Primo piatto

Pappardelle funghi e salsiccia con fonduta di taleggio

…. ovvero il principe Fa ai fornelli.Spesso, non solo alla domenica, il principe Fa, con un colpo d’anca secco, spodesta la cuoca Pa dalla cucina, dismettendo i panni dell’ingegnere per indossare graziosi grembiulini a fiori. Ma chi è questo principe Fa? Com’è fatto? Cosa fa? Per spiegare bene la natura di questa creatura terribilmente evoluta […] Read more…

Una genovese per Maione

La cuoca Pa adora leggere, quanto cucinare e appena ha un minuto libero si precipita nelle pagine di qualche libro. Non ha gusti letterari specifici, ha autori che leggerebbe tutti i giorni: la magia di Marquez e Amado, l’ironia di Bulgakov, la follia di Palahniuck, la fantascienza di Vonnegut o Bradbury, la freschezza di Ammaniti… […] Read more…

Soupe d’onion marriée

Anni fa, a dire il vero tanti anni fa, la Cuoca Pa, poco prima di sposarsi, si recò una settimana a Parigi per lavoro con un collega. Sfortunatamente non si trattava di un entusiasmante lavoro ai fornelli, ma le aveva dato modo di fare quel viaggio. La cuoca Pa a Parigi non era mai stata […] Read more…

La zuppa di Jack

Nell’orto del Castello le zucche erano ormai grandi, belle e pronte per essere portate in cucina. La cuoca Pa, facendosi aiutare dalle fatine Fe e Fla, cominciò a mondarne una. “Ci mettiamo una candela dentro?” chiese la fatina Fe “Certo tesoro” rispose la Cuoca Pa “Così Jack O’Lantern saprà che neanche qui al Piccolo Castello […] Read more…

Schiaffi al sapore di mare

  Alzi la mano chi conosce l’etimologia della parola pacchero (io la alzo perchè ora la conosco, prima no!). Deriva dall’unione di due parole greche: tutto e mano. Quindi si spiega da sola: il pacchero è uno schiaffo a tutta mano, di quelli che prendono tutto il lato sinistro della faccia senza tralasciare un angolino, […] Read more…

Il risotto del sole con crema di provolone

Primo giorno di autunno… La stagione che, quando c’è il sole, offre i colori più belli della natura. Arancioni, rossi e marroni rendono più calda la tavola intrattenendo i commensali in chiacchiere. Non che si sia notato ancora qualche cambiamento (a parte gli araldi che da un giorno all’altro passano da notizie su temperature torride […] Read more…

Cappello del cardinale

In una giornata di vento fortissimo la fatina Fla stava dietro i vetri delle finestre del castello, incantata dalla danza degli alberi che ondeggiavano le loro chiome e regalavano alcune delle foglie più colorate al cielo. Immaginava quanto sarebbe stato bello se anche lei avesse potuto far volteggiare i suoi riccioli dorati al ritmo di […] Read more…

1 2 3