Una sfida è una sfida! L’altro giorno quando la cuoca ha pubblicato la ricetta dello spaghetto alla chitara (pè fa la vita meno amara) c’è stato qualcuno, anzi qualcuna, che ha lanciato il guanto di sfida, che la cuoca ha beccato proprio in mezzo agli occhi. La sua amica Cri le scrive: “…La mamma che riporta i figli a casa da scuola alle 13:25 dopo aver
lavorato la mattina e deve farli mangiare prima delle 14:30 ora in cui
devono essere in vasca per la lezione di nuoto???”… e se non è una sfida questa?! Ok, sotto a chi tocca.
L’antipastino lo abbiamo dato, il primo pure, allora oggi proponiamo un secondo velosce velosce, che piace a grandi e piccini e se ai piccini non piace gli faremo vedere in quanti piccoli minuscoli frammentini si può disintegrare, che so, un lettore mp3, un televisore che trasmette solo cartoni animati, un videogame da passeggio…
Allora mamma che devi portare i bimbi in piscina e li devi far mangiare prima delle 14:30, stammi a sentire. La prima cosa: i figli tuoi se devono fare nuoto non possono mangiare pesante, altrimenti poi s’affogano in vasca e non è bello. Hai portato i bimbi a scuola e ti stai dirigendo verso l’ufficio, ti fermi dal tuo pescivendolo di fiducia e gli dici: “Buongiorno – salutare è cortesia – mi dà 1kg di alici freschissime e me le pulisce? Grazie” aspetti cinque minuti (perchè lui e i suoi schiavi tanto impiegano mentre tu in tre quarti d’ora saresti ancora a piangere sulla quanta alicella) ti prendi il cartoccino e vai verso l’ufficio. Se è inverno il cartoccio lo puoi lasciare in auto, se è estate, per piacere, portalo con te, altrimenti manco i gatti le vorranno e le metti nel frigo dell’ufficio (non dire che non c’è perchè in TUTTI gli uffici ci sono dei frighi… Se non dovesse esserci, chiedi a pescivendolo se ti può tenere il cartoccio da parte che passi a prenderlo prima delle 13:00.
Scatta l’ora x, ritira i bimbi da scuola e via a casa. In un mixer trita una manciata di pistacchi spellati e senza guscio, con due cucchiaiate di pan grattato. Accendi il forno a 180°, prendi una teglia e ci versi un filo d’olio, con la mano ungine la base. Buttaci una manciata di pan grattato coi pistacchi, poco e abbi cura che si sparga bene (nella teglia, non sul pavimento della cucina). Prendi le alici pulite e sistemale allineate aperte a libro nella teglia, cospargli di altro pan grattato (poco), succo di limone, un pò d’olio, un pò di uvetta, se ti piace qualche lamella di aglio. Fai un secondo strato di alici e poi di nuovo con il pan grattato, olio, succo di limone, uvetta…
Metti in forno a temperatura, ventilato, 20 minuti.
Nel frattempo, fai lavare le mani ai piccoli: vedi che uno sta già con la testa nella consolle del video game, l’altra che si è lasciata cinque minuti fa con i suoi amici già è in chat su feisbuk e sicuramente un altro è imbucato in bagno, sulla tazza, a leggere cinque o sei libri… dopo che si sono lavati le mani, tu prepari una insalatina fresca fresca e ti fai aiutare ad apparecchiare la tavola (attenta che gli sbuffi creano dei vortici d’aria che ti viene la polmonite)….
Passati i venti minuti? Togli dal forno la teglia con i guanti, fai le porzioni, le fai portare a tavola. “Brucia” “Soffia” “Non mi piace” “Questo ti mangi” “Anche oggi pesce” “Non è vero, l’ultima volta che lo abbiamo mangiato Pertini era ancora vivo” “Mi fa ingrassare” “Non è vero, l’alice proprio perchè è sottile fa dimagrire… poi dopo andiamo in piscina, ti fai due vasche e l’hai già smaltita!” “Mamma tu non capisci”….. e la famiglia può proseguire il proprio pranzo come ogni giorno.
Buona nuotata!

INGREDIENTI x 4:

800gr di alici pulite
100gr di pan grattato
50gr di pistacchi
il succo di due limoni
50gr di uvetta
olio

 

PROCEDIMENTO:

…. e te l’ho dato sopra….
L’angolo del sommelier: se i picciriddi devono andare a fare sport pomeridiano non è il caso di sifonarsi una bottilgia di vino. Se invece questo piattino lo hai preparato per un paio di amici maggiorenni allora puoi abbinare un bianco, fruttato e armonico per esempio Sicilia IGP (vitigno Insolia), Fiano di Avellino…. serviti molto freschi.
E anche con questa ricetta partecipo al contest della mia bella amica Roberta!

 

Facebook Comments

40 Comments on Very happy alici in tortiera veloscissime!

  1. Luca Monica
    19 Aprile 2013 at 12:51 (6 anni ago)

    Mai lanciare una sfida alla cuochinaPa lei ci va a nozze e poi non si sa mai cosa ti combina!!!
    Guarda qui che roba…goloso, velocissimo e pure salutare…cosa si vuole di più!!!???

    Tesoro caro…un abbraccio grande e buon fine settimana a tutto il tuo meraviglioso castello
    monica

    Rispondi
  2. Mamma Angela
    19 Aprile 2013 at 12:53 (6 anni ago)

    eccomi sono la prima!!!!!! Adoro le alici le hai preparate e presentate davvero bene, ciao carissima ………ti aspetto……..

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      20 Aprile 2013 at 5:30 (6 anni ago)

      Grazie tesoro… Angela, io vorrei tanto passare da te, ma anche l'ing deve capire come mai l'antivirus non ci fa andare sui blog di Giallo Zafferano… Ti bascio!

      Rispondi
  3. valeria fusco
    19 Aprile 2013 at 13:07 (6 anni ago)

    Mi ci tuffo ( nella preparazione del piatto, non in piscina che mo' mo' sono riuscita ad andare dal parrucchiere) e la provo.
    Grande Patty

    Rispondi
  4. Roberta
    19 Aprile 2013 at 13:55 (6 anni ago)

    Non te lo dico più che ti amo sennò il principe mi viene a cercà a casa e mi giustizia….tu però lo sai vero?!? 🙂
    Manca una settimana, volevo chiamarti ma ho perso il numero…..si può?!? Si, evidentemente io posso anche questo 🙂
    Baci Patty!!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      20 Aprile 2013 at 5:34 (6 anni ago)

      Roby sono fuori dalle scarpe per l'emozione!!! Il numero di tel te l'ho mandato su faccia a libro…. Pensa che io ho perso nel pc la directory con tutti i miei libri (giornali di cucina, letture, romanzi, TUTTO!) e non sta manco nel cestino…. quando si tratta di perdere tutto si può! Un bascio donna!

      Rispondi
  5. Roberta
    19 Aprile 2013 at 15:10 (6 anni ago)

    Ciao Patty! Io queste corse stratosferiche le faccio spesso per la cena… arrivo a casa per le 19 e devo uscire per le 20-20.30 dipende… quindi si accettano consigli per cene veloci!!! Ah… nel mio caso devono essere cibi che tengono belli svegli ma calmi!!! perchè la vado a raccontare ad un gruppetto di donne per un'ora e più!!!
    Grazie!!! Bacio!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      20 Aprile 2013 at 5:36 (6 anni ago)

      Roby, per le ricette veloci veloci, vai da Roberta, che proprio quassù (The dreaming seed) che fino al 15 maggio ha in corso il contest su piatti veloci (max 30 minuti), sani e a km zero. Facci un salto che la Roberta è una grande (sarà una caratteristica del nome?).
      Un bascione!!

      Rispondi
  6. Mariangela Circosta
    19 Aprile 2013 at 15:39 (6 anni ago)

    Patty sei troppo simpatica i tuoi post mi mettono sempre di buonumore e oggi ci voleva!!!! ottima la tua ricetta super veloce, la prossima volta metterò anch'io i pistacchi!

    Rispondi
  7. mimma
    19 Aprile 2013 at 16:58 (6 anni ago)

    le adoro!!!! ma il pistacchio nn lo avevo mai aggiunto….lo farò anch'io!!!!
    bravissima!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      20 Aprile 2013 at 5:37 (6 anni ago)

      A me è piaciuto moltissimo (già c'è quel dolcetto dell'uvetta…), un bascio!

      Rispondi
  8. Sandra dolce forno
    19 Aprile 2013 at 17:39 (6 anni ago)

    Guarda , vien voglia di prepararlo solo per rispondere a chi obietta " ancora pesce?" "l'ultima volta che l'abbiamo mangiato era ancora vivo Pertini!"

    Patty, a parte che MAGARI fosse ancora vivo Pertini..a parte questo, il tuo piatto è deliziosissimo ( e lo so perché a d o r o le alici) e tu sei un tesoro di donna a raccontare così le tue ricette!Un bacione, grazie:D

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      20 Aprile 2013 at 5:40 (6 anni ago)

      Sandra… in questi giorni di forte incertezza non dico che sto rimpiangendo a lacrime di cucuzziello pure a Leone, ma ci manca poco. Speriamo che smettano di giocare presto e che almeno un presidente della repubblica ce lo regalino… ma ancora stiamo a vedere le magliette della cretina… questo vuol dire che la serietà non è ancora stata capita! un bascio cara!

      Rispondi
  9. Valentina
    19 Aprile 2013 at 19:35 (6 anni ago)

    Ahahahaha sei grande, Cuoca Pa! Più velosce di così… velosce e buono! 😀 Mi piace un sacco, segno e provo anche se non ho bambini da portare a nuoto! 😉 Un abbraccio forte aspettando quello vero… manca poco! 😀 <3 Buon weekend :**

    Rispondi
  10. Cristiana Valeria
    19 Aprile 2013 at 22:06 (6 anni ago)

    Che bello sono la prima a commentare!!! Passo di qui e cosa mi ritrovo? Applausi a scena aperta…grande interpretazione…contenta di averti dato lo spunto…tanti basci…notte cri
    …il tortino comunque sarebbe stato divorato dalla sottoscritta e sicuramente dal mio mezzano, gli altri due rompiglioni in piscina digiuni!!

    Rispondi
  11. Ketty Valenti
    20 Aprile 2013 at 8:48 (6 anni ago)

    Ma pensa,ottima idea.
    Robertina sarà contentissima di ricevere queste belle ricettine,buona,buona,buona!
    Z&C

    Rispondi
  12. Giovanna Bianco
    20 Aprile 2013 at 8:58 (6 anni ago)

    Anche io tortino di alici, devo provare con i pistacchi. Grazie per l'idea.

    Rispondi
  13. cadè
    20 Aprile 2013 at 15:04 (6 anni ago)

    Patty che tortino! In piscina non ci vado ma dopo questo piattino mi posso stravaccare sul divano senza paura di non digerire! un bacio e buon fine settimana.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      21 Aprile 2013 at 7:58 (6 anni ago)

      Si, l'alice fa bene al portafoglio, allo stomaco e alla linea… Un bascione anche a te… e a prestissimo!

      Rispondi
  14. IsabelC.
    20 Aprile 2013 at 21:58 (6 anni ago)

    Buone queste alici! Veloci e gustose anche per i palati più difficili! E poi di corsa-di corsa-di corsa-di corsa!!! 😉

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      21 Aprile 2013 at 8:00 (6 anni ago)

      Grazie Isabel…. in effetti è una ricetta per chi ha fretta e va di corsa! Un bascio cara!

      Rispondi
  15. Simona
    21 Aprile 2013 at 6:34 (6 anni ago)

    Ciao Patty! è da un pò che non entro nel tuo blog… ho mille cose da fare e altre mille idee che mi frullano in testa in questo periodo… le cose che hai pubblicato sono meravigliose! e questo tortino poi … una bontà! i miei complimenti e un abbraccio 😀
    a presto !

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      21 Aprile 2013 at 8:02 (6 anni ago)

      Simo stai tranquilla… il blog è una distrazione non una tassa quindi stai tranquilla!! Grazie sei stata molto carina…. non vedo l'ora di conoscere le mille idee che ti frullano per la testa! un bascione!

      Rispondi
  16. Vaty ♪
    21 Aprile 2013 at 7:21 (6 anni ago)

    O mamma quando ho letto 800gr di alici mi sono sentita male! Si perché da queste parti , alici sono quelle sottolio con sapore fortissimo che solo a mangiarne un paio viene la sete , ma poi guardando meglio le foto ho capito che non sono quelle che si infondono qui !
    Che tempismo patty, propongo oltre che x Roby una tua rubrica su "cosa preparare in 2 minuti quando l'ingegnere torna a casa – con la variante che non si può sapere l'orario – e prima che inizi a fare esperimenti 😉
    Buona domenica cara!

    Rispondi
  17. ilcastellodipattipatti
    21 Aprile 2013 at 8:05 (6 anni ago)

    Vaty grazie per la fiducia, ma una rubrica così manderebbe all'altro mondo anche una flemmatica come me! Tranquilla è solo pesce azzurro freschissimo! Un bascione!

    Rispondi
  18. ondinaincucina
    21 Aprile 2013 at 8:35 (6 anni ago)

    buone buone buone, le alici sono così buone e basta davvero poco a renderle una ricetta da grande cucina, il tuo ne è un esempio!!! brava mammina!!!!!!! e buona nuotata alla pesciolina (quanto amo nuotare!!!)

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      21 Aprile 2013 at 10:12 (6 anni ago)

      Grazie tesoro… anche noi siamo dei gran vaschisti, ma le pescioline in questione nn erano le mie, ma i bimbi di Cristiana… ma io me ne sono appropriata! Un bascione

      Rispondi
  19. paneamoreceliachia
    21 Aprile 2013 at 20:25 (6 anni ago)

    il pistacchio è una genialata e visto che la Roby li adora, mi sa che stavolta ti fa una statua, altro che contest!
    baci
    alice

    Rispondi
  20. sandra sonoio
    4 Giugno 2013 at 7:15 (6 anni ago)

    Patti, meraviglia di donna!
    e anche per oggi mi sono rimessa di buonumore!
    le alici fanno dimagrire? ora vedo se riesco a venderla alla mia quindicenne che mangia insalata e insalata la sera a cena altrimenti le gongia la pancia…… e suo babbo la guarda e dice:
    e se io ti gonfiassi gli occhi a suon di botte? vedi di mangiare principessa, vedi di mangiare!!!…
    una guerra continua, ne sai qualcosa vero?
    un abbraccio, grosso, un bacio, enorme, una carezza perchè sei meravigliosa.
    Sandra

    Rispondi
  21. Maria Bruna Zanini
    13 Maggio 2014 at 4:15 (5 anni ago)

    Buonissime complimentiiii! L'idea del pistacchio è stata favolosa, sei bravissimaaaaaa!!!
    Smakkkkkkkkkkkk

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.