Dopo due mesi di assenza, la cuoca Pa con tanto di fatine al seguito, è stata scortata dal principe Fa per fare rientro al castello. La tranquillità delle stanze ordinate e pulite è stata squassata in brevissimo tempo: in un quarto d’ora già giocattoli e ciabatte giacevano in maniera artistica simili a sculture moderne… Dicono che il caos è ordine, quindi la cuoca Pa indice un bando per tutti i matematici che volessero cimentarsi nel mettere a posto il castello.

Il ritorno alla felice dimora, quest’anno è stato salutato da due grandi novità: la prima è che mentre la fatina Fla prosegue il suo percorso scolastico elementare frequentando la terza, la fatina Fe ha cominciato la prima media con tanto di tracolla macabra decorata da graziosissimi piccoli teschi (mah!). La seconda (e per la serenità mentale della cuoca Pa più importante) è che la fatina Ma oggi per la prima volta ha varcato l’uscio della scuola d’infanzia…Il suo primissimo giorno di scuola. Tutto sommato non è andata male: non ha pianto all’entrata ma all’uscita. Come ogni buon piatto che si rispetti vuole un bel vino, questo antipasto scolastico è stato annaffiato da una pioggia fitta fitta… certo, tanto desiderata, ma se posticipava di un paio di giorni non ci stava male.
Quindi questa mattina alle 7:35 tutti pronti, foto di gruppo con grembiulino bianco, grembiulino blu e senza grembiulino e via verso le tre destinazioni, con i muffin con cuore di crema alle nocciole per merenda per rendere più dolce anche la scuola.

 

INGREDIENTI PER 12 MUFFIN:

180gr di farina

180gr di zucchero
180gr di burro
3 uova
1/2 bustina di lievito
un pizzico di sale
12 cucchiaini di crema alle nocciole

 

PROCEDIMENTO:

Accendere il forno a 180°. Fondere il burro. Battere le uova con lo zucchero fino a quando non si otterrà un bel composto gonfio e chiaro. Aggiungere la farina, il burro fuso, il sale, il lievito e miscelare bene gli ingredienti. Sistemare 12 pirottini da muffin nell’apposito stampo in silicone (o usare quelli di alluminio imburrati) e versare in ogni pirottino due cucchiaiate di composto. A questo punto versare un cucchiaino di crema alle nocciole al centro del pirottino e coprire con il composto rimasto (non necessariamente la crema deve essere tutta coperta. Infornare per 25 minuti. Volendo spolverizzare con zucchero a velo.

 

 

Facebook Comments

2 Comments on Alunni bagnati ma fortunati grazie ai muffin dal cuore scuro

  1. Cinzia
    13 Settembre 2012 at 19:22 (6 anni ago)

    che dolci le tue fatine, ciascuna nel suo ruolo scolastico… anch'io nel mio castello fatto di fanti principi e cavalieri, ho il piccolo che ha iniziato la prima elementare.. e per l'occasione gli ho preparato… dei muffin! Ma non sono belli come i tuoi 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      13 Settembre 2012 at 21:12 (6 anni ago)

      Grazie cara… viste le tue creazioni sono sicura che sono ancora più belli!!! In bocca al lupo per il tuo Piccolo Principe. Un bascio, Pat

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.