Voi l’avete il vostro l’elettrodomestico? No, non un elettrodomestico, sicuramente ne avrete più di uno, quello che intendo è il L’Elettrodomestico, quello che nessun altro può toccare, solo le vostre mani possono carezzare e amare come un figlio. L’Elettrodomestico della cuoca Pa non è il forno, quello lo deve divedere con l’estro del principing Fa (e non le dispiace fino in fondo!), bensì la lavatrice. Quattordici anni fa, in chiesa, sull’altare erano in tre a dire “si”: la Cuoca, il principe e la lavatrice. Quando piove la cuoca Pa è triste, non per il cielo grigio, ma perchè non essendo dotata di asciugatrice, non ne può usufruire come vorrebbe: si deve limitare al lavaggio delle cose che possono essere distribuite sui termosifoni… se venite al cestello nei giorni di pioggia sembrerà di passare attraverso le bancarelle del mercato di Resina. La cuoca ne parla in maniera tenera e malinconica perchè ormai dopo tanti anni di onorata carriera la lavatrice funziona solo con il programma dei delicati e spesso si incanta e scarica acqua direttamente nel tubo senza farla passare nel cestello… ma fino a quando non schiatta la cuoca non la cambia.Anche il principing Fa possiede il L’Elettrodomestico: la lavastoviglie (meno fedele, ne sono già state cambiate due!) e questa cosa tocca un pò in fronte la cuoca Pa (trad.: la innervosisce). Quando è il momento di caricare la lavastoviglie la cuoca Pa si avvicina di soppiatto, vede se c’è il principe nei paraggi e comincia a sistemare le stoviglie: i bicchieri su, le tazze a destra, i piatti giù…”Che fai?” chiede lui alle spalle. Lei che pensava di averla fatta franca, trasalisce e ancora con una pentola in mano, aria un pò mortificata, inventa la prima palla che le passa per la testa: “Non trovo lo zainetto di Ma e stavo controllando se per caso stesse qui dentro”… Lui alza gli occhi al cielo, sempre comprensivo: “Spostati” e l’ingegnere che alberga in lui comincia a s-cianfrusagliare modificando l’ordine naturale del pentolame nella lavastoviglie… ma mica in silenzio…no… parte la locomotiva in salita: “Bof… mmmm, sbuuf…e guarda qui…. ma io proprio…. uffh….” Agli esordi del loro matrimonio la povera sposina, si avvicinava e chiedeva: “Che c’è?” Tirandosi una zappata sui piedi che neanche i vangatori russi se ne sono mai tirata una così… Partiva il pippotto: “Ma non vedi che metti i piatti in modo che ce ne entrano proprio pochi? Non riesci a mettere le posate ben separate fra loro nei cestelli? Questo tipo di pentola va avanti….” e blablablabla…. Oggi dopo quasi 14 anni di matrimonio la cuoca lascia che il principe sbuffi senza chiedere niente, si defila, semplicemente sognando di buttare, un giorno, pentole piatti, bicchieri e posate, direttamente nel vano lavastoviglie senza i cestelli, a mano libera. L’altro giorno l’influenza stava bussando alle porte della testa della cuoca, ma lei per fronteggiare l’attacco e far finta di niente, alla mattina aveva messo a fare un bel brodo, preparato i tagliolini a mano da metterci dentro, in un tempo morto ha scopiazzato un pane bellissimo (che presto posterà perchè è troppo bello!) e in serata visto che il principing era di ritorno ha preparato il tortino di cous cous postato l’altro giorno. Approfittando dell’assenza del patriarca infila piatti e caccavelle man mano che si sporcavano in lavastoviglie. Il principe torna, la famiglia dopo le foto di rito al tortino si mette intorno al tavolo e mangia. Dopo cena tutte e tre le fatine sparecchiano (anche la piccola, è quella che si dà più da fare!) e il principing apre la lavastoviglie per il suo dovere serale. Alla cuoca stavano venendo i brividi, sia per l’influenza sia perchè sapeva cosa stava per succedere. Avete presente quando avete voglia del silenzio, della calma, anche di un pò di compassione e tutto vi rema contro? Ecco. Partono i primi “Sbof e sbuf” e la cuoca nel tentativo di nascondersi insacca la testa nel collo… Alla fine per farlo tacere la cuoca sibila: “Si può sapere cosa c’è questa volta?????” “Per cucinare usi troppe pentole, poi tocca a me pulire tutto!!”

Ma a questo così poco comprensivo principing gli perdoniamo queste crisi da casalinga disperata, sia perchè effettivamente nella lavastoviglie riesce a farci entrare tutto quello che è stato sporcato in tre pranzi da 12 persone, sia perchè domenica ha preparato questi hamburgers di pesce spada. Si tratta di una rivisitazione del “Fish Borghiburger” di Alessandro Borghese ma in realtà hanno poco in comune, però l’idea il principe l’ha presa da lì ed è doveroso dirlo.
La faccia mia sotto i piedi vostri (come disse Massimo Troisi scrivendo a Savonarola) perchè le foto sono di pessima qualità (Luca perdonami!) in quanto i commensali erano tanti, affamati e poco disposti ad aspettare le manie scattistiche della cuoca.

INGREDIENTI x 6:

6 belle fette di pesce spada
2 manciate di pan grattato
1 cucchiaio di capperi
1 cipolla rossa di Tropea
sale, pepe, coriandolo tritato
olio

Manona dell’ing

 

 

 

PROCEDIMENTO:

Tagliare le fette di spada a tocchetti piccoli piccoli; tritare i capperi e la cipolla; se il coriandolo è in grani frantumarli in un pò di carta forno; in una ciotola mescolare tutti gli ingredienti e formare gli hamburgers. Il principe li ha formati con un coppapasta a farfalla per le femminucce e a forma di omino di pan di zenzero per i maschietti. Farli riposare, poi passarli velocemente nel pan grattato. Scaldare due cucchiai di olio in una capiente padella o spennellare una griglia. Far cuocere gli hamburgers pochi minuti per lato.

 

Hamburger Maschio

L’angolo del sommelier: visto che il pesce spada è un’eccellenza di Calabria e Sicilia, accompagnamo questo piatto con un vino bianco secco, profumato ma non troppo, proveniente proprio da queste due regioni bellissime: Melissa Bianco Doc, Etna Bianco Doc… ma se ci vogliamo spostare in altre zone d’Italia allora un ligure Golfo del Tigullio Bianchetta Doc oppure per cambiare anche colore un Vesuvio Rosato Doc.

 

Hamburger femmina

 

 

77 Comments on Il mago della lavastoviglie e l’hamburger di pesce spada

  1. Francesca Tonelli
    22 febbraio 2013 at 11:09 (5 anni ago)

    bello il racconto e buonissima la ricetta!!! vorrei tanto essere invitata a cena da te una sera… 🙂

    latonnina.blogspot.it

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 11:31 (5 anni ago)

      Chiedi in giro… quando si fanno queste richieste vi prendo sul serio… ti aspetto! Un bascio!

      Rispondi
    • Luca Monica
      22 febbraio 2013 at 13:19 (5 anni ago)

      E' vero al castello quello che chiedi ottieni subito meglio della bacchetta magica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      :))))))))))))

      Rispondi
  2. Valentina
    22 febbraio 2013 at 11:22 (5 anni ago)

    Ciao Cuoca Pa! Io ho GLI elettrodomestici ahahahahahah… nel senso che non si toccano planetaria e forno (vabbé, a mia mamma ogni tanto è concesso ahahahahah 😉 ) e dal mio onomastico si è aggiunta anche la gelatiera (che devo ancora mettere in funzione)! 😀 Nella wish list c'è l'abbattitore ma per ora è un sogno… credo proprio che quando e se arriverà… diventerà di sicuro L'elettrodomestico 😉 Questo pesce spada deve essere squisito, proverò a farlo così, ottimo! 🙂 Un abbraccio forte e complimenti, buon weekend :**

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 11:33 (5 anni ago)

      Poi quando ti sposi dovrai avere una cucina di 100mt quadri altrimenti poi quando farai gli occhi dolci a tuo marito (nel mio caso) per avere una planetaria ti rispoderà: "E poi te la porti sotto al braccio"!! Un bascio tesoro!!

      Rispondi
  3. Roberta
    22 febbraio 2013 at 11:35 (5 anni ago)

    Eccola la mì Patty, bella in forma come sempre 🙂
    Uhmmmmm, il mio Elettrodomestico….uhmmmm, la lavastoviglie purtroppo non ce l'ho, troppo piccola la casa, la lavatrice sì ma il nostro rapporto non è idilliaco perchè, a dire il vero, ad occuparmi del bucato io mi scoccio a morte!!
    Comunque a casa mia quando lavo è come da te, considera che stiamo al mare, che 99 volte su 100 è un umido bestiale, che in media i panni stesi fuori ci mettono una settimana ad asciugarsi, fatti un'idea 🙂
    Concludo porgendo i miei complimenti al principing per la creatività, e alla cuoca Pa per la testardaggine con cui, dopo quattordici anni di matrimonio, continua a rubare l'elettrodomestico del cuore al consorte 🙂
    Baci!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:39 (5 anni ago)

      Vedrai che un giorno arriverà anche per te, una planetaria, un abbattitore, un minipimer…. e nessuno lo potrà toccare! Un bascio tesoro mio e buon w.e.

      Rispondi
  4. Roberta
    22 febbraio 2013 at 11:42 (5 anni ago)

    Da me non si può toccare la neonata (nel senso che è un acquisto fresco fresco…): la planetaria!!! Comunque quella della lavastoviglie in casa mia sono io, anche se per stanchezza sto cedendo… tranne poi aprire e risistemare tutto!!! Eheheh…
    Lo spada fatto così mi piace veramente tanto!!!
    Un bacio!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:40 (5 anni ago)

      Mi piacerebbe tanto una planetaria… ma come ho detto prima non ho spazio… Grazie e un bascio!

      Rispondi
  5. paneamoreceliachia
    22 febbraio 2013 at 11:53 (5 anni ago)

    Molto appetitosi questi hamburger e tagliati a sagoma ben si prestano a essere proposti a bimbi dai gusti difficili!
    Anche il mio ipercritico marito ama ordinare le stoviglie nella sua lavastoviglie…io invece sono l'incaricata dell'asciugatrice: la ns ultima arrivata, che in breve tempo si è guadagnata il titolo di regina della casa!!!
    A presto, Ellen

    Rispondi
  6. Dana
    22 febbraio 2013 at 11:59 (5 anni ago)

    Però, che bel blog, veramente interessante, ti seguirò con grande interesse.
    Grazie per essere passata dal mio.
    A presto!

    Rispondi
  7. sandra indovinachivieneacena
    22 febbraio 2013 at 12:14 (5 anni ago)

    Patty: ma che fortuna! il mio 1/2 pompelmo non ci si avvicina nemmeno per sbaglio alla lavastoviglie! nemmeno alla lavatrice se è per questo…. lascia fare, lascia riempire a lui la ragazza dei piatti e vatti a mettere con le gambe per aria davanti al pc e vieni a trovare noi povere blogghettiste…. belli gli amburger, bellissimi! aspetto con ansia il pane, lo sai che io lo adoro!
    baci e una lavatrice nuova (con almeno 10 programmi funzionanti)
    Sandra
    p.s. la planetaria non tocca neanche a me, solito discorso: c'è troppa roba in questa cucina!!!!!

    Rispondi
  8. SimoCuriosa
    22 febbraio 2013 at 12:15 (5 anni ago)

    ahaha mi fai morire… però ti avverto…io a 15 anni ho dovuto cambiare la mia bella e forte lavatrice..ma come quelle cara mia, non ne troveremo più.. la qualità cala … 🙁
    quindi ti avverto..comincia a sentire in giro per i prezzi… anche perchè tu fai sicuramente più lavatrici di me visto che siete 5..
    dai non voglio mica gufartela..è statistica
    ahahahah
    ora mi uccidi eh?
    dai dai ti lascio un baSciottolo e ti auguro un buon fine settimana
    e se le previsioni sono giuste… cara mia rimarrò sotto la neve per un po'..
    aspetto il pane..
    smauckkkkkkkkkkkkkkk

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:45 (5 anni ago)

      Sisi, se mi si rompe ti bombardo! Col piffero che la prendo una lavatrice con la piastra elettronica… lavoravo in una azienda che le produceva e so che vota corta hanno. Hasta la mia lavatriscie siempre! un bascio!

      Rispondi
  9. gwendy
    22 febbraio 2013 at 12:44 (5 anni ago)

    Bella ricetta patty,sopratutto leggera rispetto al classico hamburger di manzo,mi piace!!
    Io non ho problemi con il mio principe,lui bada bene a stare il più lontano possibile dagli elettrodomestici(forse ha qualche forma di allergia,chi lo sa!!),magari ogni tanto provasse ad utilizzarli!!!A dire il vero non sa nemmeno come funzionano!
    la lavastoviglie non ce l'ho proprio.
    Ciao cara Patty,a presto!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:48 (5 anni ago)

      Wendy all'inizio del nostro matrimonio fu lu a volerla, per me si potevano lavare anche a mano (in realtà a lavarli impiego lo stesso tempo che lui a caricarli)… In ogni caso oggi oscilliamo da 5 a 7 (dipende se ci sono i miei che di solito ci tengono compagnia quando Fab non c'è) e quindi fa comodo! Un bascio!

      Rispondi
  10. Antonella
    22 febbraio 2013 at 12:54 (5 anni ago)

    Ciao Patty, delizioso come sempre il tuo post! E questa è proprio una bellissima idea per cucinare il pesce spada, mi piace molto anche la presentazione.. ti spiace se copio per una cena? Bravissima e buon fine settimana!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:49 (5 anni ago)

      Assolutamente no, anzi!!! Ti assicuro che è buonissimo, l'idea del coriandolo ci ha entusiasmati! Un bascio!

      Rispondi
  11. Mamma Angela
    22 febbraio 2013 at 13:25 (5 anni ago)

    grazie Patty per le meravigliose introduzioni dei tuoi post, e poi complimenti per la ricetta unica e ben presentata!!! se vuoi mi vieni a trovare su GZ. blog.giallozafferano.it/cuociescuci/, io continuerò a seguirti spero lo faccia anche tu, un abbraccio e grazie……….

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:51 (5 anni ago)

      Ma hai cambiato piattaforma? Non ho capito perchè l'antivirus mi blocca l'accesso ai blog di GZ… Ma parlerò con l'ing e mi farò sbloccare qualcosa! Un bascio!

      Rispondi
  12. Luca Monica
    22 febbraio 2013 at 13:33 (5 anni ago)

    Ah Ah Ah!!! ma vedi che sei fortunata…ma lascia che faccia la lavastoviglie…il mio fotografo odia fare la lavastoviglie cede solo se proprio imploro e comunque con un sottofondo che mi fa pentire subito di aver chiesto aiuto….qualche tempo fa ha perso una scommessa in palio c'era un mese di lavastoviglie per lui….non l'ha mai pagata questa scommessa….forse 2-3 giorni….
    Io non ho l'Elettrodomestico…forse l'impastatrice e la lavatrice ma solo perchè il forografo non ha mai pensato di avvicinarsi….e per la planetaria….stessa identica tua situazione…"E poi te la porti sotto il braccio!!!!"…..se cambio casa mi faccio una cucina enorme (anche se non mi posso poi tanto lamentare ora!)…….
    Hai visti sti ingegneri ai fornelli….chapeau!!!!

    Ti auguro un rilassantissimo e felice weekend!!!!!
    Monica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:53 (5 anni ago)

      Avrei detto che il tuo era il forno… ne parlavi con tanto dolore nei giorni della sua dipartita…
      E no! Le scommesse si pagano!!! Nze fà così! Vi bascio forte forte! Buon fine settimana!

      Rispondi
    • Luca Monica
      23 febbraio 2013 at 21:46 (5 anni ago)

      Sì Sì certo lo uso tantissimo ma non ne ho l'esclusiva e non ne sono gelosa…..mentre dell'impastatrice sì…ne sono un po' gelosa!!!

      Ri-bacioni!!!!!

      Rispondi
  13. Piovonopolpette
    22 febbraio 2013 at 13:38 (5 anni ago)

    Che bello l'hamburger a forma di omino! L'altra è una farfalla, vero? O ho finito i neuroni? Comunque Patty, il principe per caso organizza corsi su come riempire la lavastoviglie? Perché io parteciperei… Io non sono capace, non ce la faccio, troppa logica, sembra di giocare a tetris! A volte preferisco la mia vecchia amica spugnetta 😀 Un abbraccio!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:54 (5 anni ago)

      Polpy anche io sono un essere semplice e non ho tutta sta voglia! Si è una farfalla… le fotosono penose quindo non si capisce bene, non è colpa tua! Un bascio angelo mio!!

      Rispondi
  14. Berry
    22 febbraio 2013 at 13:54 (5 anni ago)

    L'Elettrodomestico MIO che custodisco gelosamente è il robot multifunzione che mi è stato regalato 3 anni fa da mia sorella D. per la laurea, soprannominato come "FIDANZATO". Chiunque dei miei coinquilini osi metterci mano deve poi passare per le mie grinfie e ti assicuro che so essere veramente NOIOSA! Comunque non mi sarei mai aspettata da una cuoca come te che avesse come elettrodomestico preferito la lavatrice…deve essere proprio brava per essere la tua prediletta! Complimenti al principing per le formine simpatiche che ha dato agli hamburger 🙂
    Un abbraccioooooo

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:56 (5 anni ago)

      Guai a chi lo tocca allora… Io lo uso il robot, ma poi parto a mano.. ma se non avessi lui per le torte…! un bascio fragolina e buon w.e.

      Rispondi
  15. Reneesme
    22 febbraio 2013 at 15:22 (5 anni ago)

    Il mio Signor Elettrodomestico che gli auguro una vita lunga, è il robot! E' da 6 anni ormai che entrato a far parte della famiglia. Poverino ma quanto sgobba!
    Comunque questi hamburger di pesce spada sono tanto sfiziosi, complimenti!
    Un bacione cara e buon week end!

    Rispondi
  16. Andrea
    22 febbraio 2013 at 16:28 (5 anni ago)

    Mi piace il racconto e mi piace il pesce spada che ha preparato il tuo principe! Sai una cosa? La natura tra maschio e femmina è veramente diversa: anche mia moglie mette le cose in lavastoviglie 'a schema libero' (almeno secondo me) e anch'io spesso ci rimetto le mani per sistemarle come dico io. Ma sono pienamente cosciente di essere un rompiballe che certe volte non dovrebbe impicciarsi di quello che fanno gli altri! Buon we

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:58 (5 anni ago)

      Ecco appunto… però il fatto che tu lo abbia ammesso denota grandi progressi!!! ;D
      Un bascio!

      Rispondi
  17. serena
    22 febbraio 2013 at 16:57 (5 anni ago)

    Il mio elettrodomestico del cuore invece è il ferro das tiro. Lo adoro, adoro stirare! Mi rilassa ed è l'unico momento in cui riesco a guardare la TV! Le mie amiche ormai non stira più nessuna (Tra il lavoro, la famiglia, gli impegni vari…) oppure in denaro hanno la donna che stira per loro. Io no! Io mi stiro i miei panni! In quanto alla ricetta … ottima anche perchè mio marito da buon siculo adora il pesce spada! Buon fine settimana mia cara!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 21:57 (5 anni ago)

      Il ferro da stiro non mi dispiace.. è che dopo mi rompo le scatol edi mettere in ordine le cose… Scombinata a 360°. Un bascio!

      Rispondi
  18. Ely
    22 febbraio 2013 at 17:08 (5 anni ago)

    Ahahahh! 😀 Ma cavoli, è proprio la fissa degli ingegneri la lavastoviglie ehh??? Pensa che ogni volta che la carico io, lui se se ne accorge guarda, svuota tutto e rimette a posto le cose all'interno.. 'secondo l'ordine corretto'! ?Perchè come le ho messe io fa sì che non ci stia un bel niente' 😀 Mamma che ridere.. per il resto.. io ho il mio Kenwood, la mia Tonia (la macchina del pane).. il mio forno.. ma quelle sono cose che non interessano nessuno, se non me 😀 La lavatrice è sempre affar suo.. (ma meglio.. io non la so usare quella che ci hanno regalato!!) Che buoni questi hamburger di spada tesorinaaa! 😀 Sono stupendi! Adattissimi per la Quaresima anche 🙂 TVTTTTB!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:01 (5 anni ago)

      Ely, sai cosa dico a Fab? Che certe volte mi sembra quei parrucchieri che fanno fare il lavoro al garzone (io) il quale dopo che ha sgobbato tre ore vanno si vede arrivar eil titolare che sposta una ciocca messa lì con tanto amore e dice: "Ecco, ora si"
      Un bascio tesoro dolce!!!

      Rispondi
  19. Cipolla Rossa
    22 febbraio 2013 at 17:31 (5 anni ago)

    Quanto ti capisco, solo che ha casa è il contrario, nel mio cuore c'è spazio solo la lavastoviglie! Complimenti per la ricettina! Un bacio

    Rispondi
  20. Giovanna vanna
    22 febbraio 2013 at 17:38 (5 anni ago)

    bella questa ricetta, mi piace un sacco! bacino!

    Rispondi
  21. cadè
    22 febbraio 2013 at 18:29 (5 anni ago)

    Il racconto è uno spasso vero e proprio, complimenti per la verve narrativa.
    Mi ci sono ritrovata ma purtroppo con ruoli invertiti, mio marito mette dentro le stoviglie e poi io risistemo…però non sbuffo!
    Mi piace questa ricetta, saporita e leggera!
    Un bacione!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:03 (5 anni ago)

      Ma noi donne è difficile che sbuffiamo (almeno io anche se trovo dei guai inenarrabili… uno proprio questa sera e gli avrei staccato la testa!)… Un bascio!

      Rispondi
  22. monica pennacchietti
    22 febbraio 2013 at 20:26 (5 anni ago)

    Il mio elettrodomestico?la MACCHINA DEL PANE!!!Non ne posso fare a meno perchè mi ha tolto un sacco di lavoro manuale.E pensa che sono talmente malata da aver costretto mia suocera a darmi anche la sua (che è uguale alla mia) e ahhhhhhh che goduria quando le aziono tutte e due insieme!
    Sto male eh?
    Senti,poi ehm..io sono convalescente…non è che posso venire a casa tua e mi cucini sto piattino?altrimenti vieni tu è uguale.Io c'ho la dependance del castello ma ci stringiamo un pò!!
    Ti abbraccio
    Monica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:05 (5 anni ago)

      Monicaaaa!! Stai meglio!!! Sono finite le allucinazioni notturne??? Le porte del castello sono aperte a tutti figurati per una cara amica come te!
      PS Normale normale non mi sei mai sembrata quindi non mi stupisco! Un bascio grande amica cara!

      Rispondi
  23. Marzia
    22 febbraio 2013 at 20:40 (5 anni ago)

    …ma lo sai che credo che il tuo principino sia stato separato alla nascita dal mio ragionierino ????? Anche lui fa così…!!!!! E pensa che se per caso voglio lavare dei piatti a mano (!!!!) devo farlo di nascosto, sarebbe capace di farmi fare una lavastoviglie anche per le tre tazzine di latte della mattina…ahahahahahahah…..quindi ti capisco benissimo….e quest'anno i miei anni di matrimonio saranno ben 15 !!!! E anche io ho imparato a non "chiedere mai…!"..grazie per la ricettina, buona, sana e simpatica !!
    Un grandissimo bascione e a presto !!
    Marzia

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:07 (5 anni ago)

      Noooo, non sia mai!!! La lavastoviglie costa e deve essere piena…. Due OO…
      Siamo quasi coetanee di matrimonio! Un bascio grand egrande!

      Rispondi
  24. Miele e Vaniglia
    22 febbraio 2013 at 21:06 (5 anni ago)

    Non ho nessun elettrodomestico preferito e volentieri vorrei che mio marito usasse la lavatrice, il forno e tutto ciò che dev'essere azionato con un dito. Gli hamburger mi piacciono molto e devono essere molto appetitosi. Buon fine settimana
    Roslaba

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:08 (5 anni ago)

      Tanto per rognolare .. a me farebbe piacere che Fab imparasse a ritirare i panni da fuori quando piove… Ma nze pò avere tutto dalla vita! Un bascio cara!

      Rispondi
  25. Roberta Morasco
    22 febbraio 2013 at 21:12 (5 anni ago)

    Ah!ah!ah! Patty, a dire il vero mio marito si avvicina a ben pochi elettrodomestici..e non credo sia un vantaggio per me :-/…
    Comunque il mio L'Elettrodomestico è Il Forno e da poco è arrivato l'abbattitore…lo adoro!…aspetto con ansia la planetaria, prossimo arrivo!
    Buonissimi questi hamburger di salmone!!!
    Baci, Roberta

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      22 febbraio 2013 at 22:10 (5 anni ago)

      Quasi mai è un vantaggio per noi!!

      E allora sai quante belle cose che ci farai conoscere con la planetaria…

      Un bascio grande!! Buon fine settimana!

      Rispondi
  26. Cristiana Valeria
    23 febbraio 2013 at 0:01 (5 anni ago)

    ….non mi odiare. ma beata te…o forse no: perché se qualcuno caricasse la lavastoviglie al posto mio….non se pò fà…il fatto è che tutti gli elettrodomestici sono miei: dalla lavastoviglie al phon….forse vorrei che ogni tanto qualcuno li facesse far funzionare al posto mio….c'è da dire che la nostra gestione familiare è moooolto vecchio stampo: "tu donna lavori casa, io maschio lavoro fuori"…ma se te la devo dire tutta a me va bene così! Notte cri
    …c'è da dire che il mio lui cucina non male, ma vedo che anche il tuo se la cava bene…

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      23 febbraio 2013 at 10:27 (5 anni ago)

      Si alla fine è meglio così perchè le cose le gestisci a modo tuo, giuste o sbagliate che siano…. un bascio e buon fine settimana!

      Rispondi
  27. Sandra dolce forno
    23 febbraio 2013 at 1:37 (5 anni ago)

    Ce l'ho! L'Elettrodomestico mio è la planetaria! Ma anche il forno..e la lavatrice..e il ferro da stiro e la lavastoviglie…no perché l'Elettrodomestico di mio marito è la tv !!!
    Patty il tuo post è troppo divertente ^_^ e la ricetta col pesce mi piace tanto!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      23 febbraio 2013 at 10:27 (5 anni ago)

      …ma sulla tv bisogna aprire un capitolo a parte!… Un bascio Sandra, buon we

      Rispondi
  28. valeria fusco
    23 febbraio 2013 at 23:30 (5 anni ago)

    Mi dispiace ma tra lavatrice o lavastoviglie, scegliere non saprei.
    Comunque, non me ne vogliano i fisici nucleari, ma io agli inventori degli elettrodomestici di cui sopra, darei il premio Nobel!
    Baci

    Rispondi
  29. mimma
    24 febbraio 2013 at 15:33 (5 anni ago)

    Sei una forza della natura!!!!!
    ma che bella idea!!! buona e profumata…lo sento anche da quì!!!!
    bellissima presentazione, piena di colore!!!!!
    un abbraccio!!!

    Rispondi
  30. Acquolina
    24 febbraio 2013 at 18:07 (5 anni ago)

    stessa scena a casa mia! lui ci fa stare di tutto io laverei tutto a mano, la uso pochissimo, ma il kenwood è tutto mio!
    ottimo piatto di pesce!!! ciao 🙂

    Rispondi
  31. Paola
    24 febbraio 2013 at 21:18 (5 anni ago)

    Ciao Pa ci voleva proprio una serena risata ! Sei troppo simpatica! Carino l'hamburger di pesce! Un abbraccio
    paola

    Rispondi
  32. Gloria
    25 febbraio 2013 at 0:59 (5 anni ago)

    I love fish Patty and this look delicious!!

    Rispondi
  33. lucy
    25 febbraio 2013 at 6:46 (5 anni ago)

    bellissima ricetta che di sicuro a casa nostra sarebbe apprezzatissima.ora che mi hai fatto riflettere forse è il bimby l'attrezzo che nessuno deve toccare…forse per quel che costa!

    Rispondi
  34. e il basilico
    25 febbraio 2013 at 7:58 (5 anni ago)

    hahah anche io semino panni ovunque, pur avendo l'asciugatrice, pensa te! Srà una deformazione femminile. Fantastico hamburger, bravissima. un bacio grande

    Rispondi
  35. Sara Tosato
    26 febbraio 2013 at 9:49 (5 anni ago)

    Complimenti che ricetta fantastica! Devo copiarla! ma secondo te si posso usare anche altri tipi di pesce?

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      26 febbraio 2013 at 15:40 (5 anni ago)

      Non abbiamo mai provato con altro pesce, ma secondo me puoi usare altri pesci a tranci tipo salmone, tonno anche il merluzzo se lo trovi. Fammi sapere. Un bascio!

      Rispondi
  36. Maria Grazia
    17 febbraio 2014 at 17:34 (5 anni ago)

    L'ultimo acquisto in ordine di tempo, la planetaria, è tassativamente intoccabile!!! Va beh, non che ci sia pericolo che qualcuno, oltre a me, decida di impastare 🙂
    Meraviglioso questo spunto. Salmone e spada sono i pesci che più gradisco e terrò conto di questo suggerimento straordinario e saporitissimo!
    Grazie, Patty!
    MG

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *