Ormai la cuoca si è lanciata, non la ferma più nessuno. Quante soddisfazioni le sta regalando questo criaturo chiuso nel barattolo… neanche tanto chiuso perchè ogni tanto riesce a sollevare il coperchio di quelli a chiusura in teoria ermetica e va girovagando per il frigo. La cuoca, donna molto insicura di se stessa, aveva deciso per Pasqua di fare il tortano, il casatiello, non so come lo chiamate usando il lievito madre e in settimana ne ha fatto uno piccolino per provare… ‘nzomm piccolino. E’ venuta fuori una belva che però non è riuscita a vedere il tramonto. La regina madre suggeriva mentre ne chiedeva altre fette: “Quello che rimane mettilo in un sacchetto, così rimane morbido!” Ottimo suggerimento… solo che il sacchetto e il tortano non si sono mai conosciuti, non c’è stato modo: spazzolato, finito, disintegrato… il re pure le bricioline con il cucchiaio si è andato raccogliendo. Nel momento in cui la cuoca scrive un altro tortano (quello ufficiale) è in forno per la seconda lievitazione, insieme ad altri due impasti per fare le rose di pizza per il compleanno della fatina Ma… Sabato la fatina compirà tre anni… il piccolo terremoto urlante… la piccola arrampicatrice corporale…. tenero demone pieno di devozione, e per festeggiarla con qualche cuginetta la cuoca ha già preparato varie pizze, Peppa Pig da mettere sulla torta e sabato mattina ha già visto dei minicupcakes che metterà sul buffet… ogni cosa a suo tempo! Attenzione: una fetta di casatiello ha le stesse calorie di tutto il pranzo di Pasqua e Pasquetta…. ma la mancanza di abbottonamento del bottone del jeans ne vale l’assaggio di questo comò!
La versione tradizionale del casatiello porta 4 uova sul casatiello ai vertici di due rette perpendicolari, ma alla cuoca non piacciono e quindi non le mette!

 

INGREDIENTI PER UN RUOTO DA 40CM DIAM

800gr di farina (ma potrebbe non essere necessario usarla tutta)
400gr di acqua tiepida
200gr di lievito madre rinfrescato la sera prima
100gr di strutto
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di malto
30gr di sale
tanto pepe (con le fatine sfortunatamente non ho potuto abbondare)
300gr di formaggi e salumi tagliati a tocchetti piccoli piccoli
100gr di parmigiano

PROCEDIMENTO

La mattina dopo il rinfresco. Sciogliere in una tazzina di acqua tiepida presa dalla dose indicata lo zucchero e il malto. Sciogliere il lievito madre nell’acqua rimasta e aggiungere il composto della tazzina. Cominciare ad aggiungere la farina un pò alla volta impastando sempre. Quando si è arrivati più o meno alla metà della farina aggiungere il sale e continuare con la farina. Prima di aggiungere le ultime due manciate prendere metà dello strutto e farlo assorbire bene. Impastando impastando si avrà un panetto bello liscio che non appiccica alle mani. Far lievitare fino a sera, quindi prendere l’impasto e stenderlo in un bel rettagolo grande. Sciogliere il resto dello strutto e spennellarne una metà sul rettangolo. Cospargere di parmigiano e aggiungere i salumi e i formaggi tagliati a tocchettini. Arrotolare il rettagolo su se stesso e adagiarlo nel ruoto ricoperto da carta forno. Spennellare con lo strutto rimasto e rimettere a lievitare fino alla mattina. Accendere il forno a 160° e infornare quando è a temperatura. Dopo 10 minuti alzare a 180° e cuocere per altri 40. Verificare sempre la cottura con uno stecchino.
L’angolo del sommelier: il casatiello è campano quindi rendiamo merito con un buon vino della zona. Campi Flegrei Piedirosso DOC, Falerno del Massico DOC

La famiglia del castello approfitta per fare gli auguri di Pasqua a tutto il bellissimo seguito

 

Immagine presa da Internet

 

33 Comments on O casatiell’ e Pasqua col lievito madre

  1. Ely
    29 marzo 2013 at 10:08 (6 anni ago)

    Cuochina Pa! Ma lo sai che lo devo fare proprio per Pasqua? 😀 Col fidanzato napoletano e gli zii tedeschi che lo vogliono assaggiare, non posso esimermi: beh, non verrà mai bello come il tuo ma.. ci proverò!! Auguri tesoro mio.. tanta pace e bene a te che sei così dolce e speciale. Ti auguro tante belle sorprese da condividere! <3 Un bacetto! TVB!

    Rispondi
  2. SQUISITO
    29 marzo 2013 at 10:11 (6 anni ago)

    Un rapido saluto ed un augurio sincero per una serena Pasqua!

    Rispondi
  3. sandra indovinachivieneacena
    29 marzo 2013 at 10:20 (6 anni ago)

    tu sei una meraviglia! mi sono fatta delle risate!! come mi spiace non poterti conoscere personalmente per il raduno delle bloggalline!!!!
    grazie Patty, per i sorrisi, per le ricette e per la incredibile ventata di spensieratezza che i tuoi post mi regalano sempre!
    buona pasqua anche al coniglio!
    baci
    Sandra

    Rispondi
  4. Lu.C.I.A.
    29 marzo 2013 at 10:23 (6 anni ago)

    Ma prima o poi mi deciderò anche io a farlo… nel frattempo ti lascio i miei più cari auguri per questa Santa Pasqua… e ovviamente tanti tantissimi auguri anche alla piccola principessa per il suo imminente compleanno!

    AUGURI!!!

    Rispondi
  5. Roberta
    29 marzo 2013 at 10:33 (6 anni ago)

    Mi piace tantissimo, me lo segno subito (verrà bene anche senza il lievito madre???)…
    Buona Pasqua!!!!!

    Rispondi
  6. Piovonopolpette
    29 marzo 2013 at 10:34 (6 anni ago)

    Buonooooo, lo fa anche la mia mamma!!! Ora che sono tornata in patria me lo faccio preparare subito! Un abbraccio Patty e buona Pasqua!

    Rispondi
  7. Marisa. Uncicloneincucina
    29 marzo 2013 at 10:37 (6 anni ago)

    Che squisitezza Patty!! E il lievito madre è magico quindi?? 🙂 Bè se da vita a creazioni del genere, ne sono certa! Sei un ottima cuoca oltre che simpaticissima Pa!!
    un bacione e buon venerdì!
    Mari

    Rispondi
  8. Berry
    29 marzo 2013 at 11:32 (6 anni ago)

    ahahahahahah questo COMò! Ahahahahaahhhahhah! Ne voglio una fetta del comòòòò me la daiii??? Io non l'ho mai assaggiato ma tutto ciò che somiglia al pane MI PIACE! E se dovrò sbottonarmi i pantaloni lo farò…anche la camicia se serve! Farò lo streap tease per il tuo "coso" di Pasqua!
    E auguri alla piccola tempesta! 🙂
    Un bacione Patty!

    Rispondi
  9. Roberta
    29 marzo 2013 at 12:02 (6 anni ago)

    Patty, ti prego mandami un barattolino della tua vitalità, prorompente come il criaturo, che io qui in questi giorni annaspo persino ad andare a fare la spesa, mi sento come se mi fosse passato sopra un treno! Ma come diavolo fai a fare tutte 'ste cose? Ma che con la maternità si acquistano i superpoteri???
    Comunque, sai che di lievitati non ci capisco una beata, ma una cosa è certa….l'alveolatura del comò è perfetta!
    Un abbraccio mia speciale cuochina, e buona Pasqua a tutto il Castello!

    Rispondi
  10. peppe
    29 marzo 2013 at 12:03 (6 anni ago)

    Nà soddisfazione questo casatiello!!!oggi parlavo proprio di lui a dei colleghi napoletani che sono venuti in azienda…che bontà!!!ma povera dieta…come si puo' resitere a tali prelibatezze!!!aggiunte pure alla pastiera napoletana che ho assaggiato ieri ..addio dieta!!! un abbraccio e augurissimi di buona pasqua.Peppe.

    Rispondi
  11. ondinaincucina
    29 marzo 2013 at 12:19 (6 anni ago)

    pure io stamattina ho messo al lavoro " u criaturo" scusa la storpiatura da veneta ahahah!!!!!!
    hai sfornato una meraviglia, che pasqua deliziosa a casa tua!!!!!!!!
    Auguri carissima!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  12. valeria fusco
    29 marzo 2013 at 12:49 (6 anni ago)

    Mi limito alla pastiera , che bene o male si fa. Ma il casatiello lo lascio a voi esperte. Baci e tanti auguri.

    Rispondi
  13. Sandra dolce forno
    29 marzo 2013 at 13:32 (6 anni ago)

    E' da una vita che lo devo fare!! Bellissimo casatiello cuoca Pà 🙂
    Baci e cari auguri a tutto il castello !!

    Rispondi
  14. cadè
    29 marzo 2013 at 14:11 (6 anni ago)

    Che meraviglia Patty! Vedessi il mio…'na schifezza! L'ho fatto anch'io col lievito madre e dopo la farcitura ha rifiutato di crescere! Cioè è cresciuto poco, e non so neanche spiegarmi perchè…ma riprovo, mica mi scoraggio!
    Buona Pasqua a te e a tutti gli abitanti e agli ospiti del castello!
    Candida

    Rispondi
  15. Beatrice Rossi
    29 marzo 2013 at 14:53 (6 anni ago)

    E' davvero una meraviglia!! Mi spiace solo che non ne sia avanzata una briciolina per me 🙂
    Buona Pasqua!! 🙂

    Rispondi
  16. Vale@Lattealcioccolato
    29 marzo 2013 at 15:50 (6 anni ago)

    Ma che buoooono! :O Patty ti stai superando! Brava! :***
    Buona Pasqua a tutta la famiglia del castello! ^_^

    Rispondi
  17. Giovanna vanna
    29 marzo 2013 at 16:10 (6 anni ago)

    mmmmmmmmmmm a noi napoletane o' casatiell ce piac assai!!!buona Pasqua amica mia!

    Rispondi
  18. Reneesme
    29 marzo 2013 at 16:38 (6 anni ago)

    Patty cara non lo mai assaggiato ma dalle foto mi ispira tantissimo….. quasi quasi ci faccio un pensierino per Pasqua. Io ho sempre adorato la cucina napoletana e dato che per metà lo sono anche….rispetterò questa tradizione a dir poco ghiottissima!
    Un bacione cara e tanti, ma tanti auguri a te e a tutta la tua famiglia e che possiate trascorrere una felice Pasqua.
    Un bacione cara!

    Rispondi
  19. Immacolata Cuorvo
    29 marzo 2013 at 17:25 (6 anni ago)

    Anch'io ieri ne ho messo in forno uno che quasi non ha avuto il tempo di uscire dal forno a legna e quindi mi toccherà farne un'altro domani,ne aproffitto anche per farti tantissimi auguri di buona Pasqua un bascio Imma

    Rispondi
  20. Cristian Mazzucco
    29 marzo 2013 at 18:25 (6 anni ago)

    Si è vero è proprio una meraviglia!!!complimenti e BUona Pasqua

    Rispondi
  21. Cristiana Valeria
    29 marzo 2013 at 21:03 (6 anni ago)

    Ieri mia suocera, passati i 70, mi dice che si è fatta regalare della pasta madre dall'altra cognata (perché non l'ha chiesta a me?…..gelosia) e mi chiedeva come rinfrescarlo per poterci fare il casatiello per Pasqua…devi saper che mia suocera fa il casatiello più buono che conosca (forse come il tuo) e l'ho implorata di non darsi ad esperimenti proprio in questo caso: le ho tarpato le ali?….Naaa: intanto farà di testa sua…auguri alla belva urlante…potremmo farle fare amicizia con la mia così urlano in due! notte cri

    Rispondi
  22. faustidda
    30 marzo 2013 at 13:18 (6 anni ago)

    ah, ah, ah… io il bottone ho già difficoltà ad abbottonarlo ora… pure il casatiello "mi ci vuole"!!!
    Vabbè, viste le foto rimando la dieta di qualche giorno e mi gusto una deliziosa pasqua in compagnia del tuo casatiello. Un abbraccio e d auguri!!!

    Rispondi
  23. Roberta Morasco
    30 marzo 2013 at 13:50 (6 anni ago)

    Ciao Patty!!!
    …ma guarda te quando arrivo..sono stremata in questi giorni amica, stanca di correre..ufff…
    Ma che meraviglia 'sto casatiello, io l'ho assaggiato ma mai preparato..poi il lievito madre, ma sai che non ho il coraggio di provare??..forse perché c'è bisogno di 'seguire' la creatura, prendersene cura e ultimamente davvero non trovo il tempo..a Roma mi darai qualche 'dritta' per iniziare ok??..parliamo tutta la nottata di lievito madre..ah!ah!ah!..
    Bravissima amica ci credo che se lo sono spazzolato tutto..;-)
    Ti abbraccio forte forte e auguro a tutto il castello una felice Pasqua!
    <3 Roberta

    Rispondi
  24. Vaty ♪
    30 marzo 2013 at 15:14 (6 anni ago)

    Non oso immaginare cara Patti!! I profumi arrivano sin qui:-))
    Tanti auguri a tutta la vs bellissima tribù.. Intanto conti i giorni al ns incontro ^_*

    Rispondi
  25. SimoCuriosa
    30 marzo 2013 at 15:44 (6 anni ago)

    da noi non usano queste torte salate… ma devono essere buoneeeee
    auguri auguri baSci baSci

    Rispondi
  26. paneamoreceliachia
    30 marzo 2013 at 19:48 (6 anni ago)

    Pasqua, pasquetta, compleanno … alto che bottone, a me la tuo posto i pantaloni rimarrebbero incastrati irrimediabilmente sotto il popò!!! Sei stata bravissima e mi pare anche super organizzata per i festeggiamenti! Chissà come sarà bello per la tua principessa gustarsi questo compleanno! Anche se forse è come il mio principino che è troppo abituato bene è fa l'ingrato!
    Auguri auguri auguri!!!
    Alice

    Rispondi
  27. Marzia
    30 marzo 2013 at 20:12 (6 anni ago)

    Bono !!!!! Tanti cari auguri per una Serena e Gioiosa Pasqua a te e ai tuoi cari..
    Un abbraccio e a presto
    Marzia

    Rispondi
  28. Miky
    31 marzo 2013 at 7:07 (6 anni ago)

    Tanti auguri di Buona Pasqua Patty!
    Ti aspetto nel mio Blog con un imperdibile Contest!
    Un abbraccio
    Miky

    Rispondi
  29. Miele e Vaniglia
    31 marzo 2013 at 7:18 (6 anni ago)

    Bravissima con lo hai fatto con la pasta madre, e chisse ne frega delle caloria poi ci si rimette tutte a dieta 🙂
    Bacio e tanti auguri di buona Pasqua

    Rispondi
  30. ilcastellodipattipatti
    2 aprile 2013 at 10:03 (6 anni ago)

    Buongiorno a tutti, questa volta causa assenza dal mio blog e dai vostri non rispondo singolarmente ma faccio un ringraziamento globale a tutti voi che mi avete fatto gli auguri e i complimenti. Vi ringrazio tantissimo per la vostra dolcezza e amicizia! Un bascio a tutti!!!!

    Rispondi
  31. Michela
    2 aprile 2013 at 11:27 (6 anni ago)

    Tesoro, hai visto che soddisfazioni il criaturo??? Sei stata davvero brava!
    Anche io non ho messo le uova….e ho messo meno ripieno. Un casatiello anomalo il mio, ma davvero una bontà!
    Brava!!!!

    PS: come mi fai ridere tu, nessuno mai!!! 😀
    Un abbraccio forte forte a te e tutta la tua truppa :))

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *