Lo so che sto per sfondare una porta aperta, ma la cuoca si deve sfogare altrimenti schiatta come la caffettiera a casa di sua suocera… si la settimana scorsa a casa della suocera è scoppiata la macchinetta del caffè per motivi sconosciuti, in quanto continua a funzionare perfettamente e per fortuna senza danni gravi fatto salvo il mobilio aromatizzato al caffè!
Torniamo a noi.
Alla cuoca piace molto preparare le sue ricette, quelle delle sue antenate, ma pure le piace pizzicare idee altrui… spesso va dalle sue bloggamiche cosciente di battere un colpo sicuro e spesso (ne parlammo a suo tempo) vaga per altri blog, spesso quelli americani, dove ci sono foto bellissime di cose buonissime preparate benissimo.
La scena che si ripete è questa: cuoca che naviga per esempio su Pinterest o Bloglovin e vede una ricetta che le piace… bella, la voglio fare… Ingredienti: 1 pacco di preparato per biscotti al cioccolato… No, andiamo avanti… Oh guarda questa!!! Ingredienti: 1 pacco di preparato per rolls… No, andiamo avanti… Ehi, questa è uno spettacolo!! Ingredienti: 1 pacco di preparato per crostatine…
Allora è la cuoca che è impedita? O ha una calamita digitale che la dirotta verso i pacchi di preparato per? O sono proprio gli americani che senza un pacco di preparato per non sono capaci di fare niente?
Questa meraviglia, e assicuro è veramente una cosa stratosferica, contiene al suo interno la ricetta di una delle amiche della cuoca, Sandra Dolce Forno, una di quelle che di sicuro ti fa fare bella figura, sempre.Approfitto dell’occasione per ringraziare la dolcissima Valentina, padrona di casa del blog Una fetta di paradiso, che mi pensa sempre e mi omaggia sempre con tanti bellissimi pensieri. Grazie Vale, grazie davvero, sei sempre molto molto molto gentile… contenta di essere una tua nuvoletta!

INGREDIENTI

Per il lemon curd (che si può preparare anche con 2 giorni di anticipo)
Limoni bio 2
Burro g 40
Zucchero g 100
Uova intere 2
Maizena 1 cucchiaino
Per l’impasto
150gr di pasta madre rinfrescata
100gr di latte
200gr di farina 0
100gr di farina manitoba
70gr di burro
70gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero di canna

PROCEDIMENTO

Preparare il lemon curd: grattugiare la scorza dei due limoni e premerne il succo. In un pentolino far sciogliere il burro, unire mescolando lo zucchero, la buccia e il succo dei limoni e le uova leggermente sbattute. Mescolare sempre e per ultima aggiungere la maizena. Appena la crema comincia ad addensarsi spegnere e mettere in un barattolo sterilizzato. Solo quando sarà fredda si potrà chiudere il barattolo e metterlo in frigo per conservarlo (max per una settimana).
Dopo aver rinfrescato la pasta madre la sera, aggiungerci, la mattina dopo 50gr di latte (non freddo di frigo), sciogliere e far fermentare circa 8 ore. Trascorso questo tempo setacciare le farine e miscelare questo composto con l’uovo, quindi un pò di farina e un pò di latte e lo zucchero alternandoli. Per ultimi aggiungere il burro morbido e il sale. Appena inserito il burro l’impasto diventerà terribilmente appiccicoso e difficile da lavorare (salvo avere un’impastatrice): resistere alla tentazione di aggiungere farina. Quando il panetto non appiccicherà più ma sarà bello liscio metterlo in una ciotola leggermente unta e sistemarlo nel frigo fino al giorno dopo. Tirarlo fuori e tenerlo un paio d’ore a temperatura ambiente. Stenderlo con un matterello in un rettangolo alto circa 1cm., velarlo con uno strato di lemon curd (non eccedere perchè la crema è abbastanza aromatica), arrotolarlo su sè stesso e tagliarlo ottenendo dei tronchetti alti circa 5 cm. Sistemare i tronchetti in una teglia rotonda e far raddoppiare il volume. Accendere il forno a 180°, cospargere con lo zucchero di canna e quando è a temperatura infornare la teglia per circa 30-40′. Sfornare e servire a temperatura ambiente.
L’angolo del sommelier: l’abbinamento con il gusto del limone non è facile, ma non si può sbagliare con una Malvasia Vino liquoroso IGT o un Picolit Friulano

 

 

Con queste soffici rose, sono onorata di partecipare alla raccolta Panissimo di Sandra e Barbara

 

 

Facebook Comments

81 Comments on Rose di brioche con p.m. al lemon curd

  1. veronica
    24 Settembre 2013 at 8:27 (5 anni ago)

    ottima brioche come le mie girelle brioche al lemon curd piacciono a tutti i curd sono un'ingrediente immancabile nella mia cucina complimenti

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:27 (5 anni ago)

      Grazie tesoro… sono venuta a sbirciare da te… mamma mia quante belle cose che fai! Un bascione!

      Rispondi
  2. Beatrice Rossi
    24 Settembre 2013 at 8:29 (5 anni ago)

    Ottimaaa! Bentornata cuoca Pa, mi mancavano i tuoi post… e le tue ricette!! Questa la devo provare assolutamente, mi piace troppo il limone per non provarla 🙂
    Anche a me ogni tanto esplode la caffettiera… ed il caffè arriva al soffitto… quando è così non è mai un buongiorno…
    Un bacio
    Bea

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:28 (5 anni ago)

      Grazie Bea, bentrovata! La ricetta del lemon curd che uso io è quella di Sandra e ti assicuro che è veramente, veramente buonissima! Un bascione!

      Rispondi
  3. Flora
    24 Settembre 2013 at 8:32 (5 anni ago)

    Adoro sia il tipo di torta sia il lemon curd! la tua torta è buonissima e ha un aspetto molto invitante, mi viene troppa voglia di assaggiarla:) Bravissima come sempre! e grazie per averci fatto conoscere questa bellissima torta:)
    Un abbraccio
    flora

    Rispondi
  4. Valealcioccolato
    24 Settembre 2013 at 8:34 (5 anni ago)

    Ma sai che ci penso spesso anch'io Patti?! Ma una roba normale con farina e zucchero sti americani no?! Che poi, quello c'è nei preparati! Bah! Mangiamoci una rosa e non pensiamoci più 😀
    Baci :***

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:30 (5 anni ago)

      … esatto… e poi ti perdi una parte bella del lavoro, la soddisfazione, un sacco di cose… Ma poi che sfizio c'è nel pubblicare una ricetta con una busta di preparato? Spesso non sono neanche sponsor… Mah, un bascione tesoro mio!

      Rispondi
  5. Anonimo
    24 Settembre 2013 at 8:51 (5 anni ago)

    Ce l'ho fatta :-)!..posso commentare la mia cognatina!…non aggiungo parole sulle sue "doti"…ho avuto la gioia di "viverle"…con affetto e ..tanta mia panza…grazie….Lady I

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:37 (5 anni ago)

      Ed eccola qui: la Lady dei gamberi Saganaki!!! Senti tu e la parola "panza" siete un pò come il bianco e il nero, …lo zenit e il nadir, …lo yin e lo yang… Inzomma… non andate d'accordo! Ti bascio cognatina mia, forte forte forte!

      Rispondi
  6. Anonimo
    24 Settembre 2013 at 9:23 (5 anni ago)

    Cara Patty, che bello leggerti! Tra luglio e settembre ho esplorato in lungo e largo il tuo blog, ho fatto i bretzel, il pane, le facaccine di ricotta… insomma mi sono cimentata nelle imprese più ardue anche con inaspettati risultati. Si, nemmeno io posso crederci, ma dopo la prima pizza con il lievito madre finita nella spazzatura ho seguito tutti i tuoi consigli per fare il pane e il miracolo ( o qualcosa di simile) si è verificato. Proprio oggi sono alla seconda pianificazione, speriamo venga bene come il primo panetto. E poi mi cimenterò in questo lemon curd, meglio non perdere il ritmo! Conto di vederti presto, te e le tue fatine che Lori ha sempre nel cuore, intanto quando rinfresco la pasta madre ti penso sempre (e non so quanti, a parte il principe, ti hanno mai detto una cosa più romantica!).
    Baci grandi
    v.

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:44 (5 anni ago)

      Tesoro, provo a chiamarti ogni tanto ma non mi rispondi… ho tantissima voglia di rivederti (e manco ti dico la voglia che Flavia ha di rivedere Lori) e di farci un paio di sane risate… Ma qualche volta capiti al centro commerciale?
      Mi fa piacere che le ricette ti siano riuscite bene, tutto sta a partire convinti! Il pane tutto buchi è il massimo, ormai le varie bloggers panificatrici subiscono dei plagi da parte mia paurosi (con tanto di menzione, però!) e ti assicuro che mi hanno insegnato proprio tanto! Vediamoci presto prima che i compiti comincino a diventare pesanti… Ti bascio gioia! A presto!

      Rispondi
  7. Marzia
    24 Settembre 2013 at 9:25 (5 anni ago)

    Ciao Patty ! Ma che bontà !! Quasi quasi mi ci provo……….hai ragione, anche a me piace bazzicare nei siti americani e purtroppo il "già pronto" è spesso troppo presente !
    Un bascioneeeeeeeeeeee
    A proposito….BENTORNATA !!
    A presto
    Marzia

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:46 (5 anni ago)

      Grazie Marzietta… si provaci che è buonissima e neanche di difficile realizzazione! Un bascione e se hai bisogno di pm fammi sapere!

      Rispondi
  8. www.mipiacemifabene.com
    24 Settembre 2013 at 9:41 (5 anni ago)

    Mamma mia Patti Patti, fa una gola!! Ho appena visto la foto su facebook e mi sono fiondata qua a castello. Mi piace!!! Vorrei provare a farla, magari la rivisito e ne preparo una versione senza burro/latte/uova 🙂 No, dai non fare quella faccia, viene buona ugualmente 😉 Bravissima Patty sei il capo! Kiss
    Federica :-***

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:47 (5 anni ago)

      No Fede, nessuna faccia, sono più che certa che verrà benissimo e sono proprio curiosa di vedere la tua versione sana! Un bascione! PS Ancora complimenti per l'award!

      Rispondi
  9. Roberta
    24 Settembre 2013 at 9:53 (5 anni ago)

    Patty mia, Pinterest per me è una favola, un mondo in cui amo perdermi per tanti motivi, ma per la cucina 'sti americani poretti lasciamoli stare, con tutto il rispetto non ci capiscono veramente nulla (fatte salve le dovute eccezioni)!
    Ti abbraccio!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:48 (5 anni ago)

      Al di là degli inghippi perdersi è meraviglioso… a volte vedo delle cose e penso: "Ma allora è possibile fare queste cose? Qualcuno ci è riuscito…"
      Ti bascio tesoro mio!

      Rispondi
  10. SQUISITO
    24 Settembre 2013 at 9:53 (5 anni ago)

    Fantastiche mia cara… i miei compliementi!
    bacione

    Rispondi
  11. Cuoca Pasticciona
    24 Settembre 2013 at 11:22 (5 anni ago)

    Ti sono venute benissimo queste dolci rose, complimenti!

    Rispondi
  12. Dani
    24 Settembre 2013 at 11:35 (5 anni ago)

    Patty ma gli americani hanno il primato dell'obesità da mantenere! Di sicuro con i preparati si assicurano tanti conservanti e schifezze in più 😛
    Uffi ho fatto morire la pasta madre quest'estate… ma per un nuovo tentaivo se ne parla post parto, ora non credo che le starei dietro… :*

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:50 (5 anni ago)

      Dai che la data è vicina…. poi non avrai scuse! Un bascione grande grande grande!

      Rispondi
  13. Ketty Valenti
    24 Settembre 2013 at 12:45 (5 anni ago)

    E già cuochina hai assolutamente ragione…pensa che io ho un'amica (Sicilianissima) che vive in america e spesso torna qui a casa…così un giorno le dissi:mi dai la ricetta de fantastici cookie al cioccolato sono così buoni i tuoi,invece della ricetta sai cosa mi ha portato?…..un preparato bello e pronto che sembrava un salame di burro pronto per essere affettato e messo in forno…..in pratica era quello che usava lei…e io che credevo avesse la ricetta magica made in USA 🙁
    W la nostra cucina Mediterranea.
    A proposito mi trascrivo la tua mi piace proprio Mmmmm
    Z&C

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      24 Settembre 2013 at 12:52 (5 anni ago)

      Ketty…. fidati delle tue meravigliose mani, che fai cose spettacolari altro che cookie… Ti ringrazio tanto e ti bascio e ancora sappi che sono innamorata delle tue torte "marine", meravigliose!

      Rispondi
  14. Cipolla Rossa
    24 Settembre 2013 at 14:49 (5 anni ago)

    Io adoro queste rose… complimenti le tue sono bellissime!

    Rispondi
  15. Valentina
    24 Settembre 2013 at 17:15 (5 anni ago)

    Ciao CuocaPa 🙂 Eh già, in America vanno molto i preparati… 9 dolci su 10 sono fatti così :/ Queste rose sono stupende, immagino la bontà e la morbidezza! Bravissima! Un bacione e buona serata :** <3

    Rispondi
  16. terry giannotta
    24 Settembre 2013 at 17:26 (5 anni ago)

    Spettacolo! Anche Terry, l'amica della cuoca, ce l'ha da parte da provare questa ricetta e prima o poi … Bravissima tesoro, un baciotto

    Rispondi
  17. Elisa Cima
    24 Settembre 2013 at 20:17 (5 anni ago)

    Eh come ti capisco Patty!!
    Oggi ho visto perfino il preparato per i macarons!!!!
    Dove andremo a finire???
    Un abbraccio!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 5:57 (5 anni ago)

      Infatti…. ma poi l'abilità in cosa sta? In mescolare bene la polvere con l'acqua? Un bascione!!

      Rispondi
  18. Cristiana Beufalamode
    24 Settembre 2013 at 21:11 (5 anni ago)

    …si semplificano la vita!! Altro che rinfreschi con pasta madre!! Scherzo, scherzo: giuro!!
    Questa la provo che mi attira molto…un bacio e son proprio felice che tu sia tornata! cri

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 5:58 (5 anni ago)

      Mi hai fatto mancare il fiato per un attimo…. ma poi ho capito che stavi scherzando! Un bascione a te, bimbi ed orso!

      Rispondi
  19. Erica Di Paolo
    25 Settembre 2013 at 6:36 (5 anni ago)

    Onestamente io inorridisco anche quando leggo "preparati per" nei blog italiani!!! Ahahahahhaah. Ma veniamo a noi, che è meglio: adoro questo dolce: posso assaggiare^? Complimenti!!! Golosissima!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 5:59 (5 anni ago)

      Erica… lo sai che per fortuna ancora non ci sono capitata? Non riuscirei a tenere a freno le dita…. Grazie e un bascione!

      Rispondi
  20. Zonzo Lando
    25 Settembre 2013 at 7:19 (5 anni ago)

    Cuoca Patty ma mi volevi proprio far stramazzare dalla fame dopo aver letto un post così? E adesso chi me la toglie la voglia? La macchinetta del caffè? Ma che grande idea che hai avuto, bravissimissima!! Un abbraccio forte 🙂

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:01 (5 anni ago)

      Figurati che con la tua creatività e la tua bravura non riesci a soddisfare questo bisogno…. Sei molto cara! Grazie, ti bascio!

      Rispondi
  21. sandra liccioli
    25 Settembre 2013 at 8:54 (5 anni ago)

    intano non sono mai stata così contenta che fosse ricominciata la scuola: mi sei mancata un sacco. mi ci vuole una botta di allegria e leggerti è sempre così per me. e poi, scusami tanto, ma perchè non mi mandi le rose a Panissimo? me ne devo offendere? guarda che io per certi aspetti sono calabrese: me le lego al dito……. tzz! BACI ENORMI PATTI!
    Sandra

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:02 (5 anni ago)

      Sandra… te le volevo mandare, ma non ci sono farine speciali nelle rosette… quindi cosa faccio un off topic? Mò ti scrivo a casa tua…. Un bascione!

      Rispondi
  22. valeria fusco
    25 Settembre 2013 at 9:00 (5 anni ago)

    Da due anni, per motivi sconosciuti navigo nei blog(s) di cucina e quindi per adeguarmi al vostro livello e darmi un tono, fingo di inorridire davanti ai "preparati"… ma che tentazione !.
    In alternativa, passo al castello , ti rapisco ci chiudiamo in cucina e pasticciamo ! ahahah
    Bravisssssima.
    Baci

    Rispondi
  23. Emanuela Martinelli
    25 Settembre 2013 at 9:38 (5 anni ago)

    Invio gli Americani, per tanti motivi, primo fra tutti la mentalità, ma per carità, in cucina …anche no!!! La tua ricetta è da urlo, se la assaggia un americano, sviene all'istante. Baci Manu.

    Rispondi
  24. stelle d'oriente
    25 Settembre 2013 at 11:28 (5 anni ago)

    Mi chiedo ancora come hai fatto tra parrucchiera, zumba fitness e tre figlie a fare anche questo capolavoro o a scrivere semplicemente
    ma il blog non mente era proprio ieri se poi hai messo mano pure al "manganello verde" vabbè…sospetto che ti aiuti con qualcosa….droghe no di sicuro ma COOOOsa??

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:16 (5 anni ago)

      Con la forza dell'amicizia dell'amica più sincera che mi potesse capitare!!! Tranquilla: basta un minimo di organizzazione e le scuole aperte…. Ti abbraccio forte forte forte!

      Rispondi
  25. Luca Monica
    25 Settembre 2013 at 16:19 (5 anni ago)

    Ma dai…a me è successa la stessa cosa più di una volta!!!
    Che spettacolo questa brioches…..ho una confessione da farti..vengo col capo cosparso di cenere…sai quel meraviglioso ultimo barattolino che mi hai mandato….già, poverello, lo avevo notevolmente provato con le mie cure ma poi il mio mini nanetto gli ha dato il colpo di grazia…era sulla credenza in attesa di essere curato e lui (il nanetto killer) lo ha gettato a terra….e fine della mia avventura!!!! Non sai come mi è dispiaciuto e quanto mi ci è voluto per farti questa confessione!!!!!!!
    Mi perdoni…..

    Ti abbraccio strettissimo
    monica

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:19 (5 anni ago)

      … povera Monica… farmi questa confessione anche in pubblico… Lo sai che questa è una delle mie paure? Che arrivi Matile e mi butti in terra la criatura… Non fa niente gioia… Se vuoi te la puoi riprodurre, te ne mando un altro poco, abbandoni… Tranquilla! Ti bascio forte!!!

      Rispondi
    • Luca Monica
      29 Settembre 2013 at 21:25 (5 anni ago)

      …non sai da quanto dovevo dirtelo!!!!!!
      Ora provo a farlo da sola…ma se non riesco…

      Un bacione grande
      monica

      Rispondi
  26. cadè
    25 Settembre 2013 at 18:19 (5 anni ago)

    Cuoca Pa che belle roselline! Questi americani e i loro preparati! A me manca solo di comprare il grano e di macinarlo a casa… dopo quello che hanno detto sui conservanti e co. nelle farine!
    Baci
    Candida

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:20 (5 anni ago)

      Si, infatti è una di quelle cose che mi sta appassionando e voglio trovare una soluzione! Un bascione!

      Rispondi
  27. elly
    25 Settembre 2013 at 19:00 (5 anni ago)

    Mi piace come hai mescolato i "preparati per…"! Hai visto che hai tirato fuori??? Dai non ti arrabbiare che scherzo, se no offendo pure Sandra… siete bravissime. Altro che "gli americani so forti"! Ma che ne possono sapéééé ! Rose per tuttiiiiii!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:22 (5 anni ago)

      Magari miscelandoli, chissà non esploda qualcosa…. Sei forte tu Elly!!!! 😀 Ti bascio forte forte!

      Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:32 (5 anni ago)

      Grazie Simona…. un lavorone hai fatto… mamma mia! Grazie di nuovo! Un bascio enorme!!

      Rispondi
  28. Simona Mirto
    25 Settembre 2013 at 22:09 (5 anni ago)

    tesoro sono in questo post da ieri, ma volevo scrivere due righe con calma e serenità come lo spunto merita e mi sono infatti ridotta a quest'ora… le tue, sono sante parole! spesso e volentieri cerco qualche ispirazione su Pinterest o Blog stranieri invogliata dalle foto… quelle poche volte che ho trovato ingredienti che non fossero preparati strani e mi sono cimentata ho dovuto buttare tutto…. (2 volte e c'ho pure i testimoni ….mia madre era qui con me, quando parlavo da sola…) per non parlare dei mega blog (adesso vado a leggere anche il link al post che hai messo) dove io ricette spesso e volentieri non ne leggo proprio….adesso non faccio il nome perchè parliamo di un super blog straniero, uno di quelli super gettonati, affascinata da una foto ho cercato gli ingredienti > non c'erano nel post !! azz mi son detta… alla faccia del mega food blog….
    Oggi si confonde molto tra parlare di cibo e fotografare cibo. Per me le due cose sono legate a doppio nodo ma evidentemente non è sempre così…. W la torta di rose, il lievito madre, i cibi genuini e il cibo vero = W Patty:* ti abbraccio amica mia:***

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:35 (5 anni ago)

      Bella che sei!!! Allora non sono l'unica che ha dovuto buttare qualcosa dopo aver provato a fare una ricetta del megablog…. Tante volte pensavo che magari era incapacità… pian piano con l'esperienza, ad occhio ho capito che gli ingredienti o erano sballati o come dici tu nn c'erano… Mah! Ti mando un bascio grande grande!

      Rispondi
  29. pentole di cristallo
    26 Settembre 2013 at 5:23 (5 anni ago)

    Mi piace molto la torta di rosa, soprattutto con la marmellata di fichi, invece la lemon curd proprio non riesco a farmela andare giù. sarà che non amo troppo il gusto di limone… comunque la tua torta è molto carina!
    Laura

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:36 (5 anni ago)

      Grazie Laura… in realtà questa ricetta di Sandra è delicatissima…. pensa che io non mangio uova e la prima volta che l'ho fatta quasi non l'assaggiavo…. poi non l'ho lasciata più! Un bascione!

      Rispondi
  30. Lara Bianchini
    26 Settembre 2013 at 7:09 (5 anni ago)

    è vero, hai ragione… e son capaci tutti a cucinare usando i preparati! Anche la Parodi no? Oddio mi dici che sono cattiva? A volte si dai! un bacio e che meraviglia sto dolce.

    Rispondi
  31. Anna
    26 Settembre 2013 at 18:52 (5 anni ago)

    ti capisco, in questo sono integralista e o preparati li rifuggo come la peste!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:39 (5 anni ago)

      Mi ricordo che stavi partendo con l'idea di macinarti la farina… è andato avanti il progetto? Un bascione maratoneta!

      Rispondi
  32. mimma
    28 Settembre 2013 at 4:58 (5 anni ago)

    un accostamento libidinoso!!!! non resisto….visto che è sabato mi dedico agli impasti!!!!
    hai ragione a proposito dei preparati ma, dato che non tutte sono cuoche provette o persone curiose di imparare, i preparati servono a far realizzare, a casa, le cose che , altrimenti comprerebbero al super. Io , qualche volta, sponsorizzo dei preparati…sono un ottimo approccio per chi non sa fare nulla…..un bacione e complimenti!!!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      28 Settembre 2013 at 6:43 (5 anni ago)

      … e ti do ragione! Mimma tu sponsorizzi dei preparati e va benissimo perchè senza preparati fai delle cose che la mia mascella cade giù… ma mi sta sull'anima che in questi megablog americani, con foto bellissime in cui ste donne si spacciano per cuoche sopraffine alla fine tutto si riduce ad una busta…. manco sponsorizzata… Che se deve fa? Un bascione!

      Rispondi
  33. Sandra dolce forno
    29 Settembre 2013 at 5:44 (5 anni ago)

    Ma io che leggo adesso..mamma mia Patty e che ti posso dire??? che tu mi gonfi il cuore di gratitudine, ecco che posso dire, e mi illumini la giornata ♥♥♥
    Sei una meraviglia.
    Scusa se non riesco a dirti di più, grazie per questo stupendo dolce.
    E per sdrammatizzare ti dico che anche io spesso vedo foto da lasciarci gli occhi e poi leggo di ricette finte. Via, via scappo subito, son brutte compagnie quelle!! ^_^
    Ti auguro una felice domenica , baci enormi ♥

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      30 Settembre 2013 at 10:55 (5 anni ago)

      Sandra sono io che ti sono grata… il tuo lemon curd è spettacolare, meraviglioso…. lo avevo fatto subito dopo Natale seguendo la tua ricetta della Buche e non l'ho più lasciato! Un bascione!

      Rispondi
  34. Roberta
    29 Settembre 2013 at 10:16 (5 anni ago)

    E' vero le ricette di Sandra sono sempre ottime e di sicura uscita, ma soprattutto con ingredienti veri e genuini!!! Brava Patty!!! :))
    Un abbraccio!

    Rispondi
  35. Michela
    29 Settembre 2013 at 23:35 (5 anni ago)

    Patty cara, c'è una grande differenza tra il modo in cui intendiamo la cucina noi e come la intendono gli americani. Non perché io abbia la puzza sotto il naso, ma siamo proprio due emisferi diversi. Almeno, io mi sento diversa. Non condanno chi usa i preparati, ma non lo condivido, ecco.
    La cucina per me è sperimentazione e qualità all'ennesima potenza. Il resto non esiste.

    Belle le tue rose e il lemon curd da assuefazione 😀

    Ti voglio bene Patty :')

    Rispondi
  36. sandra liccioli
    30 Settembre 2013 at 8:40 (5 anni ago)

    Senti, impedita, ma che vai a vedere le ricette americane con i preparati quando puoi curiosare sui post di panissimo da me e rinverdirti gli occhi?
    bentornata tesoruccio, vado ad inserire, subito subito!
    baci
    Sandra
    p.s. splendida torta di rose, da leccarsi il baffo!

    Rispondi
    • ilcastellodipattipatti
      30 Settembre 2013 at 11:08 (5 anni ago)

      Lo so lo so…. Ma sti americani saranno incapaci ma sò creativi e fanno delle cose bellissime mannaggia a loro.. lassa perde che poi sono sintetiche! Grazie per l'inserimento, un bascione!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.