
  13. Antonella
    11 Marzo 2013 at 12:25 (6 anni ago)

    Ciao Patty, come sempre deliziosa la tua storia. E questi grissini? Un'idea geniale! Baci.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:37 (6 anni ago)

      Grazie Antonella… ma tu lo hai un profilo FB? In pratica mi manchi solo tu! Un bascio!

      Rispondi
  14. Ely
    11 Marzo 2013 at 16:06 (6 anni ago)

    Ahaha! Pattina.. mamma mia che ridere! Sti uomini… c'è veramente da freddarli delle volte!! 🙂 Niente, o si prende iniziativa noi donne.. o potremmo 'sognare Siviglia una vita!' 😀 Un abbraccio amica mia.. e queste sfizioserie sono veramente uniche 😀 TVB

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:38 (6 anni ago)

      Ma io ci provo a prendere l'iniziativa… ma lui glissa… Allora che fai… vieni? Ti stiamo aspettando! Un bascio!

      Rispondi
  15. Pinko Pallino
    11 Marzo 2013 at 16:08 (6 anni ago)

    Ma che cos'hanno i principi contro gli spostamenti?? Se ti può consolare anche io sudo sette camice per parare le mille obbiezioni del mio compagno quando cerco di convincerlo a viaggiare..Buon viaggio!!

    Rispondi
  16. Reneesme
    11 Marzo 2013 at 16:19 (6 anni ago)

    Oh Patty che peccato! Mi sarebbe tanto piaciuto poter leggere la tua esperienza a Siviglia! Sarà per la prossima volta, tu non demordere e poi Roma è bellissima e sicuramente anche li troverai degli aneddoti divertentissimi da raccontarci.

    I grissini sono super golosissimi, complimenti!
    Un bacione e mi raccomando divertiti cara!

    Rispondi
  17. Luca Monica
    11 Marzo 2013 at 16:30 (6 anni ago)

    Iniziamo dai grissini per questa volta…sono golosissimi!!!
    Per il resto…è sempre divertentissimo leggerti….non ti nego che un po' vi invidio (nel senso buono e non è un sentimento che mi appartiene!!!) per questo incontro di Roma…non credo di poter partecipare, i miei nanetti sono ancora troppo nanetti…non hai idea di quanto mi dispiaccia!!!! TVB

    Un abbraccio grande grande
    Monica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 16:50 (6 anni ago)

      Infatti ti ho pensata molto in questi due giorni… io almeno ho la piccola in una età che Fab da solo può non soccombere… perchè andrei da sola. Dovessi portarmele tutte e tre a Roma sarebbe meglio non andare, perderei il mio tempo solo appresso a loro e non mi godrei niente! Un bascio grande grande!

      Rispondi
  18. Elisa Cima
    11 Marzo 2013 at 17:01 (6 anni ago)

    Buoni i grissini!! Io li faccio con il bacon,da super golosa! Per Siviglia hai provato con l'arte ricattatoria del cibo?? Mia suocera la usa da anni con successo!!! Scherzo,tu non mollare per Siviglia però,continua a insistere tanto prima o poi cede!!! Cedono tutti a saperli prendere! Un bacio

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 19:34 (6 anni ago)

      Nel senso che lo lascio senza mangiare? No, non funzionerebbe…. la metà delle ricette di questo blog sono sue… Un bascio!!

      Rispondi
  19. Rosalba
    11 Marzo 2013 at 18:32 (6 anni ago)

    Buonissimi, li preparo anch'io …sono una squisitezza !!

    Rispondi
  20. Tulimami
    11 Marzo 2013 at 19:06 (6 anni ago)

    Oooooooooooh un raduno tra cuoche! curiosissima di sapere come andrà! secondo me sarà più divertente del viaggio a Siviglia, capito Principe? Tiè! 😛

    Rispondi
  21. lalexa
    11 Marzo 2013 at 20:15 (6 anni ago)

    ahahaha.Siviglia ..la splendida ,mitica,calda,festaiola…:)…non scappa Pa!ti rifarai..e alla grande!..vuoi mettere l' incontro tra le "galline"?ma poi..questi grissini?mioddio sono davvero in estasi..mica scherzo..foto bellissime,grissini spaziali!sei un mito

    Rispondi
  22. Cristiana Valeria
    11 Marzo 2013 at 21:42 (6 anni ago)

    Cazzarola: ma abbiamo tutte mariti sullo statico andante?? Da quando lo conosco ho visitato tutto il mondo, ma solo virtualmente, che è peggio perché ci fai la bocca! Cioè, lui mi dice: "sai che c'é? Ho deciso di partire", organizza tutto il viaggio nel minimo dettaglio…per poi trovare una stupidaggine per rinunciare…l'ultimo viaggetto l'ho fatto con mio cognato, che non è bello! Non lo posso neanche minacciare per Roma: ci vivo! E quindi ti aspetto….baci cri

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      11 Marzo 2013 at 22:03 (6 anni ago)

      Anche io… infatti lo avevo scritto in quel post: l'Australia, Vancouver, Santa Barbara, San Francisco, Barcellona, Monaco di Baviera… poi però lui parte. E' per lavoro e siccome non ha voglia di fermarsi, allora va da solo, fa i due tre giorni di congresso e torna a casa. Gli ho chiesto, la prossima volta di non dirmi niente prima: se decide di portarci prenota, fa i biglietti e mi avverte il giorno prima giusto il tempo di buttare due cose in valigia… 2 OO
      Un bascio cara!

      Rispondi
  23. cadè
    11 Marzo 2013 at 21:43 (6 anni ago)

    Sempre divertenti i tuoi racconti Patti! Questi mariti per spostarli!! L'alternativa però è bella, dai che Roma vi aspetta!
    Un bacio!

    Rispondi
  24. Sandra dolce forno
    12 Marzo 2013 at 6:40 (6 anni ago)

    Quello che mi consola è che mio marito è uguaaale, ma ugguaaaaaale al tuo!
    Peccato che io non possa fare come te, niente Roma per me :((
    Vabbè…mi faccio i grissini e melimangiotuttiio, ecco! Baci, Pà!

    Rispondi
  25. Patalice
    13 Marzo 2013 at 12:22 (6 anni ago)

    mi piacciono le idee facilmente risolvibili e dall'ottimo aspetto.
    brava

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.